getCompanyVOById(10069939)
Il FaTo Ristorante-Pizzeria

Orari di apertura:

Lunedì:
Chiuso
Martedì:
12:00 - 15:00, 19:00 - 23:30
Mercoledì:
12:00 - 15:00, 19:00 - 23:30
Giovedì:
19:00 - 23:30
Venerdì:
12:00 - 15:00, 19:00 - 23:30
Sabato:
19:00 - 01:00
Domenica:
19:00 - 01:00




  IL FATO RISTORANTE-PIZZERIA Via Pannizza 25
83040 Frigento (AV)
italia

CONTATTACI


0825444399
tommasino91@icloud.com

Certifica la tua azienda. Richiedi ID anticontraffazione Certifica che la tua Azienda è in possesso dei requisiti richiesti per l’inserimento in Eccellenze Italiane e richiedere l’erogazione di un ID Anticontraffazione, che sarà impresso sul certificato e sulla vetrofania che provvederemo a consegnarti e potrai poi esporre al pubblico.
RICHIEDI ID
Segnala un’eccellenza Se conosci un’attività che reputi eccellente, puoi segnalarcela e fare in modo che ottenga il giusto riconoscimento
Segnala
Foto
ristoranti Ristorante Pizzeria Casa Mia

Martino Cesario nato a Monza il 18-08-1975 Da genitori Pugliesi padre di Cisternino e madre di Francavilla Fontana !!! Nel 1998 mi sono trasferito con la mia ragazza che attuale moglie in Germania più che altro per problemi familiari più che per bisogno lavorativo e ci siamo buttati in questa avventura !!! Ci trasferimmo a Bottrop gelateria pizzeria per due anni poi ci trasferimmo a wolfsburg entrando dopo un po’ in Wolkswagen anche se la passione per la gastronomia affiorava sempre tanto che i fine settimana andavamo a fare extra dopo sette anni e cominciata la nostra avventura con il nostro locale !!!
Lavoro e vivo a Wolfsburg Germania


Il mio percorso e incominciato da imprenditore nel senso che nel 2016 abbiamo aperto la nostra pizzeria prima come gestore e poi dopo sei mesi mi sono affiancato al nostro pizzaiolo e da lì e incominciata la mia passione per la pizza i primi anni ho cercato sempre di migliorarmi nel 2012 il primo corso da pizzaiolo col la Pizza Schule Deutschland e negli anni seguenti ho fatto svariati aggiornamenti con altri corsi per pre impasti biga polisch tipologie di impasti integrali semi integrali impasti alternativo fino alla formazione completa nel novembre 2018 con il corso da istruttore nella Pizza News Scool  con tutti gli attestati delle tipologie di pizza Pizza Napoletana Pizza Classica Pizza in Pala e Pizza in Teglia

Ambizioni che ho e di rendere il mio prodotto sempre migliore è di crescere nel mio bellissimo lavoro .


Sono il proprietario di una bella pizzeria Pizzeria Casa Mia gestito con mia moglie Martha Cesario e sono il Pizzaiolo
Ho partecipato nel 2015 al campionato nazionale Tedesco pizza classica facendo il 2 posto
Nel 2016 campionato nazionale tedesco pizza classica 4 posto
Nel 2018 campionato nazionale tedesco pizza classica 4 posto
Faccio parte della squadra nazionale tedesca ho partecipato al mondiale di Parma 2018 classe pizza a due e come prima volta abbiamo fatto un buon punteggio, sono stato nuovamente riconfermato e  pure nel Mondiale di Parma 2019 classe Pizza Classica e STG portando un quarto posto e tra i primi quaranta nella classifica e secondo migliore in Germania


Negli anni la mia pizza si è evoluta passando da una classica a tipo Napoletana
Una pizza di mia invenzione e stata la Pizza Marten
Impasto diretto con un blend di Farina 00 e integrale al 70/30 %
W 360 un ora a massa a temperatura ambiente successivamente staglio ancora circa un ora e mezza a panetto a temperatura ambiente e circa 24 ore a temperatura controllata 4/6 gradi
Idratazione circa 72%
Cottura forno elettrico circa 400 gradi circa due minuti
Tema temperatura bisogna sempre basarsi alle stagioni comunque temperature di media sono a seguire:
15 gradi acqua
20 gradi farina
22 gradi temperatura ambiente
Chiusura impasto tra 24 e 28 gradi
Temperatura ottimale panetto tra 21 e 25 gradi
Attualmente forno elettrico ma entro la primavera lo cambierò con una cupola a gas
Pizza Marten descrizione:
Base bianca  sul disco andremo a spalmare una crema di tartufo poi successivamente metteremo della mozzarella di bufala a seguire basilico e salsiccia calabra piccante un filo di olio extravergine d’oliva e andremo ad infornare per circa due minuti fuori cottura metteremo delle noci di ricotta pomodorino cigliegino rosso rucola e scaglie di provola !!!


