I prodotti del Punto Caldo,sono frutto di una tradizione che va avanti dal 1987 e che caratterizza la genuinità dei prodotti.


Presso il Punto Caldo si possono trovare PANE,PIZZA, ROSTICCERIA, DOLCI TIPICI, PICCOLA RISTORAZIONE.


Da assaggiare la Focaccia messinese, le rustichelle, i calzoni, i vari gusti di arancini e tanto altro, tutto basato secondo tradizione.


Per ordinazioni chiamare i numeri 0964380791 -3405274008




  PANIFICIO PUNTO CALDO DI D'AGOSTINO VINCENZO Via Cristoforo Colombo Snc Angolo Via Via Amalfi
89048 Siderno (RC)
italia
0964380791
panificiopuntocaldo@libero.it

ID ANTICONTRAFFAZIONE
N. 12848

Certifica la tua azienda. Richiedi ID anticontraffazione Certifica che la tua Azienda è in possesso dei requisiti richiesti per l’inserimento in Eccellenze Italiane e richiedere l’erogazione di un ID Anticontraffazione, che sarà impresso sul certificato e sulla vetrofania che provvederemo a consegnarti e potrai poi esporre al pubblico.
RICHIEDI ID
Segnala un’eccellenza Se conosci un’attività che reputi eccellente, puoi segnalarcela e fare in modo che ottenga il giusto riconoscimento
Segnala
Foto
panetterie Antico Forno Valenti Dal 1887

Antico Forno Valenti...maestri sfinciunari dal 1887...SFINCIONE BAARìA

Foto
Mangiare e Bere Pasticceria Gigli

La Pasticceria Gigli a Vinci è il risultato di una lunga e bellissima storia nata con l’apertura del primo panificio nel lontano 1959 da Guido Macchi, di seguito i figli  e adesso i nipoti continuano la tradizione del pane toscano e della schiacciata.


Alcune delle specialità continuano ad essere prodotte con gli stessi metodi di allora utilizzando prodotti genuini e della più alta qualità in commercio.


Alessandro si occupa tutti i giorni del pane e della schiacciata, prodotti entrambi con il lievito madre e con le migliori farine toscane mentre la figlia Alice sforna colazioni, torte e biscotti. Niccolò, l’altro figlio, gestisce il bar ed è attento nella ricerca e selezione dei migliori vini e birre.


Il laboratorio di ultima generazione conferisce ai prodotti la garanzia della genuinità e l’impeccabilità della cottura, elementi che ben si sposano con le ricette della famiglia.


Foto
panetterie Cannito Dal 1930

1930: nasce Cannito, il sapore buono della tradizione.


Da tre generazioni, delicatezza ed esperienza sono l’ingrediente segreto che arricchisce la qualità delle materie prime, trasformate in specialità dolci e salate, preparate con passione e dedizione.


Continuando a produrre con metodi artigianali, il Panificio Cannito utilizza farine e semole del territorio e ingredienti genuini e naturali, badando anche a intolleranze e allergie.


Grazie alle tipologie di cottura, ogni infornata è carica di sapore e tradizione, proprio come si faceva una volta.


Tradizione, passione, qualità, personalità e sapore: un pizzico di ognuno di questi elementi dà sapore ai nostri prodotti. E li porteremo sulle vostre tavole, ovunque voi siate.

Foto
panetterie Cuore di Pane Bio

Laboratorio Biologico Artigianale, pasta madre e grani antichi
Ho pensato a Cuore di Pane come ad una realtà biologica e artigianale, che conservi in sè e mantenga viva la storia del territorio.


Allo stesso modo ho scelto di collaborare con aziende agricole a Km zero, che producano farine macinate a pietra, provenienti da coltivazioni naturali di varietà di grano antiche e della tradizione.
Per questo motivo la mia produzione non punta alla quantità, ma alla qualità e ha lo scopo valorizzare le filiere corte cerealicole appartenenti al territorio d'origine e che tanto rappresentano la nostra cultura alimentare


Il laboratorio può realizzare su richiesta del cliente prodotti specifici come ad esempio ricette più tradizionali, così come variazioni, soprattutto per la clientela vegana e intollerante (ad esclusione dei prodotti per la Celiachia).
Inoltre, mi rendo disponibile ad incontrare i clienti per far assaggiare il prodotto e informare sulle metodologie di lavorazione, in quanto credo che sia importante rendere trasparente le mie intenzioni e formare all’alimentazione consapevole.
Le porte del laboratorio sono aperte a chiunque voglia imparare a fare il pane per sé, la propria famiglia e gli amici, o anche solo curiosare e mettere le “mani in pasta”. In laboratorio, organizzo annualmente diversi appuntamenti formativi per il pubblico per imparare a gestire i lieviti naturali di casa e a fare il pane, in quanto credo che la panificazione possa e debba essere accessibile a tutti, come un bene comune.”.


Vorrei che il mio forno fosse un punto di riferimento per tutti, come una volta esisteva il forno del villaggio, a cui approdavi a fine giornata per cuocere le pagnotte per la tua famiglia.
Credo che la panificazione non sia un’arte effimera e distaccata dalla quotidianità, ma una pratica generazionale, che rivela il rispetto per la vita e le relazioni umane.


Ogni volta che rinnovo la pasta madre penso ad Adele, mia nonna, che mi ha insegnato a fare il pane.
Mi ricordo delle sue mani nodose eppure delicate che racchiudevano l’impasto come ad abbracciarlo.


Desidero che la sua energia creatrice e protettrice, attraverso le mie mani, raggiunga il mio pane, lo aiuti a lievitare e soddisfi la necessità di bontà delle persone che lo acquisteranno.
Almeno ci provo…