fabbriSe non saranno 70 milioni, tanti quanti i visitatori attesi, poco ci mancherà. Questa la previsione sul numero dei gelati italiani che verranno consumati durante i sei mesi dell’Expo di Shanghai, inaugurato il 1° maggio scorso. E tutti saranno firmati Fabbri 1905. La storica azienda italiana, nata a Bologna più di cent’anni fa, è stata infatti scelta dal Padiglione Italia per portare in Cina il più fresco dei dolci made in Italy.

Presso il ristorante italiano, cuore pulsante della cucina italiana a Shanghai che si occupa della ristorazione all’interno del Padiglione Italia, è presente un vero e proprio “angolo del gelato” in cui assaggiare il meglio dell’arte gelatiera italiana. Un dessert freddo e cremoso, rigorosamente firmato Fabbri, che è servito anche in tutti i ristoranti italiani presenti nei padiglioni dell’Expo.

E a solo un mese dall’inaugurazione dell’Expo, il successo a Shanghai del gelato italiano è già grande.

Secondo l’organizzazione dell’Esposizione Universale di Shanghai, il Padiglione Italia è uno dei sette più popolari: in occasione del soft opening, l’anteprima che ha consentito a un milione di cinesi di visitare l’Expo nei sei giorni precedenti l’apertura, è stato uno dei più frequentati. Un design ultra-moderno in cemento traforato trasparente e installazioni futuristiche si affiancano a celeberrime ricostruzioni architettoniche (inclusa la cupola del Duomo di Firenze), rendendo il padiglione italiano uno dei più grandiosi e suggestivi di questo Expo 2010.

“Portiamo con orgoglio la tradizione della gelateria italiana a Shanghai” afferma Nicola Fabbri, Amministratore di Fabbri 1905. “La nostra azienda riconferma così il suo ruolo di trend-setter nel mondo della gelateria e la portata internazionale della sua storia fatta di tradizione, ma anche di innovazione e passione”.

Sinonimo di bontà italiana in tutto il mondo, Fabbri non poteva mancare a Shanghai.
Sbarcheranno così in Cina i gusti di gelato più celebri: in testa l’Amarena, il frutto-simbolo dell’azienda, oggi anche in versione leggera nella variante Yogurt e Amarena Light. Ma non mancheranno i trend più in voga della gelateria moderna, come il Pistacchio di Bronte (la città siciliana considerata l’Eden di questo frutto dall’aroma unico) o il Cioccolato fondente.

E soprattutto le grandi novità 2010 che impazzeranno nelle gelaterie durante la stagione estiva: la Cola frizzante, fresca e scoppiettante, il Mojito, che ripropone in versione “gelata” il mitico cocktail amato da Hemingway, e il Gelso nero, must della tradizione siciliana. Fonte: NewsFood

Foto
notizie Accademia di Moda Luciano Di Nardo: aiutare le persone a scoprire il proprio talento Dal 2011 ad oggi, L’Accademia di Moda Luciano Di Nardo di Milano, forma i veri talenti nell’ambito della moda con professionalità e passione per questo settore sempre più in evoluzione e fermento creativo. L’accademia è ubicata in una struttura liberty nel centro di Milano. È nota per i seri e competenti percorsi formativi e per le continue collaborazioni con i più famosi brand di moda che periodicamente selezionano e ricercano nuove figure specializzate da inserire nei loro organici aziendali.
Foto
notizie Trattoria Enoteca Amici Amici: quando il cibo si trasforma in piacevole convivialità A Berlino, vi è un posto indimenticabile in cui fermarsi a pranzo o a cena per fare il pieno di specialità siciliane basate sulle antiche ricette della nonna, rivisitate con abilità in chiave moderna. Stiamo parlando della Trattoria Enoteca Amici Amici del siciliano Renato Clari. In un ambiente casereccio, ricco di foto e immagini che richiamano la nostra italianità e che sono appese ad arte alle pareti in mezzo a decorazioni di fiori, tavoli con tovaglie a quadri rossi e bianchi, vi immergerete in un inedito e suggestivo ambiente familiare in cui la convivialità è altamente stimolata. Il nome del locale allude al noto film italiano “Amici Miei” di Monicelli ed è un vero e proprio stimolo alla condivisione di passioni ed esperienze culinarie. La Trattoria Enoteca Amici Amici è molto frequentata nella pausa pranzo da persone che voglio godersi un momento di meritato relax, lontane dalle preoccupazioni del lavoro per fare il pieno di piatti prelibati come la carbonara, l’amatriciana, le grigliate di carne e pesce. Sono queste pietanze di successo, tutte preparate con professionalità e avendo alla base un’attenta selezione dei prodotti Made in Italy che non gusterete da nessun’altra parte. Il menù cambia costantemente e tiene conto della stagionalità dei prodotti che sono alla base delle ricette tramandate da anni.
Foto
notizie Francesco Siervo: Ambasciatore della pizza “Made in Napoli” in Polonia Presso la Pizzeria Trattoria Made in Napoli a Sicòw, in Polonia, potete gustare la vera pizza napoletana preparata dall’ambasciatore della pizza italiana in Polonia, il sig. Francesco Siervo.
Foto
notizie Ristorante Da Giulia Delicata Cucina: perseguire gli itinerari del gusto mediterraneo con costanza e professionalità Dal 1993, il Ristorante da Giulia Delicata Cucina, offre il meglio dell’arte culinaria italiana in Spagna, nel pieno centro storico di Jàvea, ambita meta turistica. Il successo di questi venticinque anni lo si deve alla professionalità e all’amore per l’autentico Made in Italy che ha condotto Giulia e la sua famiglia verso un successo meritato. La filosofia del Ristorante Da Giulia Delicata Cucina è quella di far gustare l’autentica cucina mediterranea in cui ricette italiane si fondono a quelle spagnole con creatività e un’inedita propensione vero la sperimentazione. Un “bravo chef” per Giulia Missaglia, titolare del ristorante, deve essere creativo e fantasioso, pronto a mettersi costantemente in gioco mettendo a frutto tutte le esperienze pregresse e le sue capacità organizzative.