getCompanyVOById(10068899)
Osteria del Mare - Pesce & Champagne

Napoli non è solo pizza, Osteria del Mare è un ristorante di Pesce a Napoli specializzato in piatti di pesce della tradizione napoletana.


Lo Chef Ivano Picardi, dopo anni di collaborazione con rinomati ristoranti italiani ed esteri, ha voluto aprire, con il suo socio Danilo Saccenti a Napoli (la sua città di origine), il prestigioso ristorante “Osteria del Mare” situato a due passi dal lungomare Caracciolo. Il ristorante è fedele alla tradizionale cucina napoletana ed ha voluto trasferire nei sui piatti il nout, le contaminazioni di vari paesi e di chef stellati con cui ha collaborato, per poi rivisitarli con un proprio tocco personale.


Da Osteria del Mare, fra i migliori ristoranti di pesce a Napoli, ogni piatto creato dallo Chef parla di un’esperienza di vita di un luogo visitato, di un momento di estasi, di gusti e di sapori, sublimato dai prodotti a km 0 e del pescato del giorno.
Ogni elemento del piatto è esaltato dai prodotti rigorosamente campani: dai pomodorini del Vesuvio ai limoni di Sorrento, alla pasta del frantoio di Gragnano.


Tutto questo si traduce in un’esperienza culinaria di altissimo livello che pochi ristoranti riescono a restituire alla vera cucina napoletana.


Proprio per questo Osteria del Mare può essere considerato un autentico ristorante a Napoli con specialità di pesce. In questo accogliente ristorante sul lungomare Caracciolo potrete immergervi in un viaggio culinario ultrasensoriale, immersi in un’atmosfera unica e gustando piatti unici, dal sapore inconfondibile.


Non esitare a contattarci e a riservarti un tavolo, non rimarrai sicuramente deluso dalle nostre pietanze, dal contesto e dall’accoglienza tipica di Napoli.





ID ANTICONTRAFFAZIONE
N. 11467

Certifica la tua azienda. Richiedi ID anticontraffazione Certifica che la tua Azienda è in possesso dei requisiti richiesti per l’inserimento in Eccellenze Italiane e richiedere l’erogazione di un ID Anticontraffazione, che sarà impresso sul certificato e sulla vetrofania che provvederemo a consegnarti e potrai poi esporre al pubblico.
RICHIEDI ID
Segnala un’eccellenza Se conosci un’attività che reputi eccellente, puoi segnalarcela e fare in modo che ottenga il giusto riconoscimento
Segnala
Foto
ristoranti Doma na Babe... po Taliansky

... V rodine máme všetci vášeň pre varenie, radi experimentujeme a chceli by sme, aby sa ľudia u nás cítili dobre. Robíme to z vášne a navyše s talianskym kuchárom v rodine, čo iné by sme robili? ...

Foto
ristoranti Al Cuoco di Bordo

Uno dei migliori ristoranti di pesce a Milano; situato nella via resa famosa dall'omonima canzone di Adriano Celentano.


Lo stile con cui è arredato il ristorante è molto marinaresco, ovunque ottoni, vele o altri attrezzi marinari, rimanendo comunque un ristorante sobrio e molto serio; clientela di primissimo piano.


Servizio impeccabile, molto celere e professionale.


I primi sono tra i più classici, risotti o spaghetti cucinati in tutte le salse e con tutti i tipi di crostacei. Come secondo consigliamo una grigliata mista, ben dieci tipi diversi di pesce serviti ben porzionati su di un lunghissimo vassoio.


Il locale è molto carino anche se non molto grande, ma gli spazi tra un tavolo ad un altro sono più che soddisfacenti per godere della propria privacy.


La prenotazione non e' obbligatoria, ma caldamente consigliata per evitare il rischio di attese.

Foto
ristorazione Le Petit Naples

Restaurant italien pizzeria à Cadillac


Né en 1958 à Naples (Italie), Francesco et ses trois frères partent très tôt du giron familial pour se lancer dans la restauration. A 13 ans il est apprenti commis dans une pizzeria napolitaine et gravit petit à petit les échelons. Très vite, il est confronté à l'élaboration de la pâte à pizza "pétrie à main et bras". Les machines n'existent pas encore !
Suivent le garnissage et la cuisson au feu de bois. Il lui fallut 4 ans avant d'être considéré comme un pizzaiole professionnel. Parallèlement, Francesco apprend la cuisine et peaufine son apprentissage en Calabre puis à Venise.
C'est à Paris qu'il atteint une renommée qui le classe parmi les (sinon Le) pizzaïole les plus demandés.
Après des années de travail pour les autres, il décide en 2001 d'ouvrir celle que l'on désignera comme la plus petite mais la meilleure pizzeria de Paris : Le Petit Naples.
2009 marque un tournant : il suit son épouse dans sa région natale du bordelais. Cadillac est leur point de chute, l'aventure continue....

Réservation Conseillée Le Week End, Jours Fériés, Et Vacances Scolaires

Si vous souhaitez manger une authentique pizza italienne, cuisinée devant vous par un vrai pizzaïole napolitain, c'est ici et nulle part ailleurs. Francesco et son équipe proposent une chaleureuse cuisine italienne, et de vraies pizzas traditionnelles selon l'ancienne recette napolitaine. Cuites sur la pierre, ce sont les meilleures de la région.
Afin de garder des prix serrés nous ne proposons pas de formule,
c'est vous qui choisissez à la carte.

