golositalia_2015

Brescia – Il panorama vastissimo e multicolore dei sapori Made in Italy sarà protagonista assoluto di “Golositalia&Aliment” , la prima fiera in Italia che unisce sotto il vessillo della qualità enogastronomia, agroalimentare e attrezzature professionali per il settore Ho.Re.Ca (Hotellerie, Restaurant e Café), in programma dal 21 al 24 febbraio al Centro Fiera del Garda di Montichiari .

L’innovativo evento fieristico bresciano fornirà a un nutrita schiera composta da ben 450 espositori la possibilità di entrare in contatto con una platea di 60.000 visitator i, nonché d’interfacciarsi con i buyers – anche esteri – della filiera distributiva , gettando così le basi per un potenziale di sviluppo e indotto economico caratterizzato da cifre estremamente appetibili.

golositalia_padiglioni
Nell’imminenza dell’apertura di EXPO 2015 , questa pregevole vetrina creata a beneficio di tutto il territorio nazionale promuoverà la valorizzazione delle eccellenze ed in generale dell’appealdell’Italian Foodnella sua espressione più elevata.

Determinante per il successo di una kermesse è la location, e il Centro Fiera del Garda è ubicato esattamente tra il lago di Garda ed il lago d’Iseo , rinomati fulcri turistici e commerciali del nord Italia che insistono su una regione ad altissima densità produttiva , basti considerare che, nel raggio di soli 100 km, si concentrano 5 milioni di abitanti, 3.500 hotel, 9.000 bar e ben 10.000 ristoranti.

piatto_gustoso
Il layout della manifestazione accompagnerà il visitatore in un percorso ottimale ripartito in 6 aree tematiche: food, wine, beer, bio-vegan-gluten free, professional technology & restaurant .
Il comitato organizzatore ha deciso quest’anno di investire ancor più energie nel settore eventi , i quali durante la quattro giorni saranno infatti oltre 70 (corsi di degustazione e cucina, seminari, lezioni di galateo, dimostrazioni in diretta, concorsi per le aziende ed altro ancora) con l’obiettivo di coinvolgere il pubblico generico tanto quanto gli operatori professionisti del settore.

Questi ultimi attendono con impazienza di poter fare il punto sull’ evoluzione tecnologica di un comparto che, nonostante la crisi, continua a produrre valore aggiunto generando posti di lavoro.
Il buon cibo di qualità, i prodotti tipici dei territori, la produzione vitivinicola, le infinite risorse gastronomiche delle Regioni italiane si confermano forze vitali trainanti per il Made in Italy nel mondo, dal momento che il settore agroalimentare italiano, secondo freschi dati di Coldiretti, realizza fuori dall’Unione Europea circa un terzo del valore delle esportazioni complessive.

Port wine
Gli appassionati dei presidi slowfood potranno gustare ilFormai de Mutdell’alta Val Brembana, la Sardina essiccata del lago d’Iseo, ilBagossbresciano e il formaggioPuzzone, magari sorseggiando un leggiadro calice di vinoFranciacortao scegliendo una fra le numerose birre artigianali in esposizione.

La fiera rimarrà aperta nel fine settimana dalle ore 9 alle 22, lunedì e martedì dalle 9 alle 19.

I visitatori che acquisteranno il biglietto di ingresso usufruiranno di convenzioni speciali presso musei, ristoranti e alberghi della zona.

Per tutte le informazioni sul programma:www.golositalia.it

 

Foto
notizie Il Taormina, un ponte tra i sogni di ieri ed oggi Restyling in vista, verso un universo gourmet, per l’hotel ristorante dalle radici siciliane
Foto
notizie Vero Italian Restaurant L'italianità a Miami
Foto
notizie Gusto e tradizione, direttamente dalle Marche il Salumificio Ciriaci Lonze, lonzini, pancette, prosciutti, salami e salsicce. Il ruolo essenziale del tempo di stagionatura.
Foto
notizie Roger e il formaggio, un amore al primo assaggio Il giovane imprenditore cremasco ci racconta i segreti della nobile arte casearia