getCompanyVOById(10073334)
La Plantze di Henri Anselmet
DEBUG 1

Intervengo sui dettagli


Quando ho deciso di intraprendere questa attività mi sono prefissato un obiettivo semplice: fare tesoro degli insegnamenti ricevuti in parte allo IAR e poi in Vigna e in Cantina per avere la libertà di creare i miei vini che si distinguessero da quelli di mio padre e che fossero riconoscibili come una mia firma.


Un percorso lungo quello che ho deciso di percorrere, con successi e forse fallimenti, di sicuro ci sarà sempre il mio impegno.





  LA PLANTZE DI HENRI ANSELMET Fraz. Vereytaz 30
11018 Villeneuve (AO)
italia


Certifica la tua azienda. Richiedi ID anticontraffazione Certifica che la tua Azienda è in possesso dei requisiti richiesti per l’inserimento in Eccellenze Italiane e richiedere l’erogazione di un ID Anticontraffazione, che sarà impresso sul certificato e sulla vetrofania che provvederemo a consegnarti e potrai poi esporre al pubblico.
RICHIEDI ID
Segnala un’eccellenza Se conosci un’attività che reputi eccellente, puoi segnalarcela e fare in modo che ottenga il giusto riconoscimento
Segnala
Foto
aziende agricole Azienda Agricola Antonio Napolitano Srl

Il mondo del vino ci caratterizza fin dagli anni 50 quando, nostro padre, Antonio Napolitano, poco più che ragazzino si avvicinava a questo mondo grazie alla già esistente attività di famiglia che già operava proprio nel settore enologico. Quello del vino rimane sempre un argomento legato a doppio filo alla nostra grande famiglia, dalla cura della vite alla raccolta manuale di ogni singolo grappolo, rigorosamente in presenza di tutta la famiglia, anche dei più piccini. Da qui il desiderio di condividere la nostra storia, prima con gli amici e poi dal 2012 anche con il grande pubblico.


La nostra produzione è caratterizzata dalla  tipica produzione delle colline Irpine.
Il Taurasi, 100% uve di Aglianico in purezza, allevato a raggiera, prodotto rigorosamente secondo le indicazioni dettate dal disciplinare. Le uve maturano per il 40% in barrique per 12 mesi  60% in botte grande da 80 Hl  per 18 mesi. Le due masse vengono poi unite e restano fino al completamento della maturazione in cemento a cui segue un affinamento in bottiglia per almeno 6 mesi


Il Donna Grazia Campi taurasini, come il Taurasi un Aglianico al 100% in purezza, allevato a cordone speronato, la fermentazione avviene in acciaio, la maturazione viene svolta per il  50% cemento per 12 mesi 50% in botte grande da 80 Hl per 12 Mesi. Le due masse vengono unite in cemento dove maturano altri 12 mesi.


Il Fiaba, Fiano di Avellino al 100 % in purezza da produzione di piante madri bicentenarie, allevamento a Guyot. La Fermentazione e la maturazione avvengono in cemento per 6 mesi e l’affinamento in bottiglia per almeno 3 mesi.


Il Margaal, Greco di tufo al 100 % in purezza, allevamento a Guyot. La Fermentazione e la maturazione avvengono in cemento per 6 mesi e l’affinamento in bottiglia per almeno 3 mesi.

Foto
vini Il Legale Liquori

Vini e liquori

Foto
aziende agricole Azienda Agricola Podere Gaiaschi

L’azienda agricola della famiglia Gaiaschi nasce dall’unione di due poderi loc. Roncona e loc. Cà di Sotto e vanta una lunga tradizione le cui origini risalgono ai primi anni Trenta.


Allora il nonno Luigi curava i suoi terreni, coltivandoli a fieno, cereali e viti e vinificando quel tanto che bastava alle esigenze della famiglia. Fu grazie al suo lavoro che l’azienda nel 1961 è passata a uno dei figli di Luigi, Enrico, che ha portato avanti la tradizione di famiglia, dando all’azienda un impostazione maggiormente vitivinicola.


Nel 1999 il figlio di Enrico, Gabriele, dopo la scomparsa del fratello Davide, con una grande forza, decide di continuare con passione elaborando uno stile dinamico e intraprendente nella conduzione dell’Azienda che nel 2008 viene chiamata PODERE GAIASCHI. L'azienda occupa una superficie di 35 ettari di cui 5 a vigneto, 3 dedicati alla silvicoltura e 27 coltivati a fieno con rotazione di cereali.


