getCompanyVOById(10068946)
Pasta Fresca da Massimo

Pasta fresca da massimo è un laboratorio di pasta artigianale sito a Paestum che offre prodotti d'eccellenza secondo le rinomate tradizioni cilentane


Il nostro laboratorio offre una vasta scelta di pasta fresca, per soddisfare qualsiasi esigenza dei nostri clienti. In accordo con la tradizione cilentana produciamo:


RAVIOLI DI OGNI TIPO -CAPPELLACCI- CONCHIGLIONI IMBOTTITI- NIDI -GNOCCHI DI PATATE- FUSILLI -CAVATELLI- CORTECCE- MAFALDE- SCIALATIELLI- GNOCCHETTI SARDI- TAGLIATELLE PAGLIA E FIENO- PACCHERI e tanto altro ancora non resta che venirci a visitare!




  PASTA FRESCA DA MASSIMO Via Torre di Mare 123
84047 Capaccio Paestum (SA)
italia
3209639419
pastafrescadamassimo@tiscali.it

ID ANTICONTRAFFAZIONE
N. 11490

Certifica la tua azienda. Richiedi ID anticontraffazione Certifica che la tua Azienda è in possesso dei requisiti richiesti per l’inserimento in Eccellenze Italiane e richiedere l’erogazione di un ID Anticontraffazione, che sarà impresso sul certificato e sulla vetrofania che provvederemo a consegnarti e potrai poi esporre al pubblico.
RICHIEDI ID
Segnala un’eccellenza Se conosci un’attività che reputi eccellente, puoi segnalarcela e fare in modo che ottenga il giusto riconoscimento
Segnala
Foto
pastifici Casa Dei Tortellini Since 1983 Di Padre In Figlio

Una storia lunga 30 anni


Le materie prime di ottima qualità, l’assenza di conservanti aggiunti e l’esperienza nella lavorazione della pasta fanno del Pastifico Casa dei Tortellini un’azienda leader nella produzione di pasta fresca all’uovo con un’ampia selezione di formati e ripieni.


Il nostro pastificio artigianale di Bisceglie in provincia di Barletta-Andria-Trani basa la propria produzione di pasta fresca all’uovo su una combinazione perfetta tra le migliori farine ed ingredienti freschi e genuini quali acqua e uova. Grazie a processi produttivi che recuperano antichi metodi di lavorazione a mano riusciamo a produrre la migliore pasta fresca all’uovo di Bisceglie e provincia.


Diceva Ennio Flaiano che il nostro, più che un popolo, è una collezione. Ma quando scocca l’ora del pranzo, seduti davanti a un piatto di spaghetti, gli abitanti della penisola si riconoscono italiani come quelli d’oltre manica, all’ora del te, si riconoscono inglesi. Neanche il servizio militare, neanche il suffragio universale esercitano un simile potere unificante. L’unità d’Italia sognata dai padri del Risorgimento oggi si chiama pastasciutta.


CESARE MARCHI


Foto
pastifici Pasta Fresca Veneziano

L'azienda è costruita sulle solide basi della famiglia Veneziano.


Nasce nel 1985, specializzandosi nella produzione della pasta all'uovo e nella preparazione di ripieni e sughi per primi piatti. Abbiamo costruito la nostra fama nel tempo e oggi siamo apprezzati da una vasta fascia di consumatori.


Utilizziamo metodi artigianali ma siamo anche attenti alle moderne tecnologie e innovazioni: con la pastorizzazione a vapore e il raffreddamento rapido dei prodotti; e il successivo utilizzo delle trafile in bronzo poichè vogliamo donare al consumatore tutto il gusto della pasta fatta in casa.


Attraverso la certificazione HACCP, garantiamo il pieno rispetto delle normen igienico-sanitarie. Il rispetto della salute dei nostri clienti è al primo posto...

Foto
pastifici Pastificio Artigianale Martino


Corrado Martino ha il sorriso aperto e quello sguardo appassionato di chi sa di possedere tutto quello che avrebbe voluto… Un piccolo, grande mondo fatto di cose belle e buone.


E poi gratitudine a quelle sue mani preziose che impastano da sempre e mettono sulle tavole della provincia di Cuneo, anche parecchie in provincia di Torino, una pasta fresca ripiena che già quando la butti giù nell’acqua bollente senti l’acquolina che ti sale in bocca.


La soddisfazione di scegliere personalmente gli ingredienti, sempre freschi, realizzare dei ripieni che seguono la stagionalità, e tanta gioia per la vita che si è scelto, insieme alla moglie Nadia, da quasi 25 anni.


Oggi per fortuna c’è la macchina impastatrice e qualche aiutante ma vuoi per il controllo degli ingredienti, o le prove per un nuovo gusto, per un ordinativo particolare, Corrado non può non metterci ogni volta del suo… e poi la pasta va toccata, sentita con il cuore, capita ed aggiustata ogni volta.


