getCompanyVOById(10069043)
Il Piatto Rotto Trattoria Gourmet & Wine Bar

Il Piatto rotto, una trattoria gourmet con cantina!


Cucina tradizionale e sperimentale con utilizzo di ingredienti regionali e contaminazioni oltre oceano.
In via Augusto Righi uno spazio per tutti gli appassionati del buon vino e degli ambienti rustici e raffinati allo stesso tempo.


Dai prosciutti e i formaggi penzolanti all’ingresso, dai tavolini in legno al vistoso e comodo divano in pelle nera, lo S-wine sembra aver colto nel segno. Il banco e le mensole dell'antica drogheria che precedeva lo S-wine sono rimaste immutate, scelta che ha dato carattere e personalità allo spazio. Punto di forza è senza dubbio l’aperitivo con buffet, quest’ultimo steso su tovaglie di pelle nera.


Il locale dispone di un dehor quattro stagioni: un suggestivo dehor, con una decina di tavoli, un accogliente e comodo divano in pelle bianco, mobili antichi e dove l’atmosfera è suggerita da candele ed elementi etnici.




ID ANTICONTRAFFAZIONE
N. 11584

Certifica la tua azienda. Richiedi ID anticontraffazione Certifica che la tua Azienda è in possesso dei requisiti richiesti per l’inserimento in Eccellenze Italiane e richiedere l’erogazione di un ID Anticontraffazione, che sarà impresso sul certificato e sulla vetrofania che provvederemo a consegnarti e potrai poi esporre al pubblico.
RICHIEDI ID
Segnala un’eccellenza Se conosci un’attività che reputi eccellente, puoi segnalarcela e fare in modo che ottenga il giusto riconoscimento
Segnala
Foto
ristoranti Le Fontanelle Ristorante Pizzeria

Affacciato sulla caratteristica campagna raffadalese, Le Fontanelle è un locale a conduzione familiare, dove si può percepire l'accoglienza tipica Siciliana.


Vanta due generazioni di pizzaioli che sapientemente ricreano pizze della tradizione ispirate al tema mediterraneo, lasciando ampio spazio all'innovazione.


Non manca attenzione alla cucina siciliana e ai prodotti km 0.

Foto
ristoranti Hotel Ristorante Le Gole

Hotel Ristorante Le Gole, "tra sogno e realtà!"
La storia di un hotel e ristorante di prestigio può nascere anche dal sapore di una frittata con la cicoria gustata all'aria aperta e dalla passione per il Giro d'Italia. L' Hotel Ristorante Le Gole nasce in un posto predestinato.
Nel 1957, mentre Coppi ancora sbuffava inerpicandosi per le strade sterrate del Mortirolo, qualcuno a Celano percorreva i sentieri della “Selva” con un'antenna in mano, alla ricerca delle traiettorie giuste per la ricezione delle prime immagini, rigorosamente in bianco e nero, della Corsa rosa.
Dopo innumerevoli tentativi il posto perfetto era proprio qui, a due passi dall'orticello di Italo Quirino Paris (Guerrinuccio), il capostipite della famiglia di ristoratori.
Fu un attimo: venne allungato un filo che si adagiava sulla collina e il segnale agganciato più a valle. Il tifo per i “corridori” veniva condito da un panino con la frittata (le uova freschissime arrivavano dal pollaio della signora Pierina Stornelli, la moglie di Guerrinuccio) e dall'insalata fresca dell'orticello.


Un po' di vino con la gazzosa e partì, quasi non volendolo, l'avventura di un ristorante, tra i più rinomati nel centro Italia. Pian piano la cantina divenne trattoria, favorita anche dall'attrazione del tiro al piattello. Con l'arrivo dei campi estivi dell'Esercito ebbe un ulteriore impulso e fu installato un telefono pubblico. I soldati potevano chiamare a casa e gli ufficiali sostituire il rancio con i prodotti genuini della gastronomia locale. Grazie a un'accorta gestione familiare, la trattoria si è trasformata in ristorante ed è cresciuta progressivamente. Alla fine del 1981, in coincidenza con l'arrivo del nuovo anno, l'inaugurazione del ristorante “Guerrinuccio” con uno scintillante veglione.
Oggi sembrano lontani anni luce quei tempi della frittata con la cicoria, ma il ricordo di allora, delle cose semplici e genuine, accompagna ancora oggi la filosofia enogastronomica della famiglia Paris, arricchita dal contributo nella gestione degli eredi Italo, Giampiero, Augusto, Sara ed Anastasia.


Dal 1998 il salto di qualità nell'accoglienza con l'apertura dell' Hotel Le Gole, un quattro stelle di lusso che richiama l'idea di un vecchio monastero, un gioiello architettonico, incastonato tra laghetti e torrenti nella meraviglia della natura.
Nell’ autunno del 2009 nasce il nuovo ristorante: la Locanda Dei Priori, con le sue cinque sale: Dragonetti De Torres, Cesarini, Colonna, Savelli e Piccolomini, tutte dall’ esclusivo fascino, che da anni contraddistingue la filosofia architettonica della Famiglia Paris.


