getCompanyVOById(10070690)
Tenuta Santo Spirito

Qualità senza compromessi nel pieno rispetto della tradizione
La campagna Ragusana è prima dolce e poi aspra nel suo insieme, le zone pianeggianti dolcemente degradano verso coste basse ed uniformi, accompagnate da una ragnatela di bianchi muretti a secco che si perdono tra le dune sabbiose e le scogliere del mare cristallino. Qui i terreni sabbiosi favoriscono l’allevamento di uve autoctone, dove il Cerasuolo di Vittoria è il vino territoriale d’eccellenza ed unica D.O.C.G. della Sicilia e che nascono dalla fertilità di queste terre caratterizzate da componenti sabbiose di natura calcarea e silicea. Dal mare alla collina, gli uliveti secolari alternano la loro presenza a quella dei maestosi alberi di carrubi e i filari di uve di Frappato e Nero d’Avola circondano antiche dimore storiche e moderne cantine in un meraviglioso intreccio tra passato, presente e futuro. E proprio da questa ferma volontà di dare continuità alle tradizioni di questo incantevole territorio, oggi, percorrendo la strada che da Roccazzo porta ad Acate, si rivede Tenuta Santo Spirito sulla destra, finalmente nella sua originale bellezza e presentata agli ospiti da un viale di cipressi pronti ad accoglierli. La nostra passione e il profondo rispetto per le tradizioni del luogo sono stati gli abili maestri di questa attenta e rispettosa opera di “ristrutturazione”, come si direbbe adesso, ma che noi preferiamo definire “restituzione” al territorio, alla gente e a chi vorrà vederla e apprezzarla insieme a noi. Da questa terra baciata dal sole e accarezzata dalla brezza marina, i vini di Tenuta Santo Spirito prendono vita e si colorano di “aMarAnto”, “Chiarestelle” e “Le Bacche Nere”.
Tenuta Santo Spirito aderisce al progetto SOStain, il programma di sostenibilità per la vitivinicoltura siciliana, con l’obiettivo di perseguire uno sviluppo rispettoso dell’ambiente, socialmente equo ed economicamente efficace.


Vini
Non ci conformiamo a uno stile prestabilito, ma lasciamo fare alla natura, e a lei, la vite, che sa armonizzare insieme al sole e al terreno l’evolversi della stagione.
Produciamo quindi in tiratura limitata vini autentici e liberi da schemi utilizzando esclusivamente vitigni autoctoni come il Nero d’avola, il Frappato, il Grillo, e l’Insolia per esaltare la tipicità del territorio di origine. Tutti i nostri vini sono frutto di coltivazioni biologiche e a denominazione di origine controllata.
Con grande soddisfazione di tutti noi e dei nostri collaboratori, “aMarAnto 2016”, il Cerasuolo di Vittoria D.O.C.G., il nostro prodotto più rappresentativo e che porta in etichetta la dedica al nome dei nostri figli Mario e Antonio, ha ricevuto il riconoscimento “Best100 Wines 2019” dalla giuria di Golosaria coordinata dai giornalisti enogastronomici Gatti e Massobrio.





  TENUTA SANTO SPIRITO Contrada Serra D'Elia
97019 Vittoria (RG)
italia

CONTATTACI


3357825265
3924724305
info@tenutasantospirito.it

Certifica la tua azienda. Richiedi ID anticontraffazione Certifica che la tua Azienda è in possesso dei requisiti richiesti per l’inserimento in Eccellenze Italiane e richiedere l’erogazione di un ID Anticontraffazione, che sarà impresso sul certificato e sulla vetrofania che provvederemo a consegnarti e potrai poi esporre al pubblico.
RICHIEDI ID
Segnala un’eccellenza Se conosci un’attività che reputi eccellente, puoi segnalarcela e fare in modo che ottenga il giusto riconoscimento
Segnala
Foto
aziende agricole Agriter Società Agricola

Il mondo Piantiny
Un piccolo universo fatto di microortaggi, piante aromatiche, piccoli frutti e fiori edibili

Il mondo Piantiny è nato dall’esperienza in campo agricolo di una consolidata azienda italiana, che da tre generazioni con amore e rispetto si prende cura del territorio, coltivando prodotti di alta qualità.
Seguendo la nostra indole innovativa, abbiamo scelto di provare qualcosa di nuovo. Abbiamo portato in Italia un prodotto ancora poco noto, ma dalle proprietà uniche, i microgreens.
Accanto ai micro-ortaggi produciamo anche tante altre piccole delizie come fiori edibili, piccoli frutti ed erbe aromatiche.


