getCompanyVOById(10071111)
Società Agricola Agrisapori S.S.

L'Azienda Agricola LA FRANCA è TESTIMONIAL avvincente e convincente di quanto la natura, qui rispettata coscienziosamente, possa rendere disponibile un prezioso patrimonio, buono, pulito, giusto (Sic. Carlo Petrini) per essere goduto, assaporato e da cui trarre nuove e positive opportunità di benessere e di buon vivere.
L’Azienda situata nel comune di Pralormo sui primi contrafforti del Pianalto, alle porte del Roero, ha una superficie di circa 150 giornate piemontesi in unico appezzamento.


Nel rispetto più integrale e ortodosso dell’ambiente, una parte considerevole di terreno è stata mantenuta nella sua condizione primitiva di bosco spontaneo ricco delle nostre essenze arboree e arbustive più tipiche (quercia, pioppo, acacia, ciliegio selvatico, pruno, pino, ginepro, cespugli di more, rose di macchia, biancospino e addirittura una quercia da sughero).
Ritenendo fondamentale usufruire di tutto il potenziale della loro “Terra Madre” nel suo dovizioso polimorfismo, i giovani componenti di questa comunità familiare si sono via via arricchiti oltrechè delle fondamentali esperienze di nonni e genitori, anche con specifiche preparazioni derivate da frequentazione di Scuole Agrarie ed Istituti Tecnici di trasformazione agroalimentare. Per offrire a tutti la conoscenza diretta di un mondo contadino e la possibilità di vivere momenti magici di un’agricoltura nella sua più esaltante naturalità, questa famiglia crea una struttura con il programmatico nome di AgriSAPORI.


AgriSAPORI è CONOSCENZA ED EDUCATIONAL per apprendere quanto di interessante e fondamentale per la vita dell’uomo offre il caleidoscopico mondo contadino in tutte le sue espressioni, direttamente dal vivo, secondo la scansione del tempo delle stagioni e gli equilibrati ritmi esistenziali.


AgriSAPORI è COINVOLGIMENTO dei visitatori; sono proposte con il massimo impegno visite guidate, e programmate per far godere la vita dei campi, apprezzare il lavoro della terra, il governo e l’alimentazione del bestiame, la mungitura, l’allattamento dei vitellini, una panoramica sulla fauna domestica e anche selvatica, e sulla ricca flora nei campi, nei prati e nel bosco da cui trarre arricchimento culturale, botanico naturalistico anche approdando alla preparazione di Erbari e Insettari.
Si offre la possibilità di seguire attivamente la preparazione di alcune forme del latte: formaggi, yogurt, gelati, in modo tanto efficacemente informativo e formativo da confermare la veridicità del concetto di consumatore che si trasforma in coproduttore.


AgriSAPORI è inoltre LABORATORIO DEL GUSTO in cui l’educazione del gusto è motivo principale di incontro di un saggio turismo gastronomico, con la riscoperta dei profumi, dei sapori e sentori veri che una comunità produttrice di alimenti offre.
AgriSAPORI si presenta come rasserenante e coinvolgente momento di realizzazione dei più sacrosanti e condivisibili principi di Slow Food: naturalità, tipicità, territorialità, stagionalità e biodiversità.


In AgriSAPORI fa titolo e testo la memoria storica, la memoria di nonna Agnese che propone le semplici prelibatezze da salvare dall’oblio e dalla scomparsa. Il futuro è nel passato… nelle mani di chi controllerà il passato (Timline 1999).
Un ulteriore elemento qualificante di questa iniziativa è dato dalla sua presenza in un contesto sinergico di altre aziende produttrici agroalimentari di assoluta eccellenza. Si crea così l’opportunità per i visitatori de “La Franca” di completare avvedutamente la loro “Spesa in cascina” sullo stesso territorio di Pralormo.


E’ logico concludere con Michael Cricton che “il mercato in più rapida espansione è quello del turismo culturale: la gente non vuole visitare altri luoghi bensì altre epoche”.




  SOCIETà AGRICOLA AGRISAPORI S.S. Str. della Franca 3
10040 Pralormo (TO)
italia

CONTATTACI


0119481883
info@lafrancaagrisapori.it

Certifica la tua azienda. Richiedi ID anticontraffazione Certifica che la tua Azienda è in possesso dei requisiti richiesti per l’inserimento in Eccellenze Italiane e richiedere l’erogazione di un ID Anticontraffazione, che sarà impresso sul certificato e sulla vetrofania che provvederemo a consegnarti e potrai poi esporre al pubblico.
RICHIEDI ID
Segnala un’eccellenza Se conosci un’attività che reputi eccellente, puoi segnalarcela e fare in modo che ottenga il giusto riconoscimento
Segnala
Foto
aziende agricole Azienda Agricola Vita

L' azienda Agricola Vita E Manetti nasce nel 1965 per opera di Vita Alberto.


Dal 1999 l'Azienda ha aperto un punto vendita della proprie carni.

