Trattoria Da Lina is a restaurant, born out of a promise from a son “Marcello Minna” to his mother “Mrs. Linna”, made at the time when the original Trattoria Da Lina was shutting down, back in Marcello’s hometown of Puglia.


The closing of the original restaurant was due to Marcello, and his brother leaving for school abroad. An event which left Mrs. Linna unable to continue operating the restaurant on her own, and so; she was left with only one option, to close the family restaurant. Marcello seeing the heartbreak of his mother over loosing something that had been theirs for so long, decided to make a solemn promise “to one day reopen the family restaurant, and continue the tradition that had been started by his grandparents.”


Soon after he embarked to the States to study, and eventually settled down there. For many years he worked tirelessly never forgetting his promise, it took an excess of twenty years for him to raise the money necessary to open the restaurant. Marcello’s odyssey finally came to an end in 2017, when he opened the new Trattoria Da Lina here in Takoma Park, bringing with him a small but wonderful piece of his beloved Italy to his new community.





  TRATTORIA DA LINA 7000 Carroll Ave MD 20912
Takoma Park
usa
+13019202600
info@trattoriadalina.com

ID ANTICONTRAFFAZIONE
N. 11866

Certifica la tua azienda. Richiedi ID anticontraffazione Certifica che la tua Azienda è in possesso dei requisiti richiesti per l’inserimento in Eccellenze Italiane e richiedere l’erogazione di un ID Anticontraffazione, che sarà impresso sul certificato e sulla vetrofania che provvederemo a consegnarti e potrai poi esporre al pubblico.
RICHIEDI ID
Segnala un’eccellenza Se conosci un’attività che reputi eccellente, puoi segnalarcela e fare in modo che ottenga il giusto riconoscimento
Segnala
Foto
ristoranti Agrivillaggio Tenuta Galeone

Luogo tranquillo che offre golose pietanze da gustare.

Possibilità di soggiorno e pernottamento.

Prenotazione obbligatoria


Foto
ristoranti Osteria Battaglino Ristorante In Dogliani

t all started when…

Donec ac fringilla turpis. Phasellus sodales massa malesuada tellus fringilla, nec bibendum tellus blandit. Maecenas non leo laoreet, condimentum lorem nec, vulputate massa. In sit amet felis malesuada, feugiat purus eget, varius mi. Vestibulum ante ipsum primis in faucibus orci luctus et ultrices posuere cubilia Curae.

Foto
ristoranti Ristorante Il Turcotto Dal 1816

Il ristorante al Turcotto è il locale più antico di Anzio, aperto dal 1816, non ha mai cambiato gestione, sempre tramandata di padre in figlio. Nel 2010 è stato premiato come locale storico e riconosciuto tra i 350 dʼItalia dallʼAccademia della Cucina Italiana.


Location

Il ristorante al Turcotto è situtato nell’angolo più bello di Anzio, con il suo belvedere a picco sul mare tra i resti del vecchio porto romano e la residenza estiva dell’imperatore Nerone. A questo panorama mozzafiato si è aggiunta da qualche anno, nei giardini sottostanti, la statua di Nerone – che ha avuto i natali proprio ad Anzio – la prima al mondo dedicata al controverso imperatore.


Ambiente

In estate si mangia sulla terrazza panoramica dalla quale si possono godere splendidi tramonti e serate incantevoli. L’ambiente interno, completamente a vetri, affaccia direttamente sul mare.


La nostra storia

Il Ristorante al Turcotto vanta una tradizione culinaria di quasi duecento anni. Il locale, aperto nel lontano 1816, è il più antico di Anzio e dintorni e nel corso di due secoli di storia non ha mai cambiato gestione, sempre tramandata di padre in figlio.

Gaetano Garzia proveniente da Toledo approda ad Anzio nel 1816 dove decide di aprire una piccola trattoria: “IL TURCOTTO” lungo il porto di Anzio che sarà trasferita più tardi nel centro del paese.

Per la sua carnagione scura e l’abitudine di portare una specie di fez rosso sul capo i suoi compaesani, come era allora usanza, gli conferiscono il soprannome di Turco e da lì Turcotto.


Negli stessi anni anche i fratelli di Achille aprono due nuovi ristoranti: il “Garda” con Giovanni Garzia, e il “Caprera” con Renato ed Enrico Garzia. La famiglia Garzia inizia così la grande tradizione della cucina portodanzese.

Con la II Guerra Mondiale i progetti per la costruzione del nuovo ristorante subiscono un rallentamento e la famiglia Garzia, come gran parte della popolazione, si rifugia a Roma. Un aneddoto, prima della partenza nonno Achille nasconde sotto le cantine, antichi magazzini del porto di Nerone pertinenti al ristorante, tutte le stoviglie, argenterie e attrezzature di sala e cucina sperando di salvarli dai tumulti dell’invasione dei nazisti e dai bombardamenti. E cosi è stato, perchè al rientro ad Anzio, dopo lo sbarco degli Alleati il 22 gennaio 1944, Achille trovò intatto tutto ciò che era riuscito a nascondere. Il lavoro che li attende a quel punto è duro e faticoso, ma il fervore e la voglia di ricominciare degli anziati e quindi anche dei Garzia è tanta e nel giro di poco tempo, grazie anche all’instancabile lavoro di Achille e dei suoi figli Oreste e Rodolfo, il ristorante Turcotto rifiorisce. Nei primi anni ’60 Achille lascia in eredità il ristorante al primogenito Oreste che nel 1965 muore tragicamente. La moglie Ermelinda, con i suoi tre figli ancora piccoli, Achille, Enrico ed Evangelista prende le redini dell’azienda portandola avanti con grande tenacia e capacità organizzative. Gestione che passerà agli inizi degli anni Settanta nelle mani dell’allora giovanissimo Enrico Garzia coadiuvato dalla sorella Evangelista, settima generazione della famiglia. Oggi il ristorante Turcotto tiene alto il prestigio acquisito nel corso di quasi due secoli, grazie al lavoro di Enrico, della moglie Patrizia e delle figlie Ermelinda e Maria, continuando a essere un fiore all’occhiello della tradizione gastronomica anziate.

Foto
ristoranti Il Tamburello Ristorante Tipico A Km 0

Se siete curiosi di sapere perché si chiama Tamburello, sappiate che dove ora sorge il ristorante molti anni fa si praticava il gioco del tamburello e finite le partite ci si ritrovava per assaporare cibi gustosi e genuini. Da lì è nato tutto.


Dal 1974 Tamburello significa ricerca di prodotti di eccellenza delle terre venete.
Lo chef patron con il suo staff di professionisti  si dedica con passione alla produzione quotidiana di pane, paste e dolci.
il menù cambia ogni mese regalando curiosità e novità.
Le meravigliose carni che rosolano felice nel camino a vista
regalano quella magia che vorremmo sempre a tavola.
Cucina anche per ciliaci , vegani e vegetariani


E poi non dimentichiamoci del lussureggiante giardino , ricco di fiori e colori.. ideale per i nostri sposi ma anche per i bimbi che assaporano la voglia di giocare liberi .


Il tamburello non ha età  ne occasioni ma rappresenta la voglia di mangiare bene coccolati da chi , si dedica quotidianamente al cliente.