Piantiny: micro-ortaggi, super-food!
Ricchi di proprietà nutritive, gustosi ed ecosostenibili i micro-ortaggi sono l’alimento del futuro

Cosa sono i microgreens o micro-ortaggi?
Semplice! Sono le piantine giovani e tenere di tantissimi ortaggi che mangiamo normalmente.
Si consumano generalmente dopo 7-20 giorni dalla semina, non appena sviluppano le prime due foglioline. Ma non chiamateli germogli!

I microgreens crescono su un substrato, mentre i germogli crescono in acqua. Dei micro-ortaggi si mangiano le foglie e lo stelo, mentre dei germogli, che sono più giovani, si mangiano il seme e lo stelo.
I micro-ortaggi Piantiny contengono un quantitativo di vitamine e sostanze bioattive 40 volte maggiore rispetto agli ortaggi arrivati al culmine della crescita e richiedono un consumo idrico ed energetico nettamente inferiore per produrli! Due cose molto apprezzate da chi li sceglie per arricchire di nuovi colori, sapori e forme i propri piatti!


Come crescono i micro-ortaggi Piantiny?
Senza alcun tipo di contaminazione i micro-ortaggi Piantiny sono liberi di essere super buoni

Nella nostra azienda agricola coltiviamo tutte le specie di micro-ortaggi in un ambiente protetto e asettico, nel quale è possibile riprodurre il microclima adatto a ciascuna coltivazione regolando temperature, aria, umidità e luce grazie a un impianto led che riproduce perfettamente lo spettro solare.
I micro-ortaggi Piantiny vengono seminati e crescono su un substrato inerte in fibre naturali: questo significa che nessun residuo di terra può contaminarli, e possono quindi essere utilizzati in cucina in completa sicurezza.


Piantiny per un mondo ecosostenibile
Abbiamo ridotto al minimo i consumi di acqua ed energia e abbiamo detto no a qualsiasi tipo di sostanza chimica

La coltura dei micro-ortaggi ha molti vantaggi, che non riguardano solo la nostra salute e il nostro benessere, ma anche quelli dell’ambiente.
Per produrre i microgreens Piantiny, infatti, è sufficiente un decimo dell’acqua necessaria per coltivare quegli stessi ortaggi in maniera tradizionale. Anche il consumo di elettricità è notevolmente ridotto e può essere totalmente coperto dall’uso di energia rinnovabile. La scelta di non utilizzare alcun tipo di pesticida, insetticida, fungicida è un gesto di rispetto in più nei confronti dei consumatori e del territorio in cui ci troviamo. Inoltre, selezioniamo solo e unicamente semi non trattati per la produzione dei nostri microgreens Piantiny


Durata e consumo dei microgreens Piantiny
Ti consegniamo i micro-ortaggi vivi, nel loro substrato, e se concordi con noi un piano di semina avrai Piantiny ancora più freschi!

I microgreens Piantiny vengono consegnati vivi! Questo significa che non vengono recisi, ma vengono proposti al consumatore finale nel substrato in cui sono cresciuti. Questo permette di mantenere le piantine fresche e ricche di nutrienti per più tempo e seguendo le nostre indicazioni di conservazione possono durare anche 15 giorni!
Ci sono molti modi per consumare i microgreens Piantiny, i nostri preferiti sono quelli nei quali si possono sentire tutti i sapori e nei quali si mantiene la consistenza croccante originale.
Per questo li adoriamo crudi in aggiunta a primi e secondi piatti, per uno sprint di colore, sapore ed energia, oppure in insalate di frutta e verdura, per renderle ancora più salutari e appetitose.

Foto
aziende agricole Azienda Agricola Imperiale

Produzione propria di prodotti tipici da agricoltura biologica.


Olio, vino,ortaggi vari di stagione, legumi e frutta fresca.


*We Love Nature*

Foto
aziende agricole Società Agricola Agrisapori S.S.

L'Azienda Agricola LA FRANCA è TESTIMONIAL avvincente e convincente di quanto la natura, qui rispettata coscienziosamente, possa rendere disponibile un prezioso patrimonio, buono, pulito, giusto (Sic. Carlo Petrini) per essere goduto, assaporato e da cui trarre nuove e positive opportunità di benessere e di buon vivere.
L’Azienda situata nel comune di Pralormo sui primi contrafforti del Pianalto, alle porte del Roero, ha una superficie di circa 150 giornate piemontesi in unico appezzamento.


