getCompanyVOById(10071795)
Trattoria Speranzella

Dal 1936 la cucina è di casa


La storia di Enzo Perrotta e della sua Trattoria Speranzella ebbe inizio tanto tempo fa. Era il 1936 quando la bisnonna Nenenna aprì la prima trattoria nei quartieri Spagnoli. In poco tempo vico lungo San Matteo, sede della trattoria, divenne un via vai di gente e di sapori dellíantica cucina napoletana, quella vera.





  TRATTORIA SPERANZELLA Via Speranzella 82
80132 Napoli (NA)
italia
08118779221
freddi_1962@libero.it

ID ANTICONTRAFFAZIONE
N. 14070

Certifica la tua azienda. Richiedi ID anticontraffazione Certifica che la tua Azienda è in possesso dei requisiti richiesti per l’inserimento in Eccellenze Italiane e richiedere l’erogazione di un ID Anticontraffazione, che sarà impresso sul certificato e sulla vetrofania che provvederemo a consegnarti e potrai poi esporre al pubblico.
RICHIEDI ID
Segnala un’eccellenza Se conosci un’attività che reputi eccellente, puoi segnalarcela e fare in modo che ottenga il giusto riconoscimento
Segnala
Foto
ristoranti Ristorante San Bartolomeo di Di Nocco Paola

Per passare una bellissima giornata in tranquillità immersi nella natura vi invito a degustare i nostri piatti tipici.

Foto
ristoranti Osteria Da Marino
L’Osteria da Marino si avvale di un’antica tradizione che risale al 1925 quando fu aperta come caffetteria da Samuele Cesana. L’8 maggio del 1940, fu costretto a chiudere per le sue origini ebraiche ma venne subito riaperta da Marino che lo trasformò nel meeting point di culto per studenti universitari e personaggi teatrali.

Oggi, l’Osteria ha mantenuto la sua originale struttura architettonica ed offre ai clienti le specialità locali ed una vasta scelta di affettati, lardi, salumi d’oca, specialità sott’olio e formaggi di varie origini tutti accompagnati da oltre 700 tipi di vini italiani e stranieri.

Vini particolari su richiesta.
Ampia scelta di grappe, whiskey e rum.
Foto
ristoranti Ristorante Berta

La storia della famiglia Berta è la storia del forno a legna che ancor oggi fa bella mostra di se nel retro del caratteristico ristorante.


Un forno a legna vecchio più di duecento anni che è forse uno degli ultimi in attività nel Canavese: testimone di un tempo lontano e di un’arte che va via via scomparendo soppiantata ormai da nuove tecnologie.
Nel 1945 in nonno Vittorio rilevò il negozio dal precedente proprietario e cominciò a lavorare tutte le notti facendo pane.
Un’attività che andò pian piano espandendosi mentre di pari passo aumentavano i clienti del ristorante fino a dover richiedere un grande ampliamento negli Anni 60, periodo in cui subentra alla gestione il figlio Giorgio.


Dal forno, utilizzato anche dalla gente del posto per infornare i loro impasti e dolci, uscivano pagnotte, zuppe saporite, pentole di fagioli, torcetti e paste di meliga. “Il forno a legna per la cottura del pane è senza dubbio il migliore”, racconta Giorgio Berta, “ma per ottenere buoni risultati il solo forno non basta. Io faccio il pane con il sistema che mi ha insegnato mio padre: farina, acqua, sale e lievitazione senza additivi e grassi; e lo stesso discorso vale per i dolciumi”.


La giornata di Giorgio è impegnativa: sveglia prima dell’alba per sfornare il pane di primo mattino per tutta Pertusio e i paesi vicini, poi in negozio per la vendita dei prodotti tipici alimentari incominciando già a pensare al pranzo perché (come anche oggi) arrivavano un centinaio di persone a gustare i manicaretti della famiglia Berta.


Nel 1997 la figlia Clara Berta si sposa con Antonino Presti ( "Tony" ) ed insieme rivoluzionano la cucina facendo diventare il ristorante Berta una tappa fissa per chi è alla ricerca della cucina del territorio rivisitata con originale e raffinata fantasia creativa che ripropone piatti della tradizione in chiave contemporanea combinando i sapori e giocando sui contrasti.
Piatti serviti con estrosità e simpatia nei rinnovati locali con foto d’epoca appese alle pareti e accompagnati da ottimi vini selezionati versati in calici di cristallo.



