soleee
L’edilizia ha la possibilita’ di voltare pagina per sempre, tornare a crescere e dare lavoro senza inquinare, rispettando l’ambiente e sfruttando l’innovazione tecnologica .
SBskin, Smart Building Skin , spinoff dell’Università di Palermo, apre le porte ad un futuro in cui e’ facile immaginare edifici sempre piu’ autosostenibili capaci di produrre energia elettrica da fonti rinnovabili , con un virtuoso e drastico abbattimento di emissioni di CO2.
A partire dal 2009, anno del debutto, il progetto di smart building e smart energy si è concentrato nello sviluppo di pannelli in vetromattone, da installare sulle facciate e sulle coperture degli edifici, che da un lato forniscono isolamento termico, dall’altro grazie a celle solari di terza generazione (DSC) generano energia a bassissimo impatto ambientale.
In futuro la startup siciliana , guidata daRossella Corrao, Marco Morini e Luisa Pastore, svilupperà prototipi di piattaformaInternet delle Coseper far dialogare tra loro dispostivi e sistemi, nonche’ per l’utilizzo del vetro mattone fotovoltaico per realizzare panchine, pensiline dell’autobus e rivestimenti pubblici a disposizione della popolazione, magari per la ricarica di smartphone e veicoli elettrici.

Nel frattempo i giovani imprenditori isolani, dopo aver trionfato nei recenti Smart City Innovation Awards di Milano , sono stati convocati negli Stati Uniti per partecipare all’EmTech 2015 presso il MIT Media Lab di Cambridge in  Massachusetts.

Fonte:http://www.key4biz.it/fotovoltaico-nel-mattone-il-green-building-made-in-italy-vola-al-mit/127273/

Foto
notizie Il Tartufo: frutto prezioso della terra dalle origini antichissime Noto fin dai tempi antichi, il suo profumo inconfondibile inebria i sensi e riesce ad esaltare qualunque pietanza.
Foto
notizie Danza, musica e teatro: così a Villa Iris scatta la seconda giovinezza In Puglia c’è un complesso di strutture socio residenziali che risveglia le emozioni dei suoi ospiti grazie a percorsi artistico-terapeutici
Foto
notizie Sapori e Vini- Trattoria Italiana: l’autentico sapore italiano approda in Libano   L’autentico Made in Italy approda in Libano precisamente nella cittadina di Byblos dove il team di lavoro dell’executive chef italiano Walter Benenati presso Sapori e Vini- Trattoria Italiana da anni prepara pietanze gustose e diffonde l’autentica pizza italiana. In un ambiente cordiale che trasuda l’umanità tipica del nostro Paese ogni cliente si sentirà letteralmente coccolato e orientato tra i sapori indimenticabili della nostra arte culinaria. Molto richieste sono le pizze cotte su forno a legna e condite con prodotti italiani che fanno la differenza come il pomodoro di San Marzano, la gustosa mozzarella di bufala campana, i salami gustosi e il tartufo di qualità. Sono tutti prodotti genuini e ricercati. Gustosi sono anche i primi piatti di pasta fatta a mano come facevano le nostre nonne. Il cibo viene accompagnato da vini selezionati con professionalità e che si accostano ad ogni sapore soddisfando numerosi palati ed esigenze particolari.
Foto
notizie Pasticceria Giovanni Pina, un’arte pasticcera in cui la tradizione si fonde alla creatività   La pasticceria storica Giovanni Pina è nata nel cuore di Trescore Balneario (Bergamo) circa 100 anni fa. Di fatti l’arte pasticcera della famiglia Pina è intramontabile e si tramanda di generazione in generazione. La Pasticceria Pina è nota per essere il luogo ideale per concedersi un’emozione o un sogno gustando una vasta selezione di dolci che spaziano dalla pasticcera secca a quella fresca. Ad arricchire le specialità vi sono tante torte e semifreddi preziosi per ogni tipo di occasione. Alla base di queste specialità vi sono ingredienti di alta qualità selezionati personalmente da Giovanni Pina che è sempre molto attento ad offrire alla sua clientela solo qualità e genuinità. Le sue creazioni sono frutto del suo costante studio. La sua attività di ricerca dell’equilibrio di gusti, fragranze e cremosità rende le sue specialità qualcosa di unico e speciale.  Giovanni Pina infatti non smette mai di mettersi in gioco in questo settore che gli consente di esprimere al meglio la sua creatività e la sua verve artistica. In questi anni è stato autore di interessanti pubblicazioni di settore. È noto per essere il fondatore dell’Accademia Maestri Pasticceri italiani e non smette mai di dispensare consigli a chi vuole intraprendere il suo stesso lavoro. In questa intervista emerge la dedizione, l’entusiasmo e la passione con le quali ogni giorno svolge questo lavoro.