Foto
aziende agricole Azienda Agricola Possa

Questa è la mia Storia

Ciao, io sono Heydi e voglio raccontarvi la mia storia, che è anche quella della mia Azienda. Avevo 13 anni, calzoncini a metà gamba, capelli biondissimi, ginocchia e mani perennemente sbucciate perché la domenica, al calcio con gli amichetti di Riomaggiore, preferivo l’esperienza dei nonni nell’insegnare le due facce della campagna e l’arte della creazione dei cosiddetti “muretti a secco“.


In fondo mi piaceva l’idea che una “bella fatica” generasse “buone cose” e che una persona potesse governare e al contempo essere governata dalla natura. Da lì il grande sogno: AVERE UN VITIGNO TUTTO MIO.

Arrivò dunque il 2004. Io ed un amico decidemmo di metterci in gioco. Non ci accontentavamo di un vino qualsiasi. Avevamo un progetto ben preciso: RESTITUIRE ALLE CINQUE TERRE ESATTAMENTE QUEL VINO CHE LE RESE CELEBRI IN TUTTO IL MONDO!


Studiavamo giorno e notte i profumi, i colori delle nostre uve in base alle stagioni ed al clima; osservavamo i mutamenti del frutto a seconda della sua collocazione; sceglievamo le tecniche di lavorazione tradizionali, predisponendo tuttavia una cantina tecnologicamente avanzata. Tutto seguiva il suo regolare corso. Gli anni passarono, i calzoncini si allungarono così come le mie gambe.


Ma il cuore, tra i sentieri della mia terra, la campagna rigogliosa e il vigneto così caoticamente ordinato, batteva alla stessa velocità di vent’anni prima. La cantina Possa nacque così, nella sincerità del mio sentire, nel desiderio di costruire.


Foto
agroalimentare Melamille

L'azienda Agricola

L’Azienda Agricola Biologica Feliciangeli Andrea nasce nel 2011 con l’idea del recupero e della valorizzazione delle varietà di mele antiche di Cittareale e della Valle Falacrina. L’obiettivo dell’Azienda Agricola Feliciangeli Andrea è recuperare questi meli antichi e tramite l’innesto salvaguardare le diverse varietà.

L’azienda consta, all’interno di 15 ettari di terreni, di circa 5000 piante in maggior parte innestate su portainnesti M26, e di circa 500 piante innestate su melo selvatico. I terreni sono tutti situati nelle immediate vicinanze di Cittareale, centro che per la sua posizione rialzata rispetto al fondo valle garantisce una maggiore protezione rispetto alle gelate ed alle nebbie primaverili.


Il Territorio

Il territorio di Cittareale e della Valle Falacrina sono particolarmente adatti alla coltivazione delle mele; un’ampia valle a circa 1000 metri s.l.m., ricca di acqua, con terreni fertili, con un clima freddo in inverno ma con una primavera ed un’estate ricche di precipitazioni, condizioni queste che garantiscono un microclima ideale per le piante di mele e per la loro coltivazione biologica.

Di rilevante interesse è inoltre il fatto che Cittareale è stata terra di rinomati cuochi, i quali erano soliti acquistare le diverse varietà che incontravano, durante la loro permanenza per motivi di lavoro, in Piemonte, Veneto, Trentino o nella Capitale.


Foto
aziende agricole La Calendrina Azienda Agricola

Il battesimo dell’Azienda Agricola La Calendrina è avvenuto solamente nel gennaio 2020 nonostante l’allevamento abbia alle spalle oltre cinquanta natali. Fondato dagli avi della Famiglia Cherubin scesi dall’altopiano, in principio venivano allevati solo pochi capi di bestiame destinati principalmente alla sussistenza e al lavoro in campagna.


Un cambio di rotta avvenne con l’ingresso in azienda di Alfonso, figlio di Riccardo, fondatore del primo complesso aziendale. Da una vocazione incentrata sulla produzione di latte, trasforma il sito in un allevamento su lettiera permanente di manze per la produzione di carni pregiate. Per vent’anni l’azienda ha allevato non più di trenta ristalli francesi in recinti ricavati nella vecchia struttura. La passione sconfinata per l’agricoltura ha permesso al figlio Stefano di maturare radici profonde, convincendo il padre a ingenti investimenti nel 2019 per rimodernare l’allevamento e incrementare il numero di capi allevati nonostante entrambi siano dipendenti di aziende private.


Dal primo gennaio 2020, in segno di rinascita, l’azienda cambia nome e oggi La Calendrina alleva dai 30 ai 40 soggetti delle più prestigiose razze europee per la produzione di carne. Il management, snello e agile, si fonda sul concetto di alimentazione “a secco”, con l’impiego di essenze foraggere locali per la produzione di carni succulente ma soprattutto dal sapore inconfondibile. I desideri di crescita non si frenano ma il caposaldo rimane il benessere animale e la qualità del prodotto finito; da qui lo slogan: trasforma i profumi della terra in piaceri per il palato.