Produzione propria artigianale: pane fresco, focacce e pizze al trancio, pasta fresca, dolci e pasticcini, affettati e formaggi.


Orari di apertura:
lunedì
07:30–13:30
martedì07:30–13:30
mercoledì07:30–13:30
giovedì07:30–13:30
venerdì07:30–13:30
sabato

07:30–13:30

domenica
Chiuso




  LA FORNARINA Via Pisana Vecchia 59
35047 Solesino (PD)

3926644951
lafornarinasolesino@gmail.com

ID ANTICONTRAFFAZIONE
N. 10754

Certifica la tua azienda. Richiedi ID anticontraffazione Certifica che la tua Azienda è in possesso dei requisiti richiesti per l’inserimento in Eccellenze Italiane e richiedere l’erogazione di un ID Anticontraffazione, che sarà impresso sul certificato e sulla vetrofania che provvederemo a consegnarti e potrai poi esporre al pubblico.
RICHIEDI ID
Segnala un’eccellenza Se conosci un’attività che reputi eccellente, puoi segnalarcela e fare in modo che ottenga il giusto riconoscimento
Segnala
Foto
pasticcerie Pasticceria Bilardo

“Da quarant'anni l'unione della famiglia, la grinta della passione, l'amore per il progresso” 


Dalla passione per l'arte pasticcera della famiglia Micciché nasce nel 1984 a Caltanissetta la Pasticceria Bilardo che offre alla propria clientela prodotti genuini.


Luciano Micciché con la moglie Marianna Bilardo, titolare dell'esercizio, e con la partecipazione dei figli Federica e Marco, si occupa della produzione artigianale di pasticceria, gelateria, pralineria e tavola calda.


Gluten Free

SPECIALIZZATI NEI PRODOTTI SENZA GLUTINE

La celiachia è una malattia autoimmune dell'intestino tenue, che si verifica in individui di tutte le età, geneticamente predisposti. Generalmente i sintomi si presentano contemporaneamente allo svezzamento. I sintomi includono diarrea cronica, ritardo della crescita nei bambini e stanchezza.


L'esposizione alla GLIADINA causa una reazione infiammatoria. Ciò porta ad una progressiva riduzione dei villi che rivestono l'intestino tenue, chiamata ATROFIA DEI VILLI, fino alla loro completa scomparsa. Ciò interferisce con l'assorbimento delle sostanze nutritive, in quanto i villi intestinali ne sono responsabili. L'unico trattamento efficace conosciuto è una permanente dieta priva di glutine.


A oggi la dieta senza glutine è l'unica terapia. La dieta priva di glutine deve essere molto rigorosa, poiché bastano minime quantità per impedire il miglioramento e questa deve essere seguita scrupolosamente. La stretta aderenza alla dieta permette, nella maggior parte dei casi, la risoluzione di tutti i sintomi. Ciò contribuisce anche a eliminare l'elevato rischio di cancro intestinale, di osteoporosi e della sterilità che si verifica in alcuni casi.


Il perseguimento della dieta può essere difficoltoso, il mancato rispetto può causare una ricaduta. Il termine "senza glutine" è generalmente utilizzato per indicare un livello di glutine considerato innocuo, piuttosto che una completa assenza dello stesso.


Foto
pasticcerie Pasticceria Caffetteria Quattro Stelle da Roberto

Paticceria - Bar - Caffetteria

Foto
pasticcerie Pasticceria Ale

Pasticceria Ale è specializzata nella produzione propria di torte da cerimonia, torte personalizzate di qualsiasi dimensione e forma ma anche nella produzione di prodotti di pasticceria, brioches per la colazione, stuzzichini e pasticceria salata per l’aperitivo.


Pasticceria Ale offre inoltre un servizio catering completo per eventi e cerimonie.


Il negozio è aperto dal martedì alla domenica, dalle ore 7 alle ore 20.


Foto
bar Bar Pasticceria Gelateria di Antonino Balistreri

dal 1970...
La pasticceria Nino nasce nel 1970 per volontà di Antonino Balistreri (per tutti Nino), un ragazzo Siciliano che ha lasciato la sua terra per trasferirsi a Ciampino con il papà prima e con il resto della famiglia poi, con in tasca pochi centesimi (quelli di una volta) e tanti sogni. Preso per folle da tanti, ha intrapreso questa attività con l’umiltà di chi sa che per riuscire a realizzare un sogno bisogna metterci il Cuore, lavorare sodo (giorno e notte), studiare, aggiornarsi, imparare, cadere e rialzarsi senza mai mollare. E così, giorno dopo giorno, è faticosamente riuscito a creare un’attività a sua immagine e somiglianza: dolce, onesta, forte, pulita, verace, mettendo nei suo dolci tutta la sua arte, la sua tradizione siciliana, la sua passione, la sua energia ed il suo entusiasmo.


... chi si ferma è perduto
Certo non è stato e non è tutto così semplice come potrebbe sembrare. Ha attraversato anni bui, momenti di crisi economica, mille problemi di varia natura ma alla fine, grazie alla sua determinazione ed alla collaborazione della moglie Rosanna prima e dei figli Paolo, Barbara e Alessandra poi…dopo 46 anni di sacrifici può dirsi orgoglioso di ciò che ha realizzato. Orgoglioso si, ma non arrivato. No perché il suo motto è sempre e da sempre “chi si ferma è perduto” quindi…via a nuove idee, nuovi dolci, nuove creazioni (torte monumentali, vere e proprie sculture in pasta di Zucchero), nuovi profumi che escono ogni giorno dal suo laboratorio. E se abbiamo pensato di proporre la Pasticceria Nino come candidata al “Premio Città di Ciampino” non è solo perché negli anni ha già ricevuto premi prestigiosi (Mercurio d’Oro, Cavaliere del Lavoro , Eccellenze Italiane) ma anche perché negli anni la stessa è diventata in un certo senso un simbolo importante di Ciampino. E’ conosciuta in tutti i castelli Romani e non solo, e moltissime persone vengono a Ciampino proprio per prendere dolci o semplicemente un caffè “da Nino”.


E’ un punto di ritrovo importante per famiglie e giovani che, trovando un ambiente pulito e familiare, spesso decidono di riunirsi anche per festeggiare una promozione, il pensionamento, un compleanno o semplicemente per passare un dolce pomeriggio insieme. Un’intervista di Viviana Abbiati di qualche anno fa dice: “Sto parlando di Nino, ovvero al secolo Antonino Balistreri, la cui fama di pasticcere ha varcato di gran lunga i confini del territorio, ricevendo premi e riconoscimenti ed entrando di diritto tra le persone illustri di Ciampino. Egli si può ben considerare uno dei migliori artigiani del dolce a livello dei Castelli Romani, a coronamento di una vita spesa per il lavoro, con onestà e serietà. Più che un artigiano, un vero artista”. Oggi a condurre l'attività, oltre a Nino e alla moglie, sono i figli Paolo, Alessandra e Barbara