La Macina, storia di una famiglia

A  pochi minuti da Ivrea, il ristorante pizzeria la Macina di Azeglio  propone una cucina basata sull'ingrediente di qualità e l'attenzione al  dettaglio, usando materie prime derivanti da agricoltura biologica.


In cucina lo chef Lorenzo Grasso con la sua brigata composta da Beatrice Bortolin, Marta e Katia Cornetti.
Andrea Pezzatti è al forno a legna insieme ad Mario Dessena, mentre in sala vi  serviranno Michele Grasso, Olga, Giuliano e Manuela.

La cultura del cibo del passato  è ancora molto praticata nella regione: ci sono così tante tradizione  culinarie nascoste ma molte di esse rischiano di scomparire; il solo  modo per farle sopravvivere è di usarle e metterle in pratica,  adattandole alle tecniche moderne, per mantenere vivo questo patrimonio  di conoscenze.


Utilizziamo materie prime che il nostro stesso territorio ci offre, non tanto per la ricerca di un modaiolo km0,  ma per creare una sinergia con il territorio e i produttori che lo  valorizzano, da esprimere nella nostra cucina: il ricordo che il cliente  porterà con sé dell’esperienza dovrebbe essere il riflesso di questi luoghi,  per questo cerchiamo di proporre il meglio nell'idea che il nostro cibo  possa rappresentare il territorio e l'unione tra le persone che l'hanno  coltivato o sul quale hanno allevato gli animali, nel rispetto di  questi ultimi e di una pratica ecologica e socialmente integrante, volta  a non condizionare negativamente l'ecosistema di cui ne fanno parte.


Essere consapevoli delle tradizioni locali è la base di partenza per ogni nostra nuova creazione.
Accanto alla  proposta di vini e birre artigianali locali, proponiamo un  accompagnamento delle nostre diverse tipologie di pane, focacce,  grissini e crackers tutti rigorosamente prodotti nelle nostre cucine con  farine bio macinate a pietra, utilizzando lievito madre da noi  quotiadinamente rinfrescato.


Il ristorante effettua servizio da asporto e consegna a domicilio.

Per informazioni contattare il numero 012572255




  RISTORANTE LA MACINA Vicolo Giachetti 8
10010 Azeglio (TO)
italia
012572255
lamacinaazeglio@gmail.com

ID ANTICONTRAFFAZIONE
N. 11060

Certifica la tua azienda. Richiedi ID anticontraffazione Certifica che la tua Azienda è in possesso dei requisiti richiesti per l’inserimento in Eccellenze Italiane e richiedere l’erogazione di un ID Anticontraffazione, che sarà impresso sul certificato e sulla vetrofania che provvederemo a consegnarti e potrai poi esporre al pubblico.
RICHIEDI ID
Segnala un’eccellenza Se conosci un’attività che reputi eccellente, puoi segnalarcela e fare in modo che ottenga il giusto riconoscimento
Segnala
Foto
ristoranti Antica Pizzeria Ristorante Da Germano

Vi invitiamo a gustare le nostre famose pizze e il nuovo menù di pesce curato sapientemente dal nostro chef.


Consultateci per:

Pranzi o cene aziendali

Gruppi e piccole cerimonie



Servizio da asporto e consegna a domicilio

Tutti i giorni dalle 19:00 alle 22:00
Numero da chiamare a qualsiasi ora 0774332781

Foto
ristoranti Convivium Ristorante Italiano & Pizzeria

Welcome to Convivium Restaurant in Fira Santorini

Foto
ristoranti Giuseppe's Fresh Pasta & Fine Food

Buon Appetito!


Since 1995 we've been serving up homestyle Italian Pasta dishes in generous portions, with a family-friendly atmosphere. Still family owned and operated, we now feature a full bar, deli, party trays for catering, and our popular grab-and-go case. Eat in or grab food from our case, our customers say the whole family is always pleased! You can order a sandwich with fresh sliced prosciutto, or grab a block of imported cheese from our Deli.


Bring the whole family and come and have a seat in our dining room! Our highly customizable, mix and matchable menu makes it possible for everyone to find something suited to their taste. And our bar is a little piece of history, as we like to say. We recycled it from the former HillTop Steak House on Rt 1!


Take out is quick and easy. You can grab and go from our case or call in an order.  Thanks to our loyal customers, and our hard working staff, we have been in business for 23 years.


Don't forget that we can a fantastic catering job for your event as well. Our party trays are available for 6, 12 or 24 people. We can accommodate food for parties as big as 300 people.

Foto
ristoranti Antica Trattoria Carmelina Dal 1955

Antica Trattoria Carmelina: attraverso storia e tradizioni...


