getCompanyVOById(10072115)
Ristorante Su Bulliccio
DEBUG 1

A Ulassai un indimenticabile pranzo in grotta
Chi visita la grotta Su Marmuri non può non fermarsi al ristorante Su Bullicciu, tappa obbliga per assaporare la vera cucina del territorio in un ambiente suggestivo e sorprendente.
Il ristorante, gestito dalla cooperativa Su Bullicciu, vi consente infatti di trascorrere un indimenticabile pranzo in grotta all'insegna della bellezza e della cucina tipica Ogliastrina.
Su Bullicciu, conosciuto in tutta la città di Ulassai e provincia, promuove la tradizione culinaria sarda attraverso piatti e dolci preparati artigianalmente e con le migliori materie prime del territorio.


Un pranzo all’insegna della vera cucina del territorio
Il pranzo in grotta nel ristorante di Ulassai è l’ideale per assaporare numerosi primi piatti buonissimi, tra cui i Culurgiones all'Ulassese oppure alla Bottariga e ancora i Malloreddus alla campidanese.

Per gli amanti dei secondi il ristorante propone infine il classico maialetto arrosto, cucinato nel rispetto della tradizione e grazie a degli ingredienti selezionati con la massima cura.


La tradizione sarda in uno dei siti più affascinanti d’Europa
Oltre ai primi e secondi, il ristorante di Ulassai propone anche ottimi dessert e dolci tipici sardi, tutti preparati artigianalmente e nel rispetto delle ricette di un tempo.
Il pranzo in grotta proposto dalla cooperativa Su Bullicciu è accompagnato dal buonissimo cannonau D.O.C. di Jerzu e tutti gli ingredienti e i prodotti utilizzati per la preparazione dei piatti sono di esclusiva provenienza Sarda.
Perfetto alla fine delle escursioni, il pranzo al ristorante Su Bullicciu è il modo migliore per concludere una giornata all'insegna della cultura e dell'arte in uno dei siti più importanti e affascinanti d’Europa.




  RISTORANTE SU BULLICCIO Piazzale Grotte Su Murmuri
08040 Ulassai (NU)
italia


Certifica la tua azienda. Richiedi ID anticontraffazione Certifica che la tua Azienda è in possesso dei requisiti richiesti per l’inserimento in Eccellenze Italiane e richiedere l’erogazione di un ID Anticontraffazione, che sarà impresso sul certificato e sulla vetrofania che provvederemo a consegnarti e potrai poi esporre al pubblico.
RICHIEDI ID
Segnala un’eccellenza Se conosci un’attività che reputi eccellente, puoi segnalarcela e fare in modo che ottenga il giusto riconoscimento
Segnala
Foto
ristoranti 400 Il Ristorantino

In un antico palazzo del 1400, incastonato nella splendida cornice del Castello dei marchesi de’ Monti di Corigliano d’Otranto, c’è un tesoro di bontà di pesce che spaziano dalla cucina nazionale alle tanto amate ghiottonerie giapponesi. Ed è proprio l’eclettismo costante tra antico e presente la chiave di lettura di 400 Il Ristorantino, rifugio raffinato per i palati più esigenti.
 
La struttura, disponendo di appena 70 coperti, permette infatti di godere appieno del servizio premuroso e attento del personale: gli ambienti, arredati in stile semplice e moderno, ma molto confortevoli, sono circondati da pareti in pietra viva che si elevano fino a formare le caratteristiche volte a stella. Ma c’è anche una sala riservata alle occasioni più importanti: ecco la cantinetta, ricavata da un’ex legnaia, in cui, su prenotazione, si può cenare privatamente.
 
L’esperienza gastronomica classica è affidata allo chef Maurizio Fonseca che, insieme a Gianluca Quarta, è titolare del ristorantino di pesce. La materia prima è pescata da una paranza di fiducia del locale e proviene dalle acque di Gallipoli e Otranto. Sushi e sashimi, invece, sono affidati alle abili mani di due cuochi specializzati e possono essere degustati tutti i giorni, anche a pranzo.
 
Particolarissimi i crudi nostrani: a iniziare dalla tartare di scorfano su letto di arance e granella di pistacchio, per continuare con il piatto degustazione di antipasti, in cui trovare la scottatina di tonno avvolta in bacon croccante su confettura nostrana, la fritturina di paranza e moscardini, il flambè di gamberetti profumato al rhum e semini di finocchietto, il polpo al rosso di barbabietola e semini di sesamo, il salmone marinato con panna acida e l’insalatina di mare, sgombro, agrumi e cipolla. Tra i primi, occorre evidenziare l’utilizzo di paste di alta qualità, come i paccheri di Gragnano con tocchetti di cernia in bianco su pettinata di crema di asparagi e le linguine Benedetto Cavalieri in polpa di riccio. Tra i secondi, ecco le zuppette di mare fresco (scorfano con vongole e scampi, pomodorino fresco e crostoni di pane tostato) e l’aragosta alla catalana.
 
Anche i dolci sono rigorosamente home made, compresi i biscottini al burro da accompagnare al rhum e al tagliere di cioccolato, generosamente offerti dai titolari a fine pasto.
 
Pregiata la cantina dei vini, custoditi nella cantinetta che risale al 1340 e dai cui prende il nome il ristorante: tra i rossi, spiccano sassicaia, guado al tasso, amarone, barolo, tra i bianchi, terre alte, vintage turina, cervaro della sala, chablis.
 

Foto
ristoranti Trattoria Del Volante

Fondato nel 1977, da Arduino e la moglie Ester.


All’inizio era poco più di una baracca in legno e offriva ai soli operai della zona due soli piatti: pasta e fagioli e galletto alla brace.


Con il passare degli anni e l’aumentare dei clienti le esigenze di spazio sono cresciute, subendo varie ristrutturazioni e ampliamenti. Oggi, la Trattoria gestita dal figlio Gianluca e dalla moglie Tania ha tre sale: una interna ampia e spaziosa, un’altra sala ben illuminata costruita nel 2008 completamente in legno e vetro ed infine una piccola verandina, aperta solo per la bella stagione molto intima e graziosa.


Negli anni la Trattoria del Volante ha attirato oltre a operai e camionisti anche famiglie, comitive di amici, uomini d’affari e turisti essendo posizionato in un punto strategico a soli 500 metri dall’uscita autostradale Pescara Ovest e a pochi minuti di macchina dal mare e dalla montagna.


La cucina è tipicamente abruzzese, troviamo le classiche penne all’arrabbiata, pasta e fagioli, carne alla brace e i famosi Arrosticini di pecora o se si predilige il pesce chitarrina allo scoglio, soutè di cozze e vongole e frittura o zuppa di pesce cotta negli appositi tegami come vuole la tradizione in modo da poterci “tuffare dentro” una volta terminata dei favolosi spaghetti.


I piatti sono tanti e vari, almeno un paio di volte a settimana possiamo trovare il famoso Maialino al forno con patate e le succulenti sagne e ceci ai frutti di mare, entrambe protagoniste della trasmissione con Chef Rubio di “camionisti in trattoria2” andata in onda nel novembre 2018

Foto
ristoranti Trattoria Pizzeria Civico 7

Pizzeria anche da asporto a Macellai " Pocapaglia"

La Qualità si sente!

Foto
ristoranti Fuorimano

Pizzeria - Ristorante - Pub

Venite a provare il NUOVO MENÙ
Info:
+39 3923384127
+39 3898298521