getCompanyVOById(10070375)
Panificio Punto Caldo di D'Agostino Vincenzo

I prodotti del Punto Caldo,sono frutto di una tradizione che va avanti dal 1987 e che caratterizza la genuinità dei prodotti.


Presso il Punto Caldo si possono trovare PANE,PIZZA, ROSTICCERIA, DOLCI TIPICI, PICCOLA RISTORAZIONE.


Da assaggiare la Focaccia messinese, le rustichelle, i calzoni, i vari gusti di arancini e tanto altro, tutto basato secondo tradizione.


Per ordinazioni chiamare i numeri 0964380791 -3405274008




  PANIFICIO PUNTO CALDO DI D'AGOSTINO VINCENZO Via Cristoforo Colombo Snc Angolo Via Via Amalfi
89048 Siderno (RC)
italia
0964380791
panificiopuntocaldo@libero.it

ID ANTICONTRAFFAZIONE
N. 12848

Certifica la tua azienda. Richiedi ID anticontraffazione Certifica che la tua Azienda è in possesso dei requisiti richiesti per l’inserimento in Eccellenze Italiane e richiedere l’erogazione di un ID Anticontraffazione, che sarà impresso sul certificato e sulla vetrofania che provvederemo a consegnarti e potrai poi esporre al pubblico.
RICHIEDI ID
Segnala un’eccellenza Se conosci un’attività che reputi eccellente, puoi segnalarcela e fare in modo che ottenga il giusto riconoscimento
Segnala
Foto
agroalimentare Panificio Gorghetto - Pane & Dolci

Pur mantenendo l'artigianalit  dei loro prodotti, hanno sviluppato la loro produzione offrendo una vasta gamma di prodotti ottimi per variet  e qualità !

Foto
panetterie Il Fornaretto Panificio di Teresa Donnarumma

Panificio-pizza d'asporto - biscottificio- gastronomia e tant' altro


Di ''Fornaretto'' c'è ne uno, come lui non c'è nessuno!

Foto
pasticcerie La Matarca di Riccio Adriana Luisa

La Matarca è un’impresa al femminile. Al timone c’è Adriana che guida un efficiente gruppo di lavoro formato grazie a spirito di squadra, perseveranza e attenzione alla qualità. Tutte donne sorridenti, motivate e che conducono e curano la propria azienda proiettandola nel futuro.


La Matarca, prende il nome, nel dialetto Laurentino, dalla rustica cassa di legno con coperchio sollevabile (altrove conosciuta col nome di madia), usata nelle case di campagna, dapprima per conservare farina e lievito, per poi diventare con l’uso un ripostiglio dove conservare i prodotti alimentari.


Il nome è stato scelto per la filosofia che rappresenta: la cultura della dispensa senza vizi e senza sprechi, contro quella del frigorifero.


Pane, pasta, salami, olio, vino, taralli, biscotti preparati con cura per creare un vero e proprio ponte emotivo verso gli altri.
Oggi l’unica sede de La Matarca è a Castelvenere.