getCompanyVOById(10072746)
Società Agricola F.lli Bonaccini
DEBUG 1

Le origini della nostra famiglia sono contadine … da sempre … Con l’evoluzione storica avvenuta negli anni ’70 I Bonaccini riuscirono a staccarsi dalla mezzadria che fino a quel momento vincolava e reprimeva questi cambiamenti e iniziarono a programmare e ad evolversi in modo autonomo come azienda agricola.


I fratelli Loreno e Antonio rinnovarono i vigneti e le tecniche di lavorazione … nacquero i primi figli e, di pari passo, si fece sempre più forte la convinzione che questa azienda potesse rappresentare un’occasione di lavoro per tutta la famiglia. I più giovani crescevano respirando la passione e l’entusiasmo dei genitori e facendo propri gli insegnamenti ricevuti.


Così si impegnarono in corsi di specializzazione o di approfondimento su alcuni temi, apportando un piccolo tocco di modernità ed innovazione senza stravolgere il corso della Natura. Cominciarono a non perdere mai di vista la qualità dei prodotti, trattandoli con l’amore che meritano e con il rispetto dei luoghi, dell’ambiente e della tradizione storica del territorio in cui ancora oggi la nostra famiglia opera.


Questo ideale è il motore delle nostre azioni … Così i figli si sono buttati in questa storia rinnovando ancora la viticoltura con tecniche e materiali moderni, aiutati dall’utilizzo di macchinari che permettono l’ottimizzazione dei tempi. I nostri oliveti sono stati ripuliti e sono diventati un punto di forza della nostra azienda.


La produzione di legumi ha ripreso e si è evoluta grazie all’utilizzo di piccoli macchinari che agevolano un po’ il lavoro manuale. Sono iniziati così dei percorsi virtuosi, anche in collaborazione con altre aziende di zona, che hanno reso il fagiolo zolfino, il coco nano, il fagiolo con l’occhio e il cece piccino … produzioni tipiche e sostanziali della nostra azienda. In più grazie alle varie tipologie di allevamenti, avicoli, conigli e maiali, portiamo avanti quella tradizione che ci ha sempre contraddistinto per la trasformazione delle carni nel nostro ristorante situato all’interno dell’azienda. Il nostro impegno nelle produzioni biologiche è attestato e controllato dall’Associazione Suolo e Salute.


Organismo di Controllo autorizzato con DM MRAAF n°9697232-30.12.1996 in applicazione al regolamento CEE 2092/91. CODICE AZIENDA 6056T




  SOCIETà AGRICOLA F.LLI BONACCINI Frazione Penna 107 Via Pian di Scarpone 6
52028 Terranuova Bracciolini (AR)
italia


Certifica la tua azienda. Richiedi ID anticontraffazione Certifica che la tua Azienda è in possesso dei requisiti richiesti per l’inserimento in Eccellenze Italiane e richiedere l’erogazione di un ID Anticontraffazione, che sarà impresso sul certificato e sulla vetrofania che provvederemo a consegnarti e potrai poi esporre al pubblico.
RICHIEDI ID
Segnala un’eccellenza Se conosci un’attività che reputi eccellente, puoi segnalarcela e fare in modo che ottenga il giusto riconoscimento
Segnala
Foto
aziende agricole Azienda Agricola Biologica I Due Soli Dal 1996

Produzioni ortive e allevamenti di polli e suini biologici.
Da più di 20 anni alla luce del sole. Garantisce l'autentico.
Si prenotano visite aziendali.

Dal 1996 produciamo, alla luce del sole, l'autentico biologico.


Vendita al dettaglio in azienda e consegne a domicilio in tutta la Sicilia.

