Il ristorante Bleu de toi nasce nel 2003 nel borgo di Chianalea di Scilla, nei locali utilizzati in precedenza dai pescatori di famiglia come ripostiglio per le barche e le attrezzature da pesca.

Il ristorante, situato subito a ridosso del mare, custodisce infatti la storia e le tradizioni dell'attività di pesca di famiglia, le ricette e i segreti del mare tramandati di generazione in generazione.

Il Bleu de toi è il posto ideale dove riscoprire le antiche tradizioni e i sapori del mare accarezzati dalla brezza marina, il ritrovo perfetto per cene a lume di candela, eventi speciali e ricevimenti.



Pedana sul mare
La pedana costruita sul mare, nel periodo estivo, rappresenta un'occasione unica per gustare le specialità del nostro menù a stretto contatto con il mare, immersi nell'incantevole scenario di Chianalea.



Menù rigorosamente a base di pesce locale, fresco di giornata, preparato secondo le ricette della tradizione culinaria locale, strettamente legata al mare e ai suoi frutti. La nostra cantina propone una ricchissima scelta di vini bianchi e rossi selezionati tra le migliori aziende vinicole italiane e calabresi in particolare.


Chianalea di Scilla
Il caratteristico borgo marinaro dalle antiche origini, formato da strette viuzze e con le case costruite subito a ridosso del mare, riconosciuto come uno dei borghi più belli d'Italia.

  RISTORANTE BLEU DE TOI Via Grotte 40
89058 Chianalea di Scilla (RC)
italia
0965754221
info@bleudetoi.it

ID ANTICONTRAFFAZIONE
N. 8434

Certifica la tua azienda. Richiedi ID anticontraffazione Certifica che la tua Azienda è in possesso dei requisiti richiesti per l’inserimento in Eccellenze Italiane e richiedere l’erogazione di un ID Anticontraffazione, che sarà impresso sul certificato e sulla vetrofania che provvederemo a consegnarti e potrai poi esporre al pubblico.
RICHIEDI ID
Segnala un’eccellenza Se conosci un’attività che reputi eccellente, puoi segnalarcela e fare in modo che ottenga il giusto riconoscimento
Segnala
Foto
ristoranti The Battlefield Rest

"Battlefield Rest " The rest since 1914, originally used as a resting and courting place for Tram Travellers. Since 1994 as Continental/Italian Bistro. Privately owned by Marco Giannasi!

Foto
ristoranti Ristorante A.G.C Dove Il Lago Si Ferma A Cena.
Foto
ristoranti Officina 14 - Pizza Food & Wine

Officina 14 ristorante Caserta: una vera e propria “colonna” per i cultori del buon cibo.

Un punto di riferimento per gli amanti della buona cucina, un’azienda leader per tutto il territorio nel suo settore di competenza. Tutto questo è Officina 14, un ristorante di prima qualità che sa sempre come deliziare la sua numerosa clientela. Tante sono le ricette proposte, facendo leva sulle bontà della tradizione locale, servite in modo impeccabile da uno staff professionale e competente. La grande cura per ogni dettaglio e la politica dell’accoglienza che da sempre caratterizza il locale hanno permesso all’impresa di conquistare sempre più persone, che oggi tornano spesso e volentieri per gustare i manicaretti che escono dalla cucina.

Officina 14 ristorante Caserta: il meglio della Campania direttamente sulla tavola.

Il locale focalizza la sua attenzione sulle specialità della cucina campana, siano essere di carne oppure di pesce. Presso Officina 14 è ottima anche la pizza napoletana, preparata dai pizzaioli del locale, servita rigorosamente con la mozzarella di bufala. Degna di nota è anche la cantina del ristorante. Anche in questo caso si punta tutto sulla tradizione locale, grazie al sapore e di grandi vini della zona come l’Aglianico e la Falanghina, apprezzati in tutta la regione ma anche nel resto d’Italia. Per concludere il pasto nel migliore dei modi lo staff propone anche dell’ottimo limoncello, ma ci sono anche meloncello e nocino fatti in casa come da tradizione, oltre ad amari nazionali e internazionali e grappe italiane.

Officina 14 ristorante Caserta: ingredienti freschi e genuini, una scelta di successo. 

