La Famiglia

Figlie di olivicoltori da tre generazioni, Marianna, Nicla e Laura sono tre giovani donne che hanno deciso di valorizzare il duro lavoro del padre Vito da sempre dedito alla coltivazione di olive e ortaggi. Potendo contare su un’azienda di oltre 100 ettari, Vito ha lavorato per oltre 50 anni ponendosi, come la maggior parte degli agricoltori, quale primo anello di una lunga filiera agroalimentare. L’intensificarsi della crisi economica e i mercati sempre più aggressivi hanno continuativamente di più mortificato il valore di un prodotto, l’olio extravergine di oliva, da sempre fiore all’occhiello per le sue riconosciute qualità. Oggi, le tre sorelle hanno quindi deciso di “dare un nome, un volto” ai prodotti che escono dalle loro terre e di rivolgersi direttamente al consumatore finale saltando qualsiasi intermediazione. Infatti, dal 2012 l’azienda agricola Sorelle Barnaba vende i prodotti dell’impresa agricola di famiglia grazie ad un packaging distintivo di nuovo corso, rivolgendosi ad un pubblico estimatore dell’eccellenza. In virtù di una professionale pianificazione della raccolta e grazie alla selezione delle cultivar producono e imbottigliano oli con diverse qualità organolettiche, in grado di soddisfare un ampio raggio di consumatori.


Olio extravergine di categoria superiore ottenuto direttamente dalle olive e solo mediante procedimenti meccanici. Acidità compresa tra 0,2 e 0,4 – profilo sensoriale: fruttato maturo da lieve a medio, sentore dell’amaro e del piccante lieve e inferiore a 2. Olio dal sapore dolce.


Disponibilie nei seguenti formati

latta da 5 litri – bottiglia da 500 ml – bottiglia da 250 ml – minilattina da 100 m




  SORELLE BARNABA SOCIETA' AGRICOLA C.da Cristo delle Zolle 200
70043 Monopoli (BA)
italia
3450689035
info@sorellebarnaba.com

ID ANTICONTRAFFAZIONE
N. 9261

Certifica la tua azienda. Richiedi ID anticontraffazione Certifica che la tua Azienda è in possesso dei requisiti richiesti per l’inserimento in Eccellenze Italiane e richiedere l’erogazione di un ID Anticontraffazione, che sarà impresso sul certificato e sulla vetrofania che provvederemo a consegnarti e potrai poi esporre al pubblico.
RICHIEDI ID
Segnala un’eccellenza Se conosci un’attività che reputi eccellente, puoi segnalarcela e fare in modo che ottenga il giusto riconoscimento
Segnala
Foto
aziende agricole Agricola Maroni

La nostra azienda agricola si trova a Ranzanico (BG), sul Lago d’Endine in Valcavallina. L'azienda alleva da 10 anni circa 500 capi di pecora gigante Bergamasca sfruttando una superficie di 140 ha, che vengono utilizzati per pascolare nei mesi estivi sulle Orobie Bergamasche a quote che vanno dai 1650 m. ai 2150 m., mentre l'inverno si sposta nella pianura Bresciana/Bergamasca praticando la transumanza nei terreni incolti o lasciati a riposo e nei vigneti.


L’allevamento è a ciclo chiuso, ossia tutti gli animali da noi allevati sono nati e cresciuti al nostro interno e dedichiamo impegno e risorse al miglioramento genetico.


Le nostre pecore sono al pascolo 365 giorni l'anno mangiando sempre erba fresca, infatti facciamo parte dell'A.I.A.G. Associazione Italiana Grass Fed. Da Gennaio 2017, l'azienda ha costruito un nuovo laboratorio di trasformazione dei prodotti aziendali quali carne fresca ed insaccati di pecora, conserve e marmellate ricavate dal proprio orto e frutteto. Fiore all'occhiello sono gli insaccati di pecora che grazie alla collaborazione in azienda di Vanni Forchini norcino della Vallecamonica con 40 anni di esperienza in norcineria prepara tagli freschi e insaccati di pecora veramente speciali .


