futurpera

Ferrara FuturPera, Salone Internazionale della Pera spalanchera’ le porte sulle eccellenze della filiera pericola internazionale, dalla produzione sostenibile al consumo consapevole. L’evento, ideato e organizzato daFerrara Fiere e Oi Pera(Organizzazione Interprofessionale Pera) si inaugura oggi 19 novembre.
Con la partecipazione di buyers e player commerciali a caccia delle migliori aziende del settore e di oltre 120 espositori, FuturPera sara’ strutturata come un evento “diffuso” al di fuori degli schemi tradizionali, avendo due location privilegiate: i padiglioni di Ferrara Fiere che ospiteranno la sede espositiva e i prestigiosi convegni di settore; la citta’ di Ferrara che fara’ da cornice a eventi enogastronomici, artistici e musicali.

L’intera filiera pericola, dunque, percorsa da un filo conduttore importante, quello dell’ innovazione : dalla nuova ricerca varietale, a tecniche di produzione piu’ sostenibili e a basso impatto ambientale, da nuove forme di aggregazione per favorire la commercializzazione.

pere-albero
Un format inedito, la cui genesi – come ha commentato il presidente FuturPera Stefano Calderoni – e’ nata nel 2013, in ragione di un mercato che da anni segnava un andamento fortemente negativo.
Da qui e’ stato giocoforza immaginare un appuntamento che avesse tre scopi : “individuare e valorizzare i punti di forza del settore, sviluppare in modo sistematico il dialogo con i consumatori e aggredire nuovi mercati esteri”.

Il 19 e 20 novembre sara’ dato spazio a convegni con i temihotdel panorama attuale quali la logistica e le barriere fitosanitarie, l’emergenza causata quest’anno dalla Cimice asiatica, le nuove tecniche integrate per ridurre i residui di pesticidi.

Tutte le info su:www.futurpera.com

 

Foto
notizie Ristorante Il Ramo Verdee: quando il “gusto sublime” si sposa con l’autentico Made in Italy Il Ristorante Ramo Verdee, localizzato nel quartiere europeo di Shuman, nella città di Bruxelles, offre una varietà di piatti prelibati basati sulle ricette tradizionali dell’arte culinaria pugliese. A diffondere l’autentico Made in Italy, ci pensa il signor Nicola Camposeo, originario di Noci, in provincia di Bari, noto come grande difensore della qualità e della genuinità dei prodotti provenienti dalla sua terra.  La filosofia di base della cucina del Ristorante Il Ramo Verdee è “mangiare con gusto”. La creatività con la quale le pietanze vengono preparate non sono mai a discapito del sapore unico e indimenticabile delle materie prime.
Foto
notizie NONNA BELLA – RISTORANTE ITALIANO A NYC Avete mai avuto la sensazione di essere piacevolmente travolti da un fiume di parole e idee ? Questo è quello che accade se si ascoltano le avventure del sig.Lino, il co-owner del ristorante Nonna Bella di Garden City a New York.
Foto
notizie Osteria Da Ralph di Nicola Di Giacomo: esperienza e massima professionalità al servizio del cliente Dopo aver girato per il mondo e aver creato il ricco bagaglio di esperienze nell’ambito della ristorazione, Il signor Nicola Di Giacomo è giunto nella cittadina di Almerimar in Andalusia (Spagna), per creare il suo ristorante italiano dal nome Osteria Da Ralph. In un ambiente confortevole, minimale e al tempo stesso familiare, è possibile esplorare i sapori italiani di pietanze tradizionali come pizza, spaghetti alla carbonara, pesto alla genovese, ragù alla bolognese e pasta fresca ripiena di ortaggi di stagione, tartufo e carne selezionata. Ogni mese il signor Nicola Di Giacomo in persona, si reca in Italia per ricercare il meglio dei prodotti autentici italiani e il vino di qualità al fine di offrire il meglio alla sua numerosa clientela.