Oggi l’azienda è gestita da Gabriele e dalla moglie Monica che per seguire il sogno del marito ha lasciato il suo lavoro ed è diventata imprenditrice agricola. Insieme i due hanno deciso di trasformare l’antica stalla di Cà di Sotto in una modernissima cantina per la lavorazione e la produzione del vino puntando sulla qualità e la specificità del prodotto.


L’attenta scelta dei vigneti più adatti al terreno, la favorevole esposizione al sole, una bassa resa per ettaro, la cura sapiente dei vigneti e l’accurata selezione delle uve in vendemmia, unite alla raccolta manuale, permettono di ottenere vini pregiati e genuini.


CONCORSI 2019


Concorso Vinitaly2019  wine without walls vino premiato:

BARBERA FERMO COLLI PIACENTINI   D.O.C. SENZA SOLFITI AGGIUNTI


 Concorso Mondial du Rosé Francia MEDAGLIA D’ORO  vino premiato:
 ERCOLINO ROSATO FRIZZANTE


Concorso Douja d’Or di Asti MEDAGLIA D’ORO vino premiato:
RICO ORTRUGO DEI COLLI PIACENTINI SPUMANTE D.O.C.


CONCORSI ENOLOGICI NAZIONALI PRAMAGGIORE 2019 MEDAGLIA D’ORO   vini premiati:
RICO ORTRUGO DEI COLLI PIACENTINI SPUMANTE D.O.C.
ORTRUGO DEI COLLI PIACENTINI FRIZZANTE D.O.C.
MALVASIA FRIZZANTE COLLI PIACENTINI D.O.C.


Concorso Enologico Nazionale “Premio Qualità Italia 2019”  Città Sant’Angelo (PE), vino premiato :
‘IL DIAMANTE DI SILVIA BARBERA FRIZZANTE D.O.C. SENZA SOLFITI AGGIUNTI


Concorso Enologico Nazionale Menzione Nazionale Città Sant’Angelo (PE), vini premiati:

‘IL DIAVOLETTO DI MATTEO BONARDA FRIZZANTE DOC  SENZA SOLFITI AGGIUNTI
‘GUTTURNO FRIZZANTE DOC’,
‘MALVASIA FRIZZANTE DOC COLLI PIACENTINI’

‘ORTRUGO DEI COLLI PIACENTINI DOC FERMO’


Foto
aziende agricole Azienda Agricola Mauro Rei

L’Azienda

Posta nel cuore del Monferrato Casalese, la nostra azienda offre vini di alta qualità che portano in tavola il sapore delle terre piemontesi. Conta circa 30 ettari di vigneti e 50 di campi coltivati, ma il nome è conosciuto soprattutto per i vini venduti in tutto il nord Italia. L’azienda si trova nel piccolo paese di Sala Monferrato, immerso tra le colline, e noto per essere il paese con la più alta densità di terreno coltivato a vite della provincia di Alessandria. La cantina dispone di un ampio ventaglio di prodotti che può accontentare il palato del maggior numero possibile di clienti.
La famiglia Rei

La nostra azienda è a conduzione famigliare. Il nucleo famigliare è composto da Mauro, titolare dell’azienda e responsabile della coltivazione dei vigneti e della produzione in cantina; la moglie Laura, coadiuvante e responsabile delle vendite nelle piazze delle maggiori città italiane; il figlio Alberto, agrotecnico e coadiuvante in tutti i settori della produzione e delle vendite e l’altro figlio Alessandro, enologo, responsabile di marketing e comunicazione e rappresentante dell’azienda a Roma.

 
60 anni di storia

È difficile dire con precisione in che anni i nostri antenati arrivarono a possedere i primi appezzamenti di terra coltivati a vite. Oggi possiamo solo dire con certezza che l’azienda attuale nasce dall’unione dei possedimenti di due famiglie, quelle dei nostri bisnonni, con il matrimonio dei nostri nonni negli anni ’60. Infatti i loro genitori coltivavano già la vite, ma vendevano l’uva ad altre cantine.

È Giuseppe, il papà di Mauro, che nei primi anni ’60 decide di iniziare a produrre autonomamente vino e di venderlo a privati in damigiane. Nasce così l’”Azienda Agricola Rei Giuseppe”, che contava allora solamente 6/7 ettari. 30 anni dopo, negli anni ’90, l’azienda passa a Mauro, che incrementa notevolmente i terreni, decidendo di iniziare a imbottigliare il vino.

Nasce così l’Azienda Agricola Mauro Rei. Nel 2000 viene costruita la nuova cantina, sulla cima di una collina del paese, dove risiede tutt’oggi l’azienda. Attualmente l’azienda conta circa 32 ettari di vigneti e 50 di campi coltivati a grano, orzo, soia, girasole. La produzione media di vino è di circa 200.000 litri annui.