Foto
ristoranti Al Peperosa Da Paolo


Ristorante Pepe Rosa a Frosinone centro
Un rifugio per gli amanti della buona cucina


Il Ristorante al Pepe Rosa a Frosinone centro è un piccolo gioiello nel panorama locale, regionale e nostrano del food and beverage. Obiettivo dell’attività è quello di promuovere e far emergere le specificità della cucina del territorio, facendo leva sulle tante potenzialità di un background culinario semplice ma che sa regalare sensazioni assolutamente uniche.


Il Ristorante al Pepe Rosa di Frosinone è di proprietà dello stesso chef, referente e responsabile di gestione, affiancato dal prezioso supporto di una collaboratrice di sala. Il target di clientela della struttura è quanto di più vasto e articolato si possa immaginare, spaziando da personaggi pubblici e dello showbiz, fino a gente comune di ogni categoria e fascia sociale.


Questa è proprio una delle peculiarità del posto, l’essere cioè un ritrovo per tutti, accogliendo ciascun utente rispetto e riguardo, in un’atmosfera calorosa e familiare. Il concetto sostanziale è che non vi è differenza tra persona e persona quando si è a tavola a condividere la stessa esperienza di sapore, e non conta il proprio nome o il proprio mestiere, perché chiunque sceglie di entrare nel bistrot, viene a sua volta scelto, e trattato come un ospite gradito. A rendere ancor più piacevole e memorabile un pranzo o una cena presso l’osteria, è anche la splendida ambientazione logistica, vale a dire il cuore antico del capoluogo, pregno di storia, di testimonianze vive del passato e di fascino inossidabile.


L’idea che sta a monte del progetto ricettivo e di ristorazione, è quella di offrire uno stile più a misura di individuo, affrancandosi dai vari esercizi pubblici di oggi che sono un ibrido tra tavola calda, wine bar e osteria. Niente fretta quando si mangia, per quello ci sono i fast food, niente caos, solo relax, gusto e piacere di stare insieme ad altra gente, conservando allo stesso tempo il proprio spazio e la propria privacy. Riuscire a replicare questa formula ogni giorno da anni, è questione di impegno, dedizione e passione per quello che si fa, con un pizzico di collaborazione da parte dello stesso pubblico, parte attiva nel processo di interazione e vero motivo per cui esiste l’attività. Si può anche restituire originalità e genuinità al cibo, ma bisogna anche fornire la giusta ambientazione per fare si che la gente se lo goda in pace e tranquillità. Così nasce un’impresa che sa nel mezzo delle tante strutture di ristorazione del nucleo antico di Frosinone, sa emergere e fare la differenza, per qualità, prestazione e location.


La direzione del Ristorante al Pepe Rosa a Frosinone centro punta molto sui prodotti IGP (Indicazione Geografica Protetta), in particolare per ciò che concerne le carni utilizzate nella preparazione dei secondi. Ciò testimonia il profondo legame che la struttura ha con il luogo, in un opera di valorizzazione delle tipicità e della biodiversità applicata al comparto dell’enogastronomia. Il titolare, chef e conduttore della trattoria, aderisce inoltre all’Associazione Provinciale Cuochi di Frosinone (A.P.C.F.), a sua volta facente parte della Federazione Italiana Cuochi. Questo doppio blasone di qualità è come una sorta di certificazione di appartenenza alla parte più selezionata e prestigiosa del comparto, a tutto vantaggio e garanzia dei consumatori. Nonostante la lunga esperienza maturata sul campo in anni di attività, lo chef della casa impegna parte del suo tempo nell’auto perfezionamento e nell’approfondimento didattico e pratico.


Per questo motivo, periodicamente, il titolare partecipa a diversi seminari e percorsi di aggiornamento professionale, nel dettaglio sugli argomenti della cucina a chilometri zero, su quella tradizionale e rivisitata. Il Ristorante al Pepe Rosa è oggi un avamposto del gusto, un fortino dove viene custodita e preservato il valore dell’arte culinaria mede in Italy, oltre ad essere un rifugio per tutti coloro che amano chiedere qualcosa in più dalla cucina e dal mangiar bene.


Servizio da asporto e servizio di consegna a domicilio

Per prenotazioni contattare il numero 3890390019