Il nostro oro!



L’oleificio “Oro Del Sele” nasce nel 1995 dalla libera iniziativa di Gonnella Gelsomino. L’iniziativa imprenditoriale nel campo della produzione dell’olio di oliva è però una tradizione familiare. Infatti l’azienda svolge l’attività di trasformazione delle olive negli impianti che già costruirono un’evoluzione risalente al 1907 ma, che negli anni, non hanno mai perso il loro carattere di modernità grazie ai continui adeguamenti tecnologici.Nel 1998 l’opera si è perfezionata di un modernissimo impianto di tecnologia Toscana (www.omtspa.it) ad alta macinazione e completamente automatizzato per la lavorazione delle olive che ha un ciclo di estrazione totalmente a “freddo”.
Siamo produttori di olio di oliva da 5 generazioni. La nostra azienda è situata in piena area del parco dei Picentini, dell'Oasi di Persano e lungo l'alta valle del fiume Sele. ll numero delle piante di olive aziendale è di circa 2000 ed inoltre si acquistano olive da circa 250 aziende di media produzione situate nello stesso territorio.
L'oleificio sorge in una zona ad intensa vocazione olivcola dove la natura è caratterizata dalla vegetazione degli uliveti (superfice olivocola 2500 ha) che qui hanno trovato il loro habitat naturale. Sia la produzione che la lavorazione di olio di oliva sono processi interni all'azienda. L'attività è di tipo stagionale ed è concentrata nel periodo che va da Novembre a Gennaio. L'azienda vanta un'ottima qualità dell'olio ottenuto grazie ad una totale assenza di manipolazione. La produzione è in grado di soddisfare la richiesta sia della grande distribuzione che dei consumatori più esigenti.
Il prodotto è in larga parte extra vergine di oliva. La qualità dell’olio dipende molto dal tipo di olive lavorate, in genere vi è una resa di olio extra vergine del 90 del complessivo olio prodotto. Le olive provenienti dalla propria azienda agricola e in parte acquistate dall’oleificio per la lavorazione, sono solo ed esclusivamente di alta qualità perché sono raccolte a mano e con ausilio di macchine. Non si fa uso di olive “cascamolate” perché vengono raccolte in avanzato stato di maturazione, e nel momento in cui cascano in modo naturale dalla pianta di olivo, sono di scarsa qualità. Le caratteristiche organolettiche del prodotto stesso dipendono anche dai macchinari utilizzati, dalla temperatura a cui si lavora la pasta di olive e dalla quantità di acqua necessaria per ottenere l’olio, tutti parametri tenuti sotto controllo dall’oleificio. L’azienda può vantare un’ottima qualità dell’olio ottenuto con assenza totale di manipolazioni. Infatti si punta ad un prodotto di sempre più elevata qualità perché l’azienda si avvale di tecnici agronomi esperti nel settore olivicolo al proprio servizio, (al fine del miglioramento qualitativo, monitoraggio-CEE 2080/05) dove ogni settimana, (a partire dal 1° luglio e fino al 30 novembre di ogni anno) viene prelevato un campione di olive raccolto direttamente dalla chioma della pianta di olivo, portato in laboratorio, analizzato attentamente al microscopio, e dopo aver valutato l’eventuale stato di infestazione, (tecniche di lotta ai parassiti e alle crittogame) si decide di intervenire o meno con fitosanitari idrosolubili che non lasciano assolutamente residui tossici.

  OLEIFICIO ORO DEL SELE DI GONNELLA VIA S.S. 91 SERRADARCE 143
84022 Salerno (SA)
italia
082849705
orodelsele@tiscali.it

ID ANTICONTRAFFAZIONE
N. 5956

Certifica la tua azienda. Richiedi ID anticontraffazione Certifica che la tua Azienda è in possesso dei requisiti richiesti per l’inserimento in Eccellenze Italiane e richiedere l’erogazione di un ID Anticontraffazione, che sarà impresso sul certificato e sulla vetrofania che provvederemo a consegnarti e potrai poi esporre al pubblico.
RICHIEDI ID
Segnala un’eccellenza Se conosci un’attività che reputi eccellente, puoi segnalarcela e fare in modo che ottenga il giusto riconoscimento
Segnala
Foto
aziende agricole Azienda Agricola Poggio Santa Maria

Poggio Santa Maria si trova su una splendida collina al confine tra Umbria e Toscana e che gode di una stupenda vista sui laghi di Chiusi, Trasimeno e su tutta la Val di Chiana Senese.


Offriamo, a tutti coloro che desiderano passare un'indimenticabile vacanza all'insegna del relax, una sistemazione di livello superiore in 2 appartamenti lussuosamente ristrutturati che conservano intatto il calore della tradizione rurale.

Foto
aziende agricole Gruppo Oleario Portaro

L’Oleificio f.lli Portaro nasce a Belvedere Spinello, un paesino situato nel cuore dell’alto Crotonese, attualmente rappresenta una delle pochissime aziende Italiane capace di seguire l’intero filiera produttiva: coltivazione,raccolta,trasformazione, confezionamento e commercializzazione.

