GRAZIANO

Il buono della Pasta


Nella nostra pasta trovi tutti i sapori, i profumi e le tradizioni dell’Irpinia. Lavoriamo la pasta con la stessa passione delle nostre nonne: selezioniamo le migliori semole di grano duro e le impastiamo lentamente, solo con acqua delle sorgenti dei monti irpini.


Le trafile della tradizione

Custodiamo un segreto antico: dall’acqua limpida delle sorgenti irpine e dalle migliori semole di grano duro nasce la pasta Graziano, genuina come quella delle nostre nonne.


Territorio e tradizione

Il territorio e la tradizione sono la vera forza del nostro Pastificio.
Il territorio incontaminato dei monti irpini ci regala l’acqua delle sue fonti che, insieme al grano proveniente da Puglia, Campania e Basilicata, ci permette di lavorare la pasta con la stessa genuinità e passione delle nostre nonne.

L’antica ricetta della pasta Graziano è onorata seguendo scrupolosamente il metodo di lavorazione degli storici artigiani di Gragnano, che prevede la trafilatura al bronzo e la lenta essiccazione statica su telai per almeno due giorni a bassa temperatura. Questo metodo permette di ottenere una pasta che mantiene intatti, in tutti i formati lunghi e corti, i nutrienti delle materie prime utilizzate perché vogliamo regalare ai nostri consumatori il profumo e l’essenza del nostro territorio.


Il grano

Per rispondere alla crescente domanda di qualità del mercato italiano e estero, il Pastificio Graziano è impegnato nella costante e stringente selezione della materia prima.

La semola di grano duro che si unisce alla nostra acqua sorgiva è quella realizzata con grano proveniente dall’entroterra campano, dalla Puglia e dalla Basilicata. Le varietà di grano sono selezionate per il loro elevato contenuto proteico che assicura un buon indice di tenacità alla nostra pasta. Il risultato è un piatto di pasta sempre al dente, elastico e ben digeribile.

Inoltre le farine devono essere prodotte da grano macinato in maniera leggera, con un numero di giri di macina contenuto per mantenerne la fragranza. Le qualità organolettiche del grano utilizzato e il colore giallo chiaro della pasta si mantengono intatte grazie al processo di essiccazione lenta.


La trafilatura

La trafilatura è una delle fasi più importanti nella preparazione di una pasta di alta qualità. Ecco perché abbiamo scelto di utilizzare speciali trafile al bronzo con essiccazione a basse temperature dove il tempo di essiccazione può variare a seconda delle condizione meteorologiche (40/45° per 24/48 ore) su telai in celle statiche.

Questo ci permette di conferire alla pasta una particolare rugosità che aumenta notevolmente l’assorbimento di qualsiasi tipo di condimento.

Ma siamo andati più in là: la volontà di dare al consumatore un prodotto sempre migliore ci ha spinto ad avviare una collaborazione prestigiosa con i Laboratori del Dipartimento di Chimica ” A. Zambelli” dell’Università degli Studi di Salerno. Il frutto di questa ricerca scientifica e della successiva sperimentazione è stato il brevetto di nuove esclusive trafile all’avanguardia che prevedono l’utilizzo di platino e argento come componenti principali: questa importante innovazione consente di limitare l’usura dei materiali delle trafile, con conseguente sensibile diminuzione delle scorie, e migliorare l’aspetto termico dell’estrusione per garantire la massima uniformità della pasta.





  PASTIFICIO GRAZIANO Contrada Starze Snc
83030 Manocalzati (AV)
italia
0825534751
info@pastificiograziano.it

ID ANTICONTRAFFAZIONE
N. 9775

Certifica la tua azienda. Richiedi ID anticontraffazione Certifica che la tua Azienda è in possesso dei requisiti richiesti per l’inserimento in Eccellenze Italiane e richiedere l’erogazione di un ID Anticontraffazione, che sarà impresso sul certificato e sulla vetrofania che provvederemo a consegnarti e potrai poi esporre al pubblico.
RICHIEDI ID
Segnala un’eccellenza Se conosci un’attività che reputi eccellente, puoi segnalarcela e fare in modo che ottenga il giusto riconoscimento
Segnala
Foto
agroalimentare Il Pastaio Ciro Cardamone La Sfoglia Di Cardamone Marco

La Sfoglia di Cardamone Marco
Assapora il gusto autentico della pasta fresca fatta in casa


Per la produzione della pasta fresca vengono usate materie prime fresche e accuratamente selezionate presso fornitori di fiducia locali. Non si utilizzano coloranti o conservanti: la pasta fresca viene prodotta e venduta in giornata, garantendo massima freschezza e genuinità.

La Sfoglia di Cardamone Marco di Somma Vesuviana è un’azienda a conduzione familiare, dove operano il titolare, la moglie e il figlio. Nelle giornate di festa e nei weekend, l’attività si avvale anche di personale part-time.