Ordini telefonicamente o tramite whatsapp

Foto
aziende agricole Azienda Agricola Giacomelli Mauro

Produzione e vendita prodotti tipici a km 0

Foto
ristorazione Tenuta Marino

La Tenuta Marino nasce in un territorio estremamente generoso come il Parco Nazionale del Pollino in Basilicata. A circa 500 metri sul livello del mare, la suddetta azienda si espande tanto da invadere il territorio di tre comuni (Noepoli, San Giorgio L. e Senise) e due province (Matera e Potenza). A cavallo tra i due fiumi, Sinni e Sarmento, l’incontaminato luogo può anche vantare la superba presenza della diga di Monte Cutugno, la più grande d’Europa in terra battuta.


Francesco Marino, proprietario e gestore dell’azienda già dalla fine degli anni settanta per la produzione frutticola, è da sempre stato un grande estimatore del vino; già il nonno possedeva una cantina a Rocca Imperiale, in Calabria.


Partendo dal suo personalissimo assunto secondo cui “chi non sa apprezzare il vino non lo sa neanche fare e viceversa” si convince a produrre il proprio, grazie a un segno che gli si impone alla vista nel corso degli anni: una pianta di uva che, imperterrita, cresceva vicino ai cocci di una vecchia torre ottocentesca.

Dopo averla fatta visionare a tecnici competenti, dopo essere risultata di uve aglianico, ecco che comincia la sua impresa.


La vinificazione di quei grappoli che hanno voluto resistere per circa due secoli, questo è il suo Aglianico.

Ben presto la sua produzione si è arricchita di  altre uve quali: Primitivo – Syrah – Merlot – Cabernet Sauvignon e Greco.

Foto
aziende agricole Azienda Agricola 17 Tomoli Di Attilio Castrignanò

L’azienda agricola 17 Tomoli di Attilio Castrignanò è una giovane e piccola realtà a conduzione familiare, operante in Italia, nell’agro di campi Salentina, territorio di antica vocazione olearia, nel cuore del Salento.Perchè 17 Tomoli?


Il tomolo (anche tumulo o tomolata) è un’antica unità di misura della superficie agraria, utilizzata in alcune province italiane. Il valore del tomolo espresso in metri quadri variava da provincia a provincia. In quella di lecce, dove è ubicata l’azienda, lo stesso aveva un valore di 6298 mq, a testimonianza della piccola dimensione aziendale. Ciò nonostante l’obiettivo unico dell’azienda è, ed è sempre stato, quello di realizzare un olio extravergine d’oliva che possa ambire a livelli d’eccellenza.


La produzione dell’olio 17 Tomoli si basa esclusivamente su varietà di cultivar autoctone salentine: Cellina di Nardò e Ogliarola salentina. Queste due varietà hanno dimostrato, nel corso dei secoli, di adattarsi molto bene al clima mediterraneo del Salento. Per circa il 10% si tratta infatti di piante secolari, le restanti piante hanno un’età che varia dai quindici ai quarant’anni. Gli alberi costituiti da cultivar pregiate, vengono costantemente monitorati dal punto di vista tecnico-agronomico da tecnici specializzati con l’unico obiettivo della costante ricerca dell’eccellenza del prodotto finale.


La raccolta viene effettuata rigorosamente dalle piante al giusto grado di maturazione (fase dell’invaiatura) e non prevede il contatto delle olive col terreno in quanto vengono fatte cadere su reti appositamente dispiegate al di sotto della chioma, con l’ausilio si scuotitori abbacchiatori e pettini. Si ha come risultato un olio dalle caratteristiche organolettiche di assoluta eccellenza, di color giallo oro con riflessi verdastri, mediamente fruttato, dolce e con note piccanti che ben presto si attenuano lasciando il posto ad una sensazione gustativa eccezionalmente armoniosa. Le olive raccolte vengono immediatamente molite con il sistema della spremitura a freddo con l’estrazione a ciclo continuo a temperatura controllata dove la molitura delle olive viene effettuata entro 2-3 ore dalla raccolta per preservare tutti i nobili componenti fenolici che lo caratterizzano.


L’olio extravergine 17 Tomoli è disponibile in quantità limitata e certificata.

L’utilizzo è consigliato sia a crudo sia come condimento di pietanze calde come zuppe, pesce e carne arrosto per conferire una fragranza impareggiabile.