pastasciutta_pomodoro
La Cabina di regia per l’efficace promozione e la valorizzazione della pasta italiana è infine diventata realtà.
L’intervento, invocato ormai da tempo dalla categoria dei pastai nostrani, è stato sancito con decreto interministeriale firmato congiuntamente dal ministro delle Politiche agricole alimentari e forestali Maurizio Martina e dal ministro dello Sviluppo economico Federica Guidi .

L’azione è stata pianificata per andare incontro alle esigenze di un settore principe del made in Italy : va infatti ricordato che il nostro paese si staglia come leader mondiale vantando una produzione annua da 3,4 milioni di tonnellate, un fatturato di più di 4,6 miliardi di euro con una forza lavoro che ammonta ad oltre 7.500 addetti.
Nell’ultimo decennio il trend delle esportazioni ha registrato tassi di crescita consistenti, toccando quota 2 miliardi di euro.

Ecco in sintesi gli obiettivi tracciati nel programma della Cabina di regia:
promozione e sostegno della competitività dell’intera filiera, dalla produzione primaria del frumento fino alla trasformazione industriale della pasta attraverso l’incentivazione, lo stimolo e il supporto ad accordi di filiera tra coltivatori di grano e produttori di pasta;
individuazione dei percorsi di valorizzazione e di incentivazione di frumento duro di qualità ;
elaborazione di strategie di attrazione dei fondi comunitari rivolti al settore nella programmazione 2014-2020 e di ulteriori fondi nazionali e europei per iniziative promozionali a supporto di produzione ed esportazione;
incentivazione degli investimenti in innovazione e ricerca nell’intera filiera produttiva.

La Cabina di Regia sulla Pasta, formata da rappresentanti delMipaafe delMise, riserva inoltre un’attenzione focalizzata al tema dell’ Esposizione universale di Milano , dove verrà metterà in atto la promozione culturale della filiera grano-pasta come direttrice di successo del modello agroalimentare italiano.

ministro_martinaMaurizio Martina, ministro del Mipaaf

L’organo sarà coadiuvato, per l’espletamento delle sue funzioni e il conseguimento delle linee programmatiche prestabilite, anche da gruppi di lavoro tematici composti da rappresentanti delle principali associazioni industriali di settore e delle organizzazioni professionali e delle cooperative.

“Non possiamo che esprimere soddisfazione nei confronti di questo Decreto istitutivo di un Tavolo di lavoro tra le parti e ringraziamo i ministri Guidi e Martina per aver dato ascolto alle ragioni di un settore così rilevante per l’economia italiana” ha esternato Riccardo Felicetti , presidente dei Pastai italiani e neo presidente dell’International Pasta Organization, nell’auspicio di interventi mirati che permettano di far riprendere quota al settore anche all’interno dei confini nazionali.

 

Foto
notizie Azienda agricola Monticelli Un piccolo tesoro verde in Umbria
Foto
notizie Macelleria Del Centro di Giovanni Iorio: dove la “tradizione” si fonde “all’innovazione” In un piccolo paesino in provincia di Napoli chiamato Carditello, vi è una macelleria chiamata Macelleria del Centro gestita da Giovanni Iorio. Questa macelleria è un vero e proprio “negozio da gourmet” in cui si possono acquistare numerose prelibatezze a base di carne per soddisfare qualsiasi tipo di palato, anche quello più esigente. La Macelleria Del Centro di Giovanni Iorio si tramanda di generazione in generazione e fonde la “tradizione” con l’“innovazione”. Qui potete acquistare carne italiana di qualità, fresca e genuina e una vasta scelta di sacchettini di carne ripieni, babà di pollo, piadine e croissant ripieni di eccellente carne e salume.
Foto
notizie Rossini Ristorante Italiano: le ricette tradizionali Made in Puglia direttamente a Glasgow Lo chef Maurizio Rossini è un pugliese verace e cordiale che ci tiene tanto a salvaguardare e diffondere la propria italianità. Dopo aver accumulato tante esperienze pregresse nel campo della ristorazione, si è trasferito a Glasgow, affascinato dal mondo britannico. Nel Luglio 2018 supportato e motivato dalla moglie Ester, ha creato con lei il Rossini Ristorante Italiano. Immersi in un ambiente caloroso e familiare, presso il Ristorante Rossini potete avventurarvi nel sapore inedito delle ricette autentiche pugliesi gustando piatti che non troverete altrove. Alla base di essi vi sono le ricette di famiglia e la selezione di prodotti freschi e genuini. Molto apprezzate sono le orecchiette alla barese con le famigerate cime di rape, le “patate riso e cozze” e l’insalata di calamari. Anche il vino che degusterete presso il Ristorante Rossini è di qualità. Periodicamente Maurizio Rossini organizza serate di degustazione di vini italiani presiedute da sommelier famosi che sono in grado di orientare il cliente verso l’autentico culto del vino Made in Italy.
Foto
notizie Ristorante Mondello’s: omaggio alle tradizioni culinarie siciliane nel Regno Unito Situato nel cuore di Crawshawbooth, a Rossendale, nel Regno Unito, il Ristorante Italiano Mondello è il posto ideale per immergersi nella tradizione culinaria italiana. la filosofia del Mondello è recuperare e al tempo stesso valorizzare l’essenza e l’origine degli autentici sapori della nostra terra. Dal 1999 lo chef Antonio, con entusiasmo e amore, diffonde l’autentico Made in Italy. Ciò che lo contraddistingue è la sua umanità e il suo senso artistico. Sono le sue “carte vincenti” per svolgere il suo lavoro tra i fornelli e a contatto con il cliente.