Il negozio con annesso laboratorio si trova in via Piero Gobetti n° 8/10, nel centro di Somma Vesuviana, vicino Piazza Don Minzoni e di fronte a Il Banco di Napoli. La zona è popolata da altre attività commerciali e a circa 300 mt di distanza si trova la Chiesa del Carmine. Il negozio è facilmente raggiungibile in auto ed è possibile parcheggiare in un’ampia piazzola a 50 mt dal punto vendita.

La Sfoglia di Cardamone Marco è aperto dal martedì al venerdì, dalle 7.30 alle 13.30; il sabato e nei prefestivi, dalle 7.30 alle 13.30 e dalle 16.30 alle 20.00; la domenica e nei giorni festivi, dalle 7.30 alle 13.30.

Foto
pastifici Pasta Fresca Morena

Da piu di 50 anni ogni giorno nella nostra vetrina trovate i prodotti della nostra cucina e del nostro laboratorio, preparati con ingredienti freschi e controllati.

Le verdure, le carni, le farine e uova scelte e selezionate in base alla nostra esperienza.

Potete quindi acquistare la nostra genuinità per creare i vostri piatti fantasiosi.

Se amate la pasta qui troverete oltre 100 prodotti tra cui poter scegliere per soddisfare la vostra voglia di pasta fresca.


La nostra storia

Inizia più di 50 anni fa, quando per volere di Piombo Sebastiano e Bruno Elio aiutati dalle proprie mogli Maria Teresa Masini (Piombo) e Silvana Piombo decidono di trasferirsi da Genova a Ventimiglia per acquistare un piccolo laboratorio di pasta fresca.

All'inizio i macchinari utilizzano la forza umana (con manovelle) per produrre, ma con l'aumento delle richieste vengono fatte delle modifiche per farle funzionare con motori elettrici grazie all'ausilio di cinghie; Idea apprezzata dal signor Stefanati (produttore di macchine per pasta fresca DEA) che in seguito fa progettare ai suoi ingegneri macchine a motore più sicure e funzionali (inserendo i motori all'interno dei corpi macchina in modo da coprire anche le cinghie).

Gli anni trascorrono e il lavoro non manca grazie al benessere fornito dai lavoratori transfrontalieri che lavorano nelle fabbriche nel Principato di Monaco e al boom turistico che fa riempire i locali della Costa Azzurra e della Riviera dei Fiori, che gradiscono la pasta fornita dal pastificio Morena.

Con i primi guadagni viene aquistata la concessione per vendere al mercato, si rivelo un buon affare considerando che tuttora è il punto di maggior vendita.

Col passare degli anni il lavoro inizia a essere sostenuto anche dai figli di Bruno Elio e Silvana Piombo ( Morena, Emanuela e Ramon ) questo comporta anche l'acquisto di un negozio con laboratorio a vista sulla strada principale (Via Aprosio 21/c).

Oggi vantiamo più di 27 tipi di paste alimentari e un laboratorio con 11 macchine per la produzione di pasta fresca e una cucina attrezzata per la lavorazione dei ripieni dotata di sterilizzatori d'ambiente e sterilizzatori per le uova (rigorosamente fresche).

Negli anni la qualità dei nostri prodotti viene distinta dal fatto di usare ingredienti freschi (come le verdure lavate e cotte da noi e le carni cotte e speziate da noi).

Foto
pastifici Pastificio Caterina

Il grano della Lucania, l'acqua pura di sorgente, le mani della tradizione. Nacque Caterina, la pasta dall'antica giovinezza.


Pasta secca di semola di grano duro Lucano, trafilata al bronzo ad essiccazione lenta.


La storia di Pasta Caterina

La storia di Pasta Caterina affonda le proprie radici nella terra lucana. Una storia fatta di tradizioni antiche, tramandate di madre in figlia. Una storia che profuma del miglior grano lucano, delle sorgenti dell'acqua più pura di questa terra.


Nasce così la pasta Caterina.
Il connubio perfetto fra materie prime d'eccellenza e l'esperienza del mastro pastaio Pietro Claudio Labanca, che ha ereditato la tradizione direttamente dalle mani della nonna Caterina.


La tradizione di Pasta Caterina

Dalla scelta del grano, selezionato fra i migliori offerti da Genzano della Lucania, alla molitura. Dall'acqua, prelevata direttamente dalla sorgente naturale del Monte Sirino, alla trafilazione a bronzo. Fino alla ventilazione e all'essiccazione, eseguita a basse temperature al fine di mantenere invariate le proprietà organolettiche del grano lucano. Tutto secondo l'antica tradizione delle pastaie lucane. Tutto secondo l'esperienza di nonna Caterina e di Pietro, che porta oggi avanti questa tradizione.


Fra le migliori paste artigianali d'Italia

Questa filosofia ha consentito a pasta Caterina di affermarsi fra le migliori paste artigianali d'Italia. Una qualità riconosciuta nelle principali cucine del mondo, dove vengono apprezzate le sue qualità. A cominciare dalla difformità di ogni trafila, elemento essenziale della vera pasta artigianale italiana. Proseguendo, poi, con le caratteristiche di porosità e velocità di cottura e mantenimento. Grazie a queste caratteristiche, Pasta Caterina è sempre pronta a dare il meglio dei sapori della cucina italiana.