Gli uliveti occupano una superficie di 800 ha, contano circa 70.000 piante e si trovano, in parte nella zona del DOP alto Crotonese e in parte nel Marchesato di Crotone, inoltre circa 200 ha sono destinati alla coltivazione di pomodori biologici.

È da qui che, grazie alla professionalità e alla dedizione della famiglia Portaro, nasce un prodotto di qualità, che si esprime soprattutto nell’olio extra-vergine di oliva 100% italiano , nell’olio Biologico 100% italiano e nella passata di pomodoro Biologica.

Lo stabilimento si sviluppa complessivamente su una superficie di 30.000 mq, dove sono collocati un moderno impianto di trasformazione e un impianto di confezionamento caratterizzato da quattro linee, ognuna capace di produrre 17.000 pezzi-ora circa.

L’azienda, lavora nel rispetto delle norme igienico-sanitarie e di sicurezza applicando sia il sistema Haccp sia il sistema IFS-BRC.

Oltre a produrre e confezionare gli oli d’oliva, commercializza anche oli di semi ,operando sia sul mercato nazionale che internazionale.

I marchi , Belvedere, Corono, Natura, sono leader nel mercato calabrese e raggiungono il resto dell’Italia (isole comprese) attraverso i clienti della G.D.O., HO.RE.CA., grossisti e indipendenti. Tra gli stessi annoveriamo il gruppo GS-Carrefour, SMA , Bennet, Viander, Cedi-gross soc.coop, Pewex, Az-Auchan, Rossetto, Diametro e il 70% circa delle aziende conserviere del meridione, tra cui Callipo e Delizie di Calabria


La storia:

La coltura dell’ulivo è una tradizione nella vita della famiglia Portaro che va avanti da tre generazioni, la storia inizia con Vincenzo Portaro e il suo primogenito Raffaele Portaro, i due uniti dalla stessa passione per la terra e per l'arte olearia nel 1968 acquistano con sacrificio un piccolo uliveto e il primo “trappitu”.

Presto a condividere i sacrifici e la passione arrivano i due figli più piccoli, Francesco e Mario.

L' impegno e la voglia di fare li porta nel 1983 a realizzare un nuovo frantoio al quale affiancano il primo impianto olearia.

Il piccolo frantoio si trasforma e diventa un'importante azienda di rilevanza regionale e il piccolo uliveto diventa uno dei più rigogliosi uliveti dell'Alto Crotonese.

Il cammino intrapreso, continua con la realizzazione nel 2016 di un impianto per la trasformazione del pomodoro, la qualità per la famiglia Portaro è il valore più prezioso, per questo anche la passata come l’olio viene realizzata solo ed esclusivamente con pomodori accuratamente selezionati e provenienti dai propri terreni. Oggi in azienda lavorano oltre ai tre fratelli anche i rispettivi figli caratterizzandola così come una vera e propria impresa familiare, dove l’amore per la tradizione e per la propria terra rappresentano il più importante punto di forza per la creazione di un futuro che non cancelli il passato ma lo arricchisca.

Foto
agroalimentare Il Cancelliere Azienda Vitivinicola Biologica

L’azienda vitivinicola Il Cancelliere è situata nel cuore di Montemarano, in una zona particolarmente vocata per la produzione del Taurasi. L’azienda è stata fondata da Soccorso Romano, da cui eredita il soprannone, ed è a conduzione familiare. Essa nasce dal desiderio di valorizzare i frutti della propria terra e del proprio lavoro facendo riscoprire le antiche tradizioni contadine. La cantina sorge nel casolare della famiglia Romano ed è circondata dai vigneti da cui si ottiene il prestigioso Aglianico.


La lavorazione dei vigneti si avvale dell’esperienza di Soccorso e di sua moglie e della conoscenza agronomica del figlio Enrico. Il processo di vinificazione si basa sull’arte contadina di fare il vino, che Soccorso ha appreso da suo padre, in collaborazione con l’enologo Antonio di Gruttola.  In cantina è prevalentemente utilizzato legno non nuovo al fine di esaltare i profumi e gli aromi che carattetizzano l’uva di questo territorio.


Dai dolci declivi collinari, dove il sole porta a maturazione i grappoli che pesano sui filari, alle grandi botti di rovere, il nostro vino è lavorato secondo antiche tradizioni legate alle tecniche più vive della nostra cultura contadina. La lavorazione nei vigneti si prende cura dei grappoli d’uva e il processo di vinificazione trasforma il frutto della nostra terra in modo che il vino sia espressione del nostro territorio.

Ed infine tempi giusti di attesa ed attenzione infinita precedono il piacere e il giudizio di chi ne berrà l’intenso rubino del suo colore. L’attimo di quel piacere è preceduto dal nostro lavoro e dalla nostra sapienza contadina.

Nel comunicare questa filosofia abbiamo rubato a Galileo un’indimenticabile metafora, l’acqua che ruba la luce al sole e se ne innamora arrossendo.

Foto
macellerie La Bottega Del Futuro Grazie ad una certosina attenzione e al rispetto per gli insegnamenti della tradizione garantiamo prodotti di alto livello, ricchi di gusto e di sicura qualità!