L'azienda Renzo Nadalutti si è specializzata nella produzione e nella vendita di diverse varietà di cereali, leguminose e chenopodiacee operando con il metodo dell'agricoltura biologica. In essa vengono coltivati non solo il mais, l'orzo, la segale e il frumento, ma anche il farro, l'orzo mondo, il grano saraceno e il grano polonico.


In azienda è presente un impianto di macinazione costitutito da un mulino a pietra abbinato a un buratto e a un aspiratore: attraverso questo sistema si ottengono farine integrali e semintegrali che, non subendo il processo di surriscaldamento tipico della molitura a cilindri, presentano un alto valore biologico.


Inoltre, attraverso la lavorazione della semola dei grani duri aziendali ("Senatore Cappelli", grano polonico e farro dicocco) un laboratorio artigianale certificato bio produce pasta, trafilata al bronzo, asciugata a 35 gradi in 28 ore.




  RENZO NADALUTTI Via Vittorio Veneto 36
33010 Reana del Rojale (UD)

0432857162
info@nadalutti.com

ID ANTICONTRAFFAZIONE
N. 13102

Certifica la tua azienda. Richiedi ID anticontraffazione Certifica che la tua Azienda è in possesso dei requisiti richiesti per l’inserimento in Eccellenze Italiane e richiedere l’erogazione di un ID Anticontraffazione, che sarà impresso sul certificato e sulla vetrofania che provvederemo a consegnarti e potrai poi esporre al pubblico.
RICHIEDI ID
Segnala un’eccellenza Se conosci un’attività che reputi eccellente, puoi segnalarcela e fare in modo che ottenga il giusto riconoscimento
Segnala
Foto
aziende agricole Zafferano di Cherasco

Zafferano di Cherasco di  Mellana Manuel


L 'azienda agricola "Zafferano di Cherasco" nasce dalla volontà di trasformare un hobby coltivato con grande passione in qualcosa di concreto. Il nome del progetto ed il layout del logo sono dedicati alla cittadina in cui vivo, Cherasco, luogo situato alle porte delle Langhe, esattamente tra Cuneo ed Asti. Questa piccola cittadina piemontese viene anche chiamata "la città dalle antiche mura stellate", come si può notare dall'immagine della piantina del XVII secolo, impressa sia sulle etichette,sia sul sigillo di garanzia.


L 'idea è quella di portare avanti una coltivazione incentrata alla valorizzazione del territorio, che si avvale di altre aziende della provincia granda, per le fasi di confezionamento e di progettazione della grafica delle etichette.


L 'azienda Zafferano di Cherasco ha come obiettivo, quello di una produzione, seppur piccola, volta alla massima attenzione del prodotto e della qualità, ed è per questo, che tutte le sue fasi, a partire dalla coltivazione fino alla raccolta sono effettuate secondo le antiche tradizioni ed esclusivamente a mano. I fiori lilla che contengo i preziosi stimmi, vengono raccolti uno ad uno prima del sorgere del sole, e sfiorati nelle ore successive, per evitare che la luce possa danneggiarne le innate proprietà benefiche ed il caratteristico aroma. I pistilli essiccati vengono confezionati manualmente presso un laboratorio di fiducia della zona, che prepara la spezia con cura, in ambienti controllati e certificati per garantirne l'integrità. Anche se il mio è un progetto che ha appena messo le radici, spero possa crescere costantemente di anno in anno a passo con la natura.


il nostro zafferano viene coltivato  esclusivamente a mano secondo le antiche tradizioni per mantenere il massimo della qualità dell'aroma del gusto ma soprattutto per mantenere integre le sue proprietà benefiche, per antiche tradizioni si intende che tutte le lavorazioni, dalla piantumazione del bulbo alla raccolta del fiore fino alla  sfioritura dello zafferano é fatta esclusivamente a mano senza l'aiuto di macchinari, anche quanto riguarda alla pulizia periodica delle erbacce, esse vengono estirpate a mano per non utilizzare diserbanti che farebbero male alle piantine e all'intero ecosistema. Viene studiato il terreno da cui proviene lo Zafferano per capire quali sono le sue necessità per ottenere un prodotto di prima qualità.


Utilizziamo sistemi  sostenibili per l'ambiente per far sviluppare il fiore solo con le sue forze e non danneggiare la piantina e l'ambiente circostante.


I nostri potenziali acquirenti di riferimento sono coloro che vogliono acquistare un prodotto di alta qualità coltivato in modo  naturale e ecosostenibile e tutti i ristoranti che possono esprimere al massimo le proprietà organolettiche di questa fantastica spezia.


I benefici sono  la consapevolezza di avere in cucina una spezia che sviluppa al massimo le sue proprietà organolettiche il gusto e le sue proprietà benefiche.


Il ristoratore servirà al cliente una gradevole esperienza il quale può notare l’accurata scelta dei prodotti da parte del ristorante e allo stesso tempo il cuoco utilizzerà una minima quantità  per ottenere il massimo dal suo sapore, aroma e potere colorante.

Foto
agroalimentare SfogliAmo


SfogliAmo è una start-up cooperativa che si pone l’obiettivo di valorizzare il patrimonio culturale enogastronomico italiano. SfogliAmo gestisce il laboratorio di pasta fresca all’interno del parco tematico dedicato all’agroalimentare FICO Eataly World.


La cooperativa nasce nel 2015, portata alla luce dalla collaborazione di tre ragazze, Francesca, Lisa e Simona, unite dalla stessa passione per uno degli alimenti più amati dagli italiani e pilastro del made in Italy, la pasta.

La vision di Sfogliamo è la riscoperta dei momenti di convivialità legati ai piaceri della tavola e la ricerca del gusto nella tradizione. Viene portata ala luce l’importanza del dialogo tra il produttore e il consumatore, e il concetto di socialità lavorativa, rafforzata dall’idea di un progetto di gruppo che racchiude le eccellenze italiane.

La start-up si pone l’obiettivo di tramandare l’antica tradizione del “tirare la sfoglia”, arte complessa e senza tempo. Il pensiero corre veloce al passato e si focalizza sull’immagine e sul calore delle mani sapienti, cercando di  recuperare e tramandare la conoscenza della pasta fresca fatta in casa dalle nostre nonne.


SfogliAmo crea una stretta collaborazione con le Cesarine di Home Food, un gruppo di esperti delle tradizioni culinarie del loro territorio e dell’arte del mattarello. Grazie a questo forte legame le sfogline e gli sfoglini che lavorano a SfogliAmo sono preparati sia a livello teorico che pratico, pronti a tramandare i segreti di un mestiere antico. Qui si trasmette il “saper fare” alle nuove generazioni, creando un collegamento tra passato, presente e futuro.


Nel 2015 SfogliAmo partecipa a “Petroleum”, concorso per le migliori idee di start-up e sviluppo imprenditoriale che siano innovative, sostenibili e capaci di creare nuova occupazione. La cooperativa si aggiudica il primo premio grazie alle sue caratteristiche core: un progetto che unisce enogastronomia, cultura e turismo consapevole.


Nel 2017, con una squadra rivisitata guidata da Alessia, Lisa e Michele, SfogliAmo apre il laboratorio all’interno del parco agroalimentare FICO Eataly World.


Foto
agroalimentare Azienda Agricola Genito Produzione ortofrutticola
Lavorazione pomodori e sottoli
Vendita diretta