getCompanyVOById(10076194)
Profumo Di Pasta
DEBUG 1

CHI SIAMO

IL BUONO DELLA TRADIZIONE

Fin da piccoli restavamo affascinati nel guardare nonna Silvana

stendere la sfoglia con tanta facilità.

Il modo in cui usava il matterello, pizzicava il ripieno di spinaci e ricotta e infine come chiudeva la pasta per fare dei ravioli alle erbe favolosi; ha fatto si che noi ci appassionassimo sempre di più al mondo della pasta fatta in casa.

Così nel 2020, un anno che per l'Italia e il mondo ha segnato la fine di molte attività e non solo, abbiamo deciso di ricominciare, dando vita ad un progetto che era nel cassetto ormai da troppo tempo.

La nostra è una piccola realtà dove produciamo pasta fresca ma non solo; ci occupiamo anche di gastronomia ed altri servizi che potrete consultare nel nostro sito.

E' una cucina che unisce la tradizione all'innovazione, certo è che le origini romagnole di nonna Silvana la faranno da padrona.

Produciamo con prodotti Italiani e se possibile a Km 0.

Che aspetti passa a trovarci!




  PROFUMO DI PASTA Piazza Alcide De Gasperi 4
20060 Bussero (MI)
italia


Certifica la tua azienda. Richiedi ID anticontraffazione Certifica che la tua Azienda è in possesso dei requisiti richiesti per l’inserimento in Eccellenze Italiane e richiedere l’erogazione di un ID Anticontraffazione, che sarà impresso sul certificato e sulla vetrofania che provvederemo a consegnarti e potrai poi esporre al pubblico.
RICHIEDI ID
Segnala un’eccellenza Se conosci un’attività che reputi eccellente, puoi segnalarcela e fare in modo che ottenga il giusto riconoscimento
Segnala
Foto
enoteche Diversamente Enoteca

Diversamente L’enoteca in Galleria inizia a balenare nei nostri pensieri già qualche anno fa, la passione per il vino è stata sempre forte, conoscerlo, degustarlo, studiarlo è quel qualcosa di irrfrenabile. È da questa passione e dalle esperienze vissute che nasce quest’ enoteca in cui si possono trovare oltre a vini nazionali e non, molti distillati, champagne, franciacorta, prosecco, liquori, bitter, prodotti di selezione come, aceti, olii, mieli e cioccolate.


Diversamente è un posto dove poter legger un libro davanti al camino degustando un buon vino, è il luogo dove poter conoscere la storia di quello che si sta assaporando, è il luogo dove lo scorrere del tempo passa senza accorgersene, quel luogo dove la MENTE divaga ma allo stesso tempo apprende.


Un posto Diverso, Intimo, Vero, Elegante, di Relax, la stanza delle scoperte, del sapere e delle delizie per palato e mente.


Vieni a trovarci per vivere un momento magico tra bottiglie di pregio e racconti di uomini che hanno scritto la storia della viticoltura mondiale.

Foto
Mangiare e Bere La Campagna Del Re Nilio di Facciuolo Marie Juliette

VENDITA DI Olio extravergine di oliva e di vino di produzione propria,prodotti tipici,salumi,formaggi,enoteca con companatico,prodotti di nicchia Calabresi

Foto
Mangiare e Bere Il Caffè del Gusto di Bugetto Giovanni Willj

Caffetteria, enoteca, gastronomia, formaggi, salumi, mozzarella di bufala, primi, secondi, contorni, carni, pane e panini. Disponibile per feste private.

Foto
enoteche Enoteca Boero Dal 1947

LA NOSTRA STORIA


Nel 1948 circa nasce a Leno la piccola azienda Dagani e Telò, Acque Gasate produzione Bibite e distribuzione ghiaccio.


La situazione economica dell'immediato dopo guerra però non è delle più floride e l'impresa dei due soci crea reddito per uno solo, decidono così di dividersi; nasce in questo modo la Dagani Enrico e figlio (Dagani Alcide), appoggiati con grande impegno dalla moglie e dalla mamma Dina. Gli affari aumentano fino a far ben pensare a Enrico, chiamato scherzosamente "Boero", di aggiungere al listino una scelta di vini.


Inizialmente i vini venivano venduti sfusi in damigiana, solo successivamente si è passati alla vendita di bottiglie più o meno pregiate.


Gli anni passano, e il figlio Alcide nel 1974 cambia lavoro per motivi di salute, ma Enrico non si lascia scoraggiare e continua, sopportando molti disagi, nella distribuzione delle bevande all'ingrosso.


Alla fine degli anni ottanta, "Boero" ha settantadue anni; Alcide capendo che ormai suo padre non è più in grado di affrontare certi sforzi insiste per far vendere l'azienda. L'insistenza della famiglia Dagani è vana sino a che Alcide, superati i problemi di salute, decide di rilevare insieme ai figli Andrea ed Enrico e alla moglie Luisa l'ingrosso del padre.


A questo punto il problema era trovare un nome alla neonata società; poiché tutti conoscevano il famoso appellativo "Boero" perché non chiamarla "Boero Bevande"...?L'idea piacque a tutti... e cosi cominciò.
Era conosciuto col soprannome di Boero.