getCompanyVOById(10072759)
Macelleria Pala

Macelleria Salumeria Italiana




  MACELLERIA PALA Frazione Castagnone 30/A
15027 Pontestura Castagnone (AL)
italia

CONTATTACI


0142466295
pala91@live.it

Certifica la tua azienda. Richiedi ID anticontraffazione Certifica che la tua Azienda è in possesso dei requisiti richiesti per l’inserimento in Eccellenze Italiane e richiedere l’erogazione di un ID Anticontraffazione, che sarà impresso sul certificato e sulla vetrofania che provvederemo a consegnarti e potrai poi esporre al pubblico.
RICHIEDI ID
Segnala un’eccellenza Se conosci un’attività che reputi eccellente, puoi segnalarcela e fare in modo che ottenga il giusto riconoscimento
Segnala
Foto
macellerie Macelleria di Vincenzo Milito

Orari di apertura:


Lun: 8:30 - 13:30, 16:30 - 20:30
Mar: 8:30 - 13:30, 16:30 - 20:30
Mer: 8:30 - 13:30, 16:30 - 20:30
Gio: 8:30 - 13:30, 16:30 - 20:30
Ven: 8:30 - 13:30, 16:30 - 20:30
Sab: 8:00 - 14:00, 16:00 - 21:00
Dom: Chiuso

Foto
macellerie MD - Macelleria Da Davide

MD - GLI ARTISTI DELLA CARNE

Foto
macellerie Macelleria Riccò

La selezione di carni di prima scelta, 100% italiane e la passione nella preparazione dei prodotti è a servizio dei nostri clienti.


Carni bovine, suine, pollame di provenienza controllata e di qualità, genuine e certificate, vengono accuratamente scelte per soddisfare i palati più esigenti.


E… in abbinamento alle carni migliori, non possono mancare altre specialità gastronomiche: prodotti tipici del territorio, salumi, formaggi, una buona selezione di vini,  prodotti di pregastronomia, condimenti e salse sfiziose.

Inoltre venerdì e sabato è disponibile su prenotazione tortellini e pasta fresca preparata da pastaie locali.


L’ amore per la buona cucina, dai piatti della tradizione a ricette più ricercate e innovative, ci porta a ricercare sempre nuove eccellenze da offrire alla nostra clientela e, con grande professionalità, ci rende attenti ad ogni esigenza.


Orari:

Lunedì : 7:30 - 13:30

Martedì - Sabato: 7:30 - 13:30 / 16:00 - 20:00


Foto
macellerie Aglietti Carni

Aglietti Carni.

Al passato si allaccia il presente, con la qualità bene in mente.


Sono Federico di nome, Aglietti di cognome.

Della carne ne ho fatto un lavoro, una passione, mi destreggio tra cappello del prete, svizzere e tenerone.


Scegliere tra le carni esposte nella mia vetrina è un viaggio, ai clienti amo proporre solo ciò che io stesso mangio.


La mia famiglia da più di 100 anni e da 4 generazioni ha capito che offrire la qualità è la migliore delle intenzioni.


Razza Fassona, Galiziana o Garonnese, nella stalla il bue lo scegliamo noi, senza offese.


Nonno Romeo m'insegno che il bravo "maslé", che vuol fare bene il proprio "misté", inizia a lavorare di pimo mattino per preparare le carni per il palato più fino, coltelli ben affilati se di alto livello vuoi i risultati.

Lui tra i primi taglio la spalla di vitello con l'osso e i suoi insegnamenti non ho rimosso: all'arrosto del filetto era affezionato, ma non si vive di tradizioni, nel tempo l'ho imparato.


E' così che i pezzi dimenticati con me sono rinati, come il diaframma, tenero e super gustoso; più moderni sono il Tomahawk, costata del taglio estroso, la cui forma ricorda l'ascia dei nativi americani; o, come la chiamano i brasiliani, la tenera picaña, con o senza bagna, che poi è il codone, che nonno accoppiava con lo scamone.


E che dire del processo di frollatura, che morbidezza e sapore alle carni assicura.

Dal laboratorio artigianale escono poi altre sorprese, slami, salsicce e altri insaccati, oltre a bresaola e paletta biellese.


LA STORIA


1907 - Flaminio Aglietti diede il via alla costruzione del negozio in via XXV Aprile a Cossato, attuale sede di Aglietti Carni. La sua morte prematura fece si che, fin dal 1910, a condurre il negozio di vino e alimentari, che si chiamava Cantina vinicola, fu la moglie Caterina Rivaldo, bisnonna di Federico.


Anni 20 -  Romeo Aglietti, figlio di Caterina e Flaminio, a 14 anni fu mandato a Triviero per imparare il mestiere del macellaio. Dopodichè iniziò a macellare in via Amendola e nel negozio di famiglia vendeva la carne insieme a olio, burro e pochi altri prodotti.


Anni 60 - Anche Flaminio, figlio di Romeo, entrò nell' attività di famiglia e negli Anni80 ampliò la scelta di prodotti alimentari puntando a un piccolo supermercato come suggerivano i suoi tempi per andare incontro al bisogno del cliente di trovare in un unica sede tutto ciò di cui aveva bisogno.


1998 - Federico, figlio di Flaminio, iniziò a collaborare nel negozio. Da ragazzino andava ad aiutare il nonno e grazie a lui nacque la passione per la carne. Così, nel 2002, prese in mano l'attività di famiglia rimettendo al centro il reparto macelleria affiancato, però, da una selezione di altri prodotti di qualità