Nel rispetto più integrale e ortodosso dell’ambiente, una parte considerevole di terreno è stata mantenuta nella sua condizione primitiva di bosco spontaneo ricco delle nostre essenze arboree e arbustive più tipiche (quercia, pioppo, acacia, ciliegio selvatico, pruno, pino, ginepro, cespugli di more, rose di macchia, biancospino e addirittura una quercia da sughero).
Ritenendo fondamentale usufruire di tutto il potenziale della loro “Terra Madre” nel suo dovizioso polimorfismo, i giovani componenti di questa comunità familiare si sono via via arricchiti oltrechè delle fondamentali esperienze di nonni e genitori, anche con specifiche preparazioni derivate da frequentazione di Scuole Agrarie ed Istituti Tecnici di trasformazione agroalimentare. Per offrire a tutti la conoscenza diretta di un mondo contadino e la possibilità di vivere momenti magici di un’agricoltura nella sua più esaltante naturalità, questa famiglia crea una struttura con il programmatico nome di AgriSAPORI.


AgriSAPORI è CONOSCENZA ED EDUCATIONAL per apprendere quanto di interessante e fondamentale per la vita dell’uomo offre il caleidoscopico mondo contadino in tutte le sue espressioni, direttamente dal vivo, secondo la scansione del tempo delle stagioni e gli equilibrati ritmi esistenziali.


AgriSAPORI è COINVOLGIMENTO dei visitatori; sono proposte con il massimo impegno visite guidate, e programmate per far godere la vita dei campi, apprezzare il lavoro della terra, il governo e l’alimentazione del bestiame, la mungitura, l’allattamento dei vitellini, una panoramica sulla fauna domestica e anche selvatica, e sulla ricca flora nei campi, nei prati e nel bosco da cui trarre arricchimento culturale, botanico naturalistico anche approdando alla preparazione di Erbari e Insettari.
Si offre la possibilità di seguire attivamente la preparazione di alcune forme del latte: formaggi, yogurt, gelati, in modo tanto efficacemente informativo e formativo da confermare la veridicità del concetto di consumatore che si trasforma in coproduttore.


AgriSAPORI è inoltre LABORATORIO DEL GUSTO in cui l’educazione del gusto è motivo principale di incontro di un saggio turismo gastronomico, con la riscoperta dei profumi, dei sapori e sentori veri che una comunità produttrice di alimenti offre.
AgriSAPORI si presenta come rasserenante e coinvolgente momento di realizzazione dei più sacrosanti e condivisibili principi di Slow Food: naturalità, tipicità, territorialità, stagionalità e biodiversità.


In AgriSAPORI fa titolo e testo la memoria storica, la memoria di nonna Agnese che propone le semplici prelibatezze da salvare dall’oblio e dalla scomparsa. Il futuro è nel passato… nelle mani di chi controllerà il passato (Timline 1999).
Un ulteriore elemento qualificante di questa iniziativa è dato dalla sua presenza in un contesto sinergico di altre aziende produttrici agroalimentari di assoluta eccellenza. Si crea così l’opportunità per i visitatori de “La Franca” di completare avvedutamente la loro “Spesa in cascina” sullo stesso territorio di Pralormo.


E’ logico concludere con Michael Cricton che “il mercato in più rapida espansione è quello del turismo culturale: la gente non vuole visitare altri luoghi bensì altre epoche”.

Foto
aziende agricole Azienda Agricola Sitizzo

L' Azienda Agricola Biologica Sitizzo, gestita dalla Soc. Coop. AG.AR.TUR. 2013 ( Agricoltura, Artigianato e Turismo) costituita da 12 soci è situata nel cuore del Parco Nazionale del Gargano, in venti minuti si può arrivare al mare e alla foresta. 


Visitando l' Azienda si possono gustare i sapori dei prodotti e acquistare a km. 0.
Si può passare una giornata intera all' insegna delle tradizioni e della storia del territorio.


L' esperienza ultra trentennale del direttore e dei soci offrono garanzia e mettono a loro agio i visitatori.
Per gli amanti della natura è a disposizione un sentiero didattico naturalistico di circa 1,5km percorribile con la guida in circa 1 ora.


Per gli amanti del cavallo è possibilefare il battesimo della sella e la possibilità di fare corsi di equitazione per trekking, attraverso la scuola di SITIZZO EQUESTRE affiliata all' ENGEA ( Ente Nazionale Guide Equestre Ambientale).