Un casolare in pietra, con una struttura a base larga, tipico della zona, domina incontrastata le colline senesi decorate dai filari verdi e rossi che creano disegni geometrici nella natura.
Questo è lo scenario che si scorgere man mano che ci avviciniamo alla Tenuta Casuccio Tarletti che sorge in una zona leggendaria dove si narra che al tempo delle lotte medievali Firenze e Siena, da sempre in guerra per il possesso di questo preziosissimo angolo di Toscana ed entrambe stanche di battaglie sanguinose, decidessero di regolare la questione con uno singolare arbitrato. Al canto del gallo due cavalieri partendo dalla propria città avrebbero tracciato il confine senese-fiorentino nel punto del loro incontro e proprio il Gallo Nero fiorentino assegnò a Firenze gran parte di questo prezioso terreno dove ad oggi sgorga uno dei più preziosi vini color rubino e con sentori ineguagliabili.
Casuccio Tarletti si estende su sua superficie vitata di oltre sette ettari e una struttura polivalente dove, in primo luogo, il vino si evolve tra vasche in acciaio, botti di rovere da 30HL e barriques e in secondo luogo dove può essere degustato in un ampio giardino godendo del caldo sole toscano.

ENG
A typical stone cottage, structured on wide foundations, overlooks the hills around Siena, with red and green rows of vines drawing geometric forms in the nature.
This is the landscape you make out when getting closer to the Tenuta Casuccio Tarletti (Casuccio Tarletti Estate). It is set in the middle of a legendary land, where Siena and Florence, during the middle ages, fought for the control of this precious part of Tuscany.
The legend says that the two towns, weary for the continuous bloody struggles, decided to solve the question with a rather peculiar challenge: two knights left the respective towns at dawn, when the cock sang. They traced the boundaries galloping towards each other till they met.
Thanks to their Gallo Nero (Black Cock), which sang before the white cock of Siena, Florence managed to annex great part of this precious land, home of one of the most valuable ruby red wines with unmatchable scents.
Casuccio Tarletti has a surface of more than seven hectares, entirely covered with vines and a multifunction structure where, first of all, wine develops in steel vats, 3000lt oak barrels and smaller barrels; the wine can be eventually tasted in the large garden of the estate, enjoying the warm Tuscan sun.

  TENUTE CASUCCIO TARLETTI Via della Scheggiolla 15
53019 Castelnuovo Berardenga (SI)
italia
057719112053
info@tenutetoscane.com

ID ANTICONTRAFFAZIONE
N. 3004

Certifica la tua azienda. Richiedi ID anticontraffazione Certifica che la tua Azienda è in possesso dei requisiti richiesti per l’inserimento in Eccellenze Italiane e richiedere l’erogazione di un ID Anticontraffazione, che sarà impresso sul certificato e sulla vetrofania che provvederemo a consegnarti e potrai poi esporre al pubblico.
RICHIEDI ID
Segnala un’eccellenza Se conosci un’attività che reputi eccellente, puoi segnalarcela e fare in modo che ottenga il giusto riconoscimento
Segnala
Foto
aziende agricole Alea Olio Extra Vergine Di Oliva Quattro generazioni di Tradizione e Innovazione!
Foto
aziende agricole Azienda Agricola Apicoltura Cavalieri Negozio di artigianato tipico!
Foto
ristorazione Agriturismo Fossa Mala "Un vino moderno ha radici antiche.




La tradizione per noi non è mai sterile nostalgia del passato, ma base per nuovi traguardi da raggiungere con competenza ed innovazione”.
Foto
macellerie Macelleria Norcineria Lo Scalco Macelleria Norcineria Gastronomia