Al pari di altre citta’ marinare anche Catanzaro lido vantava un tempo nei suoi ristoranti, pochi in verità, una tradizione gastronomica parsimoniosa e genuina che non usava i prodotti degli altri, ma soltanto quelli che aveva a portata di mano, che crescevano sulla nostra terra, e quello che gli infaticabili pescatori prendevano con le loro reti.
Il ristorante più rinomato del quartiere lido era negli anni Cinquanta quello della signora Carmelina Teti. Era nato nel dopoguerra ai piedi del cavalcavia in ferro, che congiungeva il quartiere marinaro alla ferrovia.
Vi si accedeva attraverso un piccolo cortile, sovrastato da una fitta pergola, che assicurava agli avventori una piacevole frescura. La gastronomia di Carmelina era caratterizzata dal profumo dell’orto e del pesce appena pescato.


Il 1955 l’E.p.t. di Catanzaro realizzò sul lungomare un edificio a due piani: si affacciava sull'arenile con una rotonda a piano terra con bar, e al piano superiore le sale ristorante, la cucina ed una grande terrazza con vista sul mare . L’E.p.t. affidò la concessione dello stabile per 99 anni al Sig. Roberto Lomoio detto Bebè genero della Sig.ra Carmelina, la quale chiuse l’attività ai piedi del cavalcavia, e andò a dirigere la cucina del nuovo ristorante con denominazione “Ristorante Carmelina“.


Era il luglio del 1955 quando, in un tripudio di “marinoti“ , l’opera fu inaugurata dall'Ammiraglio Pugliese, alla presenza di autorità civili e militari e benedetta dal vescovo della città. In poco tempo il ristorante Carmelina attirò simpatia e risonanza in tutti i paesi della provincia e, per le sue specialità gastronomiche, si conquistò l’appellativo di “ zi Teresa di Catanzaro". Gestiva il ristorante Bebè Lomoio, camerieri di sala erano: Totò Viscomi, Pietro Aiello, Leonardo Di Perna, Giordano, ecc.


Quasi tutte le compagnie teatrali, quando venivano in citta’, facevano sosta presso Carmelina, e fra tanti personaggi del mondo dello spettacolo, dello sport e della politica si ricordano i nomi di Nini’ Rosso, Laura D'Angelo, il mago Zurlì, Achille Togliani, Giacomo Rondinella, Roberto Murolo, Elena Varzi col marito Raf Vallone, Franco Rosi, Mike Bongiorno, Pier Paolo Pasolini, Coppi, Bartali, quando Amedeo Nazzari girò “Il lupo della Sila“ fece sosta in quel ristorante e gustò più di ogni altra cosa il pesce spada alla griglia con salsa Carmelina.


Fra gli uomini politici si ricordano: Fanfani , Medici, Aldisio, Mancini, Leone, Antoniozzi, Spasari, Togni, Pugliese, Cassiani, Foderaro e tanti altri che ebbero il piacere di gustare l’ottima cucina di Carmelina. Alcune specialita’ del ristorante erano : antipasto di pesce , merluzzo alla marinara, scilatelle alla marinara, spaghetti con le cozzecartoccio, involtini di pesce spada e pesce spada alla griglia con salsa carmelina.


Per ben tre volte il ristorante carmelina risultò vincitore della medaglia d’oro in un concorso nazionale indetto dalla rivista "Gente" .

Fu ritrovo della Catanzaro bene per molti anni , anche perchè d’estate venivano servite le succulente pietanze sulla grande terrazza protesa verso il mare come la prua di una nave.

Ogni anno , nel giorno di S. Giuseppe, il ristorante veniva aperto a tutti i poveri del quartiere maniraro. La signora Carmelina preparava il pranzo a base di tagliatelle e ceci , ed era lei stessa a servire i conviviali e a donare loro anche un buon bicchiere di vino.


Quel meraviglioso ristorante fu distrutto dalla violenta mareggiata del gennaio 1972, dopo diciassette anni di rinomata gestione. Bebè Lomoio proprietario del locale non lo voleva abbandonare , guardava frastornato quell'inferno, quelle onde impetuose che si scagliavano con violenza su quanto gli uomini avevano creato col proprio lavoro. Avrebbe, forse, preferito perdersi come i capitani di marina che non abbandonano la propria nave.


A distanza di trent’anni , per volonta’ di Renato Lomoio , figlio di Bebè, ritorna come “Antica Trattoria Carmelina” quello che fu il più famoso ristorante di Catanzaro, e che oggi rivive attraverso gli antichi sapori del mare, che resero indiscussa regina la signora Carmelina. E' questo un segno di venerazione, una dichiarazione di gratitudine che il nipote rende alla nonna e al padre per celebrare il loro vissuto di ristoratori.