Il punto di forza dell’attività è la scelta dei prodotti, selezionati e di qualità garantita. I menù sono stagionali, e ogni giorno variano in base alla disponibilità del territorio. Si tratta di una fondamentale dimostrazione di rispetto da parte del ristorante Caserta nei confronti dei clienti, oltre che un enorme vantaggio per questi ultimi, che possono così contare su ingredienti sempre freschi e soprattutto sani. Ne va della salute di chi decide di fermarsi nel locale, ma non è tutto: la bontà, la freschezza e la salubrità degli ingredienti sono il presupposto irrinunciabile di ogni piatto realmente riuscito e dal sapore davvero apprezzabile.

Officina 14 ristorante Caserta: la storia del locale e i grandi pregi dello staff.

L’attività nasce nel 2011. Il titolare vanta una grande esperienza nel settore, e lo staff è competente e molto disponibile. Anche in questo caso l’esperienza assume un ruolo fondamentale, in quanto ogni singolo componente del personale ha alle spalle anni e anni di collaborazione nel settore della ristorazione. Degno di nota è anche il cuoco, capace e professionale, in grado di gestire la cucina con grande passione ma senza rinunciare alla caratteristica clou di ogni grande chef: la creatività. Sono le persone, dunque, a fare del ristorante Caserta una realtà imprescindibile per il settore dell’accoglienza e della buona cucina.

Officina 14 ristorante Caserta: i menu, le specialità e le ricette che caratterizzano il locale.

Per il pranzo il locale propone un menu a 8 euro comprensivo di primo, secondo, contorno e acqua. Per la cena, invece si offre un menu a 20 euro che include antipasto, primo, secondo e acqua. La carta delle pietanze proposte dal locale comprende specialità con piatti di pesce e carni selezionate e certificate (di origine marchigiana e fiorentina). Davvero gustoso è lo scialatiello, specialità del ristorante Caserta ispirato dalla tradizione regionale. Degni di nota anche la Santa Lucia con cozze, vongole e calamari, la linguina al cartoccio, le trofie speck e noci e dolci di pasticceria oppure fatti in casa.

Officina 14 ristorante Caserta: gli obiettivi del locale, gli orari e le altre informazioni.

L’obiettivo del locale è quello di far sentire ogni gradito ospite come se fosse a casa propria. L’ospitalità viene prima di tutto, e a questo è orientato il servizio sempre qualificato, cortese e professionale che caratterizza il ristorante Caserta sin dalla sua inaugurazione. Il successo è dimostrato dal fatto che molti clienti tornano, nel tempo, per gustare i migliori piatti presenti sul menu, manifestando, spesso anche esplicitamente, il proprio apprezzamento per il servizio e per la cucina stessa. Apertura tutti i giorni dalla 12:30 alle 15 e dalle 19 alle 24 (anche la cucina chiude così tardi). Per ottenere altre informazioni in merito all’attività svolta dal locale si può consultare il sito web all’indirizzo www.ristorante.caserta.it

Officina 14 ristorante Caserta: l’aglianico, un nettare che ha pochi eguali.

L'aglianico è un vitigno rosso coltivato prevalentemente in Campania, ma anche in Puglia, Molise e Basilicata. Negli ultimi anni è stato introdotto anche in California e Australia, data la sua caratteristica di svilupparsi in ambienti prevalentemente soleggiati. Da questo vitigno si ricavano diverse qualità di vino, molti dei quali proposti anche da Officina 14 ai suoi graditi clienti. La Campania è propria una delle regioni in cui questo vitigno dà i migliori risultati, in particolare nelle province di Benevento e Avellino.

Officina 14 ristorante Caserta: la pizza napoletana tra caratteristiche e riconoscimenti.

La pizza napoletana si riconosce per la sua pasta morbida e sottile nonostante abbia dei bordi piuttosto alti. Si tratta della versione partenopea della pizza tonda. Va anche detto che nel resto nel mondo la pizza italiana più conosciuta è proprio la versione napoletana. Servita anche da Officina 14, essa è stata riconosciuta appena cinque anni fa tra le specialità tradizionali garantite dell’Unione Europea. Nel 2011 la pizza napoletana è stata presentata dall'Italia come candidata al riconoscimento Unesco come Patrimonio immateriale dell'umanità.

Officina 14 ristorante Caserta: lo scialatiello, dal 1978 amato in tutta Italia.

