L' Azienda Agricola Terre del Conte sorge tra Spello e Foligno immersa nel cuore verde dell' umbria...


Scelta non casuale, infatti, la posizione geografica, l'altitudine, il microclima, le caratteristiche della terra insieme all'amore e all'attenzione che solo la conduzione familiare può donare, danno vita a un connubio che ha come obiettivo un punto preciso: l'Eccellenza.


Dopo molte sperimentazioni svolte nel corso degli anni, l'Azienda Agricola Terre del Conte è  in grado di produrre la preziosa spezia conosciuta in tutto il mondo, ovvero lo Zafferano, ponendosi con la sua eccellenza ai vertici della qualità.




ID ANTICONTRAFFAZIONE
N. 12381

Certifica la tua azienda. Richiedi ID anticontraffazione Certifica che la tua Azienda è in possesso dei requisiti richiesti per l’inserimento in Eccellenze Italiane e richiedere l’erogazione di un ID Anticontraffazione, che sarà impresso sul certificato e sulla vetrofania che provvederemo a consegnarti e potrai poi esporre al pubblico.
RICHIEDI ID
Segnala un’eccellenza Se conosci un’attività che reputi eccellente, puoi segnalarcela e fare in modo che ottenga il giusto riconoscimento
Segnala
Foto
ristorazione Pizzicheria Gastronomia Friggitoria Cantini di Sauro e Mina - Signa

Vi proponiamo la nostra gastronomia come simbolo di qualità e ricercatezza che da sempre fa felici i propri clienti. Ci troverete a Signa, via Roma 196/198, 50058, a soli pochi km da Firenze.

Potrete anche trovarci in molti degli eventi e fiere in oscena in quanto creatori e promotrici una nuova HIT dello street food: il PORCOCCOLO, impasto classico toscano, fritto, fatto a panino, ripieno nel classico con porchetta oppure tutte le sue sfiziose varianti.


Orari di apertura:

lunedì       07–14:30, 16:30–20
martedì07–14:30, 16:30–20
mercoledì07–14:30, 16:30–20
giovedì07–14:30, 16:30–20
venerdì07–14:30, 16:30–20
sabato07–14
domenicaChiuso
Foto
agroalimentare Regno Bianco Arte Casearia dal 1998

Il caseificio Regno Bianco s.r.l. nasce come ditta individuale nel 1998 dalla volontà dei f.lli Chiaro trasformandosi in 15 anni in una strutturata ed efficiente realtà per la produzione di mozzarella di bufala.


Grazie ad un sapiente connubio tra tradizione e tecnologia otteniamo un prodotto dalle caratteristiche eccezionali il cui sapore è difficile da dimenticare.


Il nostro latte bufalino viene sapientemente raccolto e selezionato direttamente negli allevamenti di bufale dell’ azienda agricola di famiglia, la S. Rita, sita in Sessa Aurunca (CE), località Cascano/San Rocco, dove gli animali crescono nel loro habitat naturale, lontano da fonti inquinanti quali discariche, smog, ecc producendo solo il miglior latte.


Distribuiamo i nostri prodotti in Italia e parte dell’Europa grazie alla collaborazione con diversi corrieri nazionali ed esteri.Siamo anche in grado di trasportare periodicamente i nostri prodotti direttamente nel Vostro punto vendita a condizioni vantaggiose.

Foto
agroalimentare Martelli Fabiano Tartufi

Martelli Fabiano Tartufi

Un’azienda di famiglia che oggi coniuga sapientemente passione per il lavoro ed un profondo legame con il territorio.


La storia

Le origini della Martelli Fabiano Tartufi Srl si devono alla curiosità e all’intuizione del giovane adolescente marchigiano Fabiano Martelli che all’età di soli 10 anni si appassiona alla ricerca del prelibato “tuber”: è il 1973 quando addestra il suo primo cane da tartufo.

Tre anni più tardi, nel 1976, Fabiano Martelli ottiene il tesserino di idoneità alla ricerca e alla raccolta di tartufi e inizierà a vendere il prodotto raccolto in giornata a bordo della propria “Vespa”. Nello stesso momento altri raccoglitori locali chiederanno a Fabiano di consegnare anche i loro tartufi facendo prendere il via a quella che sarebbe diventata in poco tempo l’attività di tutta la famiglia.

Il lavoro cresce e all’attività di commercio, nel 1980 in un piccolo laboratorio sotto casa, si affianca quella di confezionamento dei primi tartufi conservati.
Sarà poi l’incontro con la moglie Ester a dare nuovo impulso all’attività di Fabiano che dal 1987 inizierà a partecipare alle maggiori rassegne fieristiche locali e nazionali dedicate al tartufo.

L ’attività ora ha bisogno di nuovi spazi e nel 1991 il laboratorio si sposta in una nuova sede di 150 mq. continuando a consolidarsi e a crescere.