L'azienda oltre che lavorare in accordo con enti pubblici per tenere pulito i terreni incolti per evitare imboschimenti i quali favorirebbero gli incendi, nella propria sede sempre stando attenta all'impatto ambientale ha installato un impianto fotovoltaico e una pompa di calore aria/acqua per il proprio fabbisogno energetico.

Foto
aziende agricole L'Ape e L'Arnia Di Iacovanelli Giulio

Dal 1996 continuiamo una tradizione di apicoltura di quattro generazioni. Con passione e secondo tradizione, produciamo un miele puro e genuino.


L’azienda, nata nel 1996, continua una tradizione di apicoltura giunta alla quinta generazione svolgendo l’attività attraverso il nomadismo professionale, ovvero seguendo le fioriture, spostando le arnie dalle Marche alla Calabria.


La nostra passione ed il nostro impegno quotidiano ci permettono di produrre oltre 20 tipi di Mieli monofloreali oltre al Millefiori; alcuni di questi, selezionati ed analizzati, risultano spesso vincitori nei diversi concorsi nazionali ed internazionali.


La lavorazione del Miele è quella tradizionale, a freddo, con il solo ausilio di centrifuga, senza alcun processo che possa alterare le qualità organolettiche e nutritive del Miele che dunque risulta puro, genuino e naturale.


Oltre al miele poi possiamo offrire a chi ci sceglie una vasta gamma di prodotti a base Miele, Propolis, Pappa Reale, Polline, Caramelle, Grappa al Miele ed Idromele.

Foto
aziende agricole Risoinfiore Residuo Zero
L’azienda agricola RISOINFIORE di Paola Fiore, nasce nel cuore della Bassa Vercellese.

A conduzione famigliare, con il supporto pratico dell’azienda di Adolfo Barbonaglia (marito di Paola), presente da TRE generazioni nel mondo agricolo, esclusivamente a coltivazione riso. 

RISOINFIORE Negli ultimi anni si è dedicata non solo alla coltivazione, ma anche alla commercializzazione del proprio riso.

Riso a residuo ZERO, perchè le nostre priorità sono l'ambiente e le persone

Da sempre l’azienda utilizza le tecnologie più innovative: dispone di un impianto fotovoltaico, la cui produzione viene impiegata completamente per gli utilizzi aziendali, usa il sistema di guida GPS, ha la  mappatura delle produzioni, per meglio ottimizzare l’impiego di concimi e sementi, prestando particolare attenzione all’ottenimento di un prodotto finale sempre migliore.


Nell’ultimo anno il nostro costante impegno e l’attenzione che poniamo nell’ottenere un prodotto genuino e di qualità, ci hanno portato ad aderire ai progetti AGRICOLTURA SOSTENIBILE, AGRICOLTURA CONSERVATIVA ed ADERIRE ALLA Misura 10.1.2 del PSR Piemonte (scarica il registro operazioni colturali dall'area dowload).


La lavorazione dei terreni inizia dopo la raccolta, con la “minima lavorazione”, che consiste nello smuovere solo i primi 10/12 cm del terreno, interrando parzialmente i residui colturali, per poter seminare una coltura intercalare da sovescio riducendo al minimo la lisciviazione dei terreni (Agricoltura conservativa) e che nel periodo primaverile verrà interrata sempre tramite lavorazioni superficiali (ripuntatura o discatura), per aumentare l’apporto di sostanza organica nel terreno.


Sono stati fatti solchi sul perimetro delle camere di risaia, per poter mantenere costante al loro interno, la presenza di acqua, che favorisce lo sviluppo della fauna delle zone risicole (misura 10.1.2 del Psr P).
I prodotti fitosanitari vengono selezionati in base alla effettiva presenza di infestanti, utilizzando molecole dell’ultima generazione, sempre meno invasive sulla coltura e per l’ambiente.


Viene adottato il sistema di “barra a filo”, per eliminare direttamente gli infestanti senza contaminare la coltura in atto, riducendo la banca semi nel terreno e permettendo di evitare trattamenti diffusi a pieno campo.


E' stato inserito il compensatore  aeraulico per ridurre i consumi di gasolio ed energia elettrica durante i cicli di essiccazione.

Foto
aziende agricole L'Albero Degli Struzzi

Allevamento e vendita diretta prodotti aziendali