Gli scialatielli sono un tipo di pasta fresca molto in voga nella cucina campana. Sono tipici di Amalfi, dove sono nati per mano dello chef Enrico Cosentino nel 1978. Si presume che il nome derivi da due parole della lingua napoletana: "scialare" (godere) e "tiella" (padella). All’occhio appaiono come delle listarelle più corte rispetto agli spaghetti, ma anche più larghe e di sezione rettangolare. Sono tradizionalmente fatti a mano con farina, acqua (in alternativa con latte), formaggio grattugiato, basilico fresco tritato e sale, ma vengono anche venduti anche come prodotto industriale.

Officina 14 ristorante Caserta: le trofie, la prova di una cucina dai mille orizzonti.

Non solo Campania. Il menu del locale si concentra sulle tradizioni locali e regionali, ma non accetta paletti. Basti pensare alle trofie, un primo piatto proposto dal ristorante Caserta. Si tratta di un tipo di pasta di origine ligure, dalla forma allungata e sottile, ispirata a quella tipicamente arricciata del truciolo di falegnameria, detto “risso da banché”. La forma e la grandezza, piuttosto ridotta, di una trofia sono fattori importanti per le sue qualità organolettiche, oltre che per garantire un sapore pieno e inconfondibile.

Officina 14 ristorante Caserta: la mozzarella di bufala, da gustare da sola o sulla pizza.

La mozzarella di bufala campana è un prodotto caseario regionale che trova origine soprattutto nelle province di Caserta e Salerno. La produzione di questo formaggio tipico si svolge anche in altre parti della Campania, così come nel Lazio meridionale, nell'alta Puglia e nel comune di Venafro in Molise. Questo latticino è prodotto solo con latte fresco e intero di bufala di razza mediterranea italiana. Gli animali devono essere iscritti all'anagrafe e sono allevati secondo gli usi locali a stabulazione semilibera, al pascolo aperto.

Officina 14 ristorante Caserta: la falanghina, storia antica e sapore molto apprezzato.

Si tratta del vitigno più famoso della provincia di Benevento, dove ancora sopravvivono delle vigne secolari. E’ la falanghina, dalla storia molto antica e originaria delle pendici del Taburno e di alcune zone dei Campi Flegrei. Dà origine a diversi vini doc della Campania, tra cui la Falanghina del Taburno, presenti anche sulla carta del ristorante Caserta, a dimostrazione di come il locale si impegni per garantire soltanto il meglio della tradizione locale, sia a livello gastronomico sia enologico, trovando così il gradimento di molto clienti.

Officina 14 ristorante Caserta: gli struffoli, dolce tipico natalizio da gustare tutto l’anno.

Tra i dolci della tradizione campana spiccano senz’altro gli struffoli, preparati soprattutto nel periodo natalizio. Il dolce è composto da molte palline di pasta, a sua volta realizzata con farina, uova, strutto, zucchero, sale e liquore all'anice. Sono larghe non più di un centimetro di diametro, e vengono fritte nell'olio o nello strutto. Una volta raffreddate vengono avvolte nel miele caldo. Come sanno anche i dipendenti del ristorante Caserta, il piatto viene poi decorato con pezzi di cedro, frutta candita, zucchero e confetti colorati.

Officina 14 ristorante Caserta: la sfogliatella e le sue tante varianti.

La sfogliatella, detta anche aragostina, è un dolce tipico della pasticceria campana, e si presenta in due varianti principali. Può essere “riccia”, se preparata con pasta sfoglia, oppure “frolla”, se preparata con la pasta frolla. La sfogliatella è un dolce diffuso anche nel territorio abruzzese, ma è soprattutto una delle prelibatezze offerte dal Ristorante Caserta. Esiste anche un’ulteriore variante, molto più grande e lunga, ripiena di panna montata, crema al cioccolato, crema chantilly e marmellata. Un dolce per veri golosi, apprezzato da molti clienti del locale perché considerato un degno modo per concludere il proprio pasto

Foto
ristoranti Locanda Del Ceraiolo

la "Locanda del Ceraiolo", Ristorante di nuova gestione, inserito nella splendida struttura trecentesca affiliata all'Hotel Tre Ceri ubicato in pieno centro storico.
La recente ristrutturazione del 2001 l'ha riportata a splendere, carica di un'atmosfera medioevale, grazie alla presenza di volte e archi in pietra.

Porcini..?! Tartufo..?! Cinghiale..?! Sono loro a farla da padroni!! Potete deliziare il palato con la cucina tipica eugubina ed umbra preparata dalla nostra Chef Elena.

Apertura: dalle 12:30 per il pranzo (su prenotazione)
              dalle 19:30 per la cena
Chiusura: Martedì