Les plats "faits maison" sont élaborés sur place à partir de produits bruts.
Ainsi, un délai d'attente est parfois requis en fonction de l'affluence.
Nous vous remercions pour votre compréhension.

Foto
ristoranti Antica Trattoria Carmelina Dal 1955

Antica Trattoria Carmelina: attraverso storia e tradizioni...


Al pari di altre citta’ marinare anche Catanzaro lido vantava un tempo nei suoi ristoranti, pochi in verità, una tradizione gastronomica parsimoniosa e genuina che non usava i prodotti degli altri, ma soltanto quelli che aveva a portata di mano, che crescevano sulla nostra terra, e quello che gli infaticabili pescatori prendevano con le loro reti.
Il ristorante più rinomato del quartiere lido era negli anni Cinquanta quello della signora Carmelina Teti. Era nato nel dopoguerra ai piedi del cavalcavia in ferro, che congiungeva il quartiere marinaro alla ferrovia.
Vi si accedeva attraverso un piccolo cortile, sovrastato da una fitta pergola, che assicurava agli avventori una piacevole frescura. La gastronomia di Carmelina era caratterizzata dal profumo dell’orto e del pesce appena pescato.


Il 1955 l’E.p.t. di Catanzaro realizzò sul lungomare un edificio a due piani: si affacciava sull'arenile con una rotonda a piano terra con bar, e al piano superiore le sale ristorante, la cucina ed una grande terrazza con vista sul mare . L’E.p.t. affidò la concessione dello stabile per 99 anni al Sig. Roberto Lomoio detto Bebè genero della Sig.ra Carmelina, la quale chiuse l’attività ai piedi del cavalcavia, e andò a dirigere la cucina del nuovo ristorante con denominazione “Ristorante Carmelina“.


Era il luglio del 1955 quando, in un tripudio di “marinoti“ , l’opera fu inaugurata dall'Ammiraglio Pugliese, alla presenza di autorità civili e militari e benedetta dal vescovo della città. In poco tempo il ristorante Carmelina attirò simpatia e risonanza in tutti i paesi della provincia e, per le sue specialità gastronomiche, si conquistò l’appellativo di “ zi Teresa di Catanzaro". Gestiva il ristorante Bebè Lomoio, camerieri di sala erano: Totò Viscomi, Pietro Aiello, Leonardo Di Perna, Giordano, ecc.


Quasi tutte le compagnie teatrali, quando venivano in citta’, facevano sosta presso Carmelina, e fra tanti personaggi del mondo dello spettacolo, dello sport e della politica si ricordano i nomi di Nini’ Rosso, Laura D'Angelo, il mago Zurlì, Achille Togliani, Giacomo Rondinella, Roberto Murolo, Elena Varzi col marito Raf Vallone, Franco Rosi, Mike Bongiorno, Pier Paolo Pasolini, Coppi, Bartali, quando Amedeo Nazzari girò “Il lupo della Sila“ fece sosta in quel ristorante e gustò più di ogni altra cosa il pesce spada alla griglia con salsa Carmelina.


Fra gli uomini politici si ricordano: Fanfani , Medici, Aldisio, Mancini, Leone, Antoniozzi, Spasari, Togni, Pugliese, Cassiani, Foderaro e tanti altri che ebbero il piacere di gustare l’ottima cucina di Carmelina. Alcune specialita’ del ristorante erano : antipasto di pesce , merluzzo alla marinara, scilatelle alla marinara, spaghetti con le cozzecartoccio, involtini di pesce spada e pesce spada alla griglia con salsa carmelina.


Per ben tre volte il ristorante carmelina risultò vincitore della medaglia d’oro in un concorso nazionale indetto dalla rivista "Gente" .

Fu ritrovo della Catanzaro bene per molti anni , anche perchè d’estate venivano servite le succulente pietanze sulla grande terrazza protesa verso il mare come la prua di una nave.

Ogni anno , nel giorno di S. Giuseppe, il ristorante veniva aperto a tutti i poveri del quartiere maniraro. La signora Carmelina preparava il pranzo a base di tagliatelle e ceci , ed era lei stessa a servire i conviviali e a donare loro anche un buon bicchiere di vino.


Quel meraviglioso ristorante fu distrutto dalla violenta mareggiata del gennaio 1972, dopo diciassette anni di rinomata gestione. Bebè Lomoio proprietario del locale non lo voleva abbandonare , guardava frastornato quell'inferno, quelle onde impetuose che si scagliavano con violenza su quanto gli uomini avevano creato col proprio lavoro. Avrebbe, forse, preferito perdersi come i capitani di marina che non abbandonano la propria nave.


A distanza di trent’anni , per volonta’ di Renato Lomoio , figlio di Bebè, ritorna come “Antica Trattoria Carmelina” quello che fu il più famoso ristorante di Catanzaro, e che oggi rivive attraverso gli antichi sapori del mare, che resero indiscussa regina la signora Carmelina. E' questo un segno di venerazione, una dichiarazione di gratitudine che il nipote rende alla nonna e al padre per celebrare il loro vissuto di ristoratori.