Nascono Silvia e Sara che fin da piccolissime potranno apprezzare il profumo del lavoro dei loro genitori; Fabiano ed Ester ampliano negli anni sempre di più la loro attività; Silvia e Sara crescono, si laureano ed entrano a pieno titolo nell’attività di famiglia. Così nel 2017 viene costituita la Martelli Fabiano Srl che prende sede nel nuovo stabilimento costruito nella Zona Industriale di Sant’Angelo in Vado (PU).

Un’azienda di famiglia che oggi coniuga sapientemente passione per il lavoro ed un profondo legame con il territorio.


Il territorio

Sant’Angelo in Vado è un paese pittoresco, abitato da poco più di 4000 persone, circondato dai boschi dell’appennino marchigiano in provincia di Pesaro-Urbino. E’ questo territorio generoso nella produzione di tartufi di altissima qualità che ha permesso a Fabiano Martelli di far crescere e sviluppare la propria attività dal 1976 sino ai giorni nostri.

Sant’Angelo in Vado si distingue infatti per la produzione del Tartufo Bianco Pregiato (Tuber Magnatum Pico) e di altre specie che assicurano per tutto l’anno, nelle differenti stagioni, la presenza del prelibato tubero.

Proprio per la peculiarità di questo territorio, nel periodo autunnale fra ottobre e novembre di ogni anno, si tiene la “Mostra Nazionale del Tartufo Bianco Pregiato delle Marche”, che è una delle rassegne più antiche d’Italia, seconda solo a quella di Alba e che precede quella di Acqualagna.


Politica aziendale

Nata come ditta individuale nel settore agroalimentare, la Martelli Fabiano Tartufi opera da oltre 40 anni nella comprevendita di tartufi freschi e congelati, proponendo prodotti tipici a base di tartufo e altre specialità artigianali.

Costituitasi in Srl il 19 aprile 2017 ed iscritta nella sezione ordinaria del Registro Imprese il 2 maggio la Martelli Fabiano Tartufi nell’agosto dello stesso anno ha preso sede nel nuovo stabilimento nella Zona Industriale di Sant’Angelo in Vado.
Composta da 4 soci e 2 addetti vede oggi il co-fondatore Fabiano Martelli insieme alla moglie Ester essere il rappresentante e l’amministratore unico dell’impresa.

Pur essendosi trasformata nel tempo in una realtà industriale affermata nel settore, mantiene ancor oggi l’attenzione propria della produzione artigianale, legando tradizioni e ricette consolidate nel tempo tali da garantire ai propri clienti la massima genuinità e freschezza dei propri prodotti.

La politica aziendale privilegia l’alta qualità del prodotto e dei processi, possibile grazie ad un’attenta ricerca delle zone di raccolta del pregiato tubero e ad una attenta selezione e trasformazione del prodotto nel moderno stabilimento. La Martelli Fabiano Tartufi Srl si avvale infatti di moderne tecnologie per il congelamento e la sterilizzazione in grado di garantire elevati livelli di sicurezza alimentare.

Tutti i passaggi del processo produttivo avvengono all’interno dello stabilimento: dalla scelta delle materie prime migliori acquistate da raccoglitori e da commercianti o intermediari, alla pulitura, alla trasformazione, alla cottura, alla sterilizzazione, fino al confezionamento e all’etichettatura.

L’intera catena risponde alle normative europee CEE per garantire un’ampia gamma di prodotti a base di tartufo sicuri e controllati.


La Martelli Fabiano Tartufi S.r.l. persegue costantemente il giusto compromesso tra tecnologia, artigianalità e qualità nella produzione e ricerca la novità per offrire un prodotto eccellente sia in termini qualitativi che di prezzo.


Foto
ristorazione Tenuta Marino

La Tenuta Marino nasce in un territorio estremamente generoso come il Parco Nazionale del Pollino in Basilicata. A circa 500 metri sul livello del mare, la suddetta azienda si espande tanto da invadere il territorio di tre comuni (Noepoli, San Giorgio L. e Senise) e due province (Matera e Potenza). A cavallo tra i due fiumi, Sinni e Sarmento, l’incontaminato luogo può anche vantare la superba presenza della diga di Monte Cutugno, la più grande d’Europa in terra battuta.


Francesco Marino, proprietario e gestore dell’azienda già dalla fine degli anni settanta per la produzione frutticola, è da sempre stato un grande estimatore del vino; già il nonno possedeva una cantina a Rocca Imperiale, in Calabria.


Partendo dal suo personalissimo assunto secondo cui “chi non sa apprezzare il vino non lo sa neanche fare e viceversa” si convince a produrre il proprio, grazie a un segno che gli si impone alla vista nel corso degli anni: una pianta di uva che, imperterrita, cresceva vicino ai cocci di una vecchia torre ottocentesca.

Dopo averla fatta visionare a tecnici competenti, dopo essere risultata di uve aglianico, ecco che comincia la sua impresa.


La vinificazione di quei grappoli che hanno voluto resistere per circa due secoli, questo è il suo Aglianico.

Ben presto la sua produzione si è arricchita di  altre uve quali: Primitivo – Syrah – Merlot – Cabernet Sauvignon e Greco.