Il Pastificio di Corrado e Nadia nasce come negozio di gastronomia al dettaglio e dal 1997 inizia ad ingrandirsi perchè il loro prodotto veniva richiesto sempre di più.


Così Corrado e Nadia iniziano la vendita all’ingrosso sia come pasta fresca sia come prodotto surgelato. Negozietti di alimentari scelti e ristoranti, sia provincia di Cuneo sia in cintura di Torino, non fanno mancare le ordinazioni che fioccano numerose e, tolti i giorni della produzione, sono Corrado e Nadia ad effettuare le consegne.


Naturalmente tutti i negozianti o ristoranti che vorranno provare ad assaggiare il loro prodotto non hanno che da mettersi in contatto con Nadia. Sarà felice di consegnare loro una degustazione e valutare insieme tutte le possibilità per poi accordarsi su tempi, consegne e scelta fra le tantissime specialità.


Ogni ortaggio di stagione è la scusa per provare una nuova specialità e ogni volta è sempre un piccolo successo. Cavalli di battaglia sono sempre l’Agnolotto Piemontese alla carne e verdura e l’Agnolotto del Plin ma dal cavolo alla zucca, in inverno, alla borragine ai prosciuttelli in primavera, sempre vengon fuori piccoli gioielli del gusto.


Ma poichè il piacere della sfida non finisce mai nel 2018, con trepidazione e orgoglio, arrivò l’annuncio di un nuovo nato, in occasione del ritorno a casa nella loro zona di origine, la Val Po, con il trasferimento a Rifreddo da Villafranca Piemonte: il Monvisotto, il primo agnolotto dedicato ad un territorio.


Con il cuore composto da Asparago dolce di Revello  dell’azienda agricola di Piero Fraire e della Toma del Monviso (Toma d’Visu) del caseificio Valform di Martiniana Po.


Una delizia di Agnolotto che ha portato da subito festa a tavola: perchè le cose buone fatte come in casa restituiranno alla nostra tavola quell’antico piacere delle preparazioni della tradizione e del gusto dei prodotti nostrani.


E così per le tavole della festa non dimentichiamo che il nostro primo piatto è già pronto, sarà solo da buttare in acqua bollente e l’effetto sarà la felicità dei vostri ospiti.


Foto
ristorazione Pastamore Umbria

Entusiasmo, una cura certosina nella selezione degli ingredienti e un profondo amore per le buone tradizioni della propria terra, queste le carte vincenti dell'azienda artigianale Pastamore Umbria di Trevi.
L'avventura è iniziata nel 2008, anno di apertura della bottega di pasta fresca e gastronomia a conduzione familiare, dopodichè l'attività , guidata dall'esperienza del dinamico imprenditore Ivan Salsi e della moglie Giada, ha compiuto passi da gigante con il lancio del suo brand di produzione di pasta secca, tanto da distinguersi oggi come vero fiore all'occhiello della realtà  produttiva umbra e da aver meritato a pieno titolo il Marchio di Eccellenze Italiane.

I nostri funzionari, recatisi in visita presso la struttura situata lungo la via Flaminia in prossimità di Trevi, hanno cercato di scoprire, dialogando con i titolari, le chiavi che hanno decretato un tale radioso successo.
"Senz'altro  afferma il sig. Salsi il nostro punto forte è fin dall'inizio la scelta della materia prima: semola biologica macinata a pietra, a cui l'aggiunta di ingredienti selezionati conferisce un gusto e un colore intenso inconfondibili, con l'ovvia totale esclusione di additivi o coloranti artificiali".

Ormai consolidata e in rapidissima ascesa, la promettente azienda, che oggi vanta 24 referenze a catalogo, ha notevolmente ampliato la propria linea, e dopo aver conquistato il mercato umbro di nicchia (privilegiando come canali distributivi negozi di prodotti tipici e piccole enoteche) col supporto di un nuovo fiammante laboratorio ha allargato la sua sfera d'azione alle regioni adiacenti di Toscana e Lazio.

Leggendo qua e là fra la gamma delle varianti commercializzate ci viene subito l'acquolina in bocca: fusilli al sedano nero e alle ortiche (consigliati per paste fredde o con condimenti a base di verdure fresche o pomodori), strozzapreti al sagrantino e al tartufo, maccheroni al frizzante gusto di peperoncino,   oppure gli inimitabili gigli al cacao amaro, che si sposano alla perfezione con i ragù di selvaggina.

"Vorrei cogliere l'occasione, conclude il sig. Salsi, per ringraziare la signora Anna Moroni de La prova del Cuoco' per l'amicizia e la stima espressa nei nostri confronti, nonchè la food blogger Miria a cui dobbiamo l'ideazione delle ricette prelibate e fantasiose che vengono allegate nelle nostre confezioni".

Per maggiori info:
www.dueamicheincucina.ifood.it

Carlo Vincenti , Redazione Eccellenze Italiane