Nella primavera del 2013 la Locanda Dei Priori inaugura la settecentesca Sala Berardii, un connubio di lusso, raffinatezza ed eleganza, nata dall’ esperienza maturata dalla Famiglia Paris in oltre quaranta anni di ristorazione.
Questa è la nostra storia, la storia di uno dei complessi alberghiero – ristorativi, più importanti del centro Italia; oggi come ieri lavoriamo con gli stessi principi, per dare al cliente il massimo dell’ enogastronomia e del servizio, abbinando a tutto ciò il fascino della nostra struttura e cercando giorno per giorno di migliorare sempre più i nostri standard qualitativi.
Proprio per questo periodicamente i nostri collaboratori prendono parte a corsi di aggiornamento nell’ ambito culinario per essere sempre al passo con i tempi e per poter dare al cliente sempre la risposta giusta alla proprie esigenze.
I nostri progetti? Continuare a far crescere la nostra struttura ed il nostro brand.
Vi ringraziamo fin da adesso per la fiducia accordataci, saremo lieti di essere a vostra completa disposizione per illustrarvi le nostre soluzioni per rendere il vostro giorno indimenticabile nel tempo. Nel contempo ne approfittiamo per farvi i nostri più sentiti auguri da parte di tutta la direzione e lo staff dell’ Hotel Ristorante Le Gole.
Informazioni generali


Dragonetti De Torres, Piccolomini, Cesarini, Colonna, Savelli, Berardi, sono le nostre sale, tutte finemente arredate e tutte dall' esclusivo fascino che da sempre contraddistingue la nostra struttura e con capienze che vanno da 40 a 370 posti per ogni tipo di evento: Matrimoni, Cresime, Comunioni, Battesimi, Pranzi e Cene Aziendali, Convegni e Ristorazione alla Carta e poi le nostre 39 camere divise in 36 camere di categoria Elegance e 3 Suite per offrirvi un soggiorno indimenticabile.

Foto
ristoranti Fonte degli Aromi Restaurant

Sapori che arrivano al cuore

 Nel cuore verde della Maremma, a due passi dal mare dell'Argentario, si schiude l'inebriante essenza del ristorante Fonte degli Aromi dove la Natura offre ogni giorno gli elementi per una cucina coinvolgente, sensoriale, semplice e raffinata.


Fonte degli Aromi è luogo ideale per una cena intima in un ambiente riservato, una cerimonia per momenti da ricordare, un evento da vivere in un luogo suggestivo.


I piatti sono realizzati da un selezionato team di chef che da sempre ricerca il gusto e i sapori che arrivano al cuore.

Foto
ristoranti 400 Il Ristorantino

In un antico palazzo del 1400, incastonato nella splendida cornice del Castello dei marchesi de’ Monti di Corigliano d’Otranto, c’è un tesoro di bontà di pesce che spaziano dalla cucina nazionale alle tanto amate ghiottonerie giapponesi. Ed è proprio l’eclettismo costante tra antico e presente la chiave di lettura di 400 Il Ristorantino, rifugio raffinato per i palati più esigenti.
 
La struttura, disponendo di appena 70 coperti, permette infatti di godere appieno del servizio premuroso e attento del personale: gli ambienti, arredati in stile semplice e moderno, ma molto confortevoli, sono circondati da pareti in pietra viva che si elevano fino a formare le caratteristiche volte a stella. Ma c’è anche una sala riservata alle occasioni più importanti: ecco la cantinetta, ricavata da un’ex legnaia, in cui, su prenotazione, si può cenare privatamente.
 
L’esperienza gastronomica classica è affidata allo chef Maurizio Fonseca che, insieme a Gianluca Quarta, è titolare del ristorantino di pesce. La materia prima è pescata da una paranza di fiducia del locale e proviene dalle acque di Gallipoli e Otranto. Sushi e sashimi, invece, sono affidati alle abili mani di due cuochi specializzati e possono essere degustati tutti i giorni, anche a pranzo.
 
Particolarissimi i crudi nostrani: a iniziare dalla tartare di scorfano su letto di arance e granella di pistacchio, per continuare con il piatto degustazione di antipasti, in cui trovare la scottatina di tonno avvolta in bacon croccante su confettura nostrana, la fritturina di paranza e moscardini, il flambè di gamberetti profumato al rhum e semini di finocchietto, il polpo al rosso di barbabietola e semini di sesamo, il salmone marinato con panna acida e l’insalatina di mare, sgombro, agrumi e cipolla. Tra i primi, occorre evidenziare l’utilizzo di paste di alta qualità, come i paccheri di Gragnano con tocchetti di cernia in bianco su pettinata di crema di asparagi e le linguine Benedetto Cavalieri in polpa di riccio. Tra i secondi, ecco le zuppette di mare fresco (scorfano con vongole e scampi, pomodorino fresco e crostoni di pane tostato) e l’aragosta alla catalana.
 
Anche i dolci sono rigorosamente home made, compresi i biscottini al burro da accompagnare al rhum e al tagliere di cioccolato, generosamente offerti dai titolari a fine pasto.
 
Pregiata la cantina dei vini, custoditi nella cantinetta che risale al 1340 e dai cui prende il nome il ristorante: tra i rossi, spiccano sassicaia, guado al tasso, amarone, barolo, tra i bianchi, terre alte, vintage turina, cervaro della sala, chablis.