Sul mondo  della amata pizza si potrebbe dire tantissimo ma mi limito a dire che è un arte e quindi lo si deve fare con il cuore e tantissima passione ed è un arte che va sempre più ad evolversi !!!

Foto
ristoranti Pizzeria Ristorante La Lucciola Biella

Dal 1978 le specialità della costiera amalfitana: pizze tradizionali, senza glutine e integrali; antipasti, primi e secondi a base di pesce e di carne


La famiglia Apicella conduce l'apprezzato e conosciuto locale dal 1978, il Ristorante Pizzeria "LA LUCCIOLA" è situato a Biella e offre le specialità della costriera amalfitana a base di pesce e gustosissime pizze cotte nel forno a legna.


Il locale conta 150 coperti, è situato di fronte alla stazione ferroviaria di Biella, facile quindi da raggiungere e dove non avrete problemi per parcheggiare la vostra auto.


E' gradita la prenotazione in particolar modo durante i giorni festivi.

In stagione si possono gustare piatti a base di funghi, asparagi e carciofi.


La carta dei vini è rinomata con una vasta gamma, tra cui vini di produzione propria (Tramonti) e vini nobili piemontesi.

Foto
ristoranti Ristorante Berta

La storia della famiglia Berta è la storia del forno a legna che ancor oggi fa bella mostra di se nel retro del caratteristico ristorante.


Un forno a legna vecchio più di duecento anni che è forse uno degli ultimi in attività nel Canavese: testimone di un tempo lontano e di un’arte che va via via scomparendo soppiantata ormai da nuove tecnologie.
Nel 1945 in nonno Vittorio rilevò il negozio dal precedente proprietario e cominciò a lavorare tutte le notti facendo pane.
Un’attività che andò pian piano espandendosi mentre di pari passo aumentavano i clienti del ristorante fino a dover richiedere un grande ampliamento negli Anni 60, periodo in cui subentra alla gestione il figlio Giorgio.


Dal forno, utilizzato anche dalla gente del posto per infornare i loro impasti e dolci, uscivano pagnotte, zuppe saporite, pentole di fagioli, torcetti e paste di meliga. “Il forno a legna per la cottura del pane è senza dubbio il migliore”, racconta Giorgio Berta, “ma per ottenere buoni risultati il solo forno non basta. Io faccio il pane con il sistema che mi ha insegnato mio padre: farina, acqua, sale e lievitazione senza additivi e grassi; e lo stesso discorso vale per i dolciumi”.


La giornata di Giorgio è impegnativa: sveglia prima dell’alba per sfornare il pane di primo mattino per tutta Pertusio e i paesi vicini, poi in negozio per la vendita dei prodotti tipici alimentari incominciando già a pensare al pranzo perché (come anche oggi) arrivavano un centinaio di persone a gustare i manicaretti della famiglia Berta.


Nel 1997 la figlia Clara Berta si sposa con Antonino Presti ( "Tony" ) ed insieme rivoluzionano la cucina facendo diventare il ristorante Berta una tappa fissa per chi è alla ricerca della cucina del territorio rivisitata con originale e raffinata fantasia creativa che ripropone piatti della tradizione in chiave contemporanea combinando i sapori e giocando sui contrasti.
Piatti serviti con estrosità e simpatia nei rinnovati locali con foto d’epoca appese alle pareti e accompagnati da ottimi vini selezionati versati in calici di cristallo.



Foto
ristoranti Ristorante Locanda Della Zucca

Dopo oltre trent’anni di esperienza nella ristorazione, nel 2008 Dario e Valeria decidono di coronare il loro sogno: Il 29 Marzo del 2008 inaugurano la “Locanda della Zucca".


la Locanda
Le sei camere situate sopra il ristorante diffondono la tranquillità e la serenità che la campagna ferrarese nella sua unicità trasmette; le grandi finestre di cui, poi, sono dotate le camere amplificano fortemente questa sensazione.
Le stanze prendono il nome e si ispirano ad alcune piante officinali i cui fiori, a volte inaspettatamente, risultano essere di una bellezza unica, ma anche estremamente utili per il benessere psico-fisico.

È proprio questo lo scopo principale che il soggiorno in questo luogo deve avere: distaccare la propria mente dagli impegni quotidiani che spesso tolgono forza ed energia per potersi rigenerare grazie alla serenità e alla bellezza di una natura semplice, ma anche viva ed energica.


la Cucina
Il ristorante propone piatti della tradizione come i cappellacci di zucca, i tortellini in brodo di cappone, le tagliatelle al ragù, tutto curato da Patron Dario che di questi piatti non è di certo inesperto.
A tutto ciò viene affiancata una cucina più innovativa e creativa con piatti ideati dai giovani e appassionati chef come ad esempio il tortino di zucca con crema di amaretti e scaglie di tartufo o il crudo di crostacei in tartara di ananas.

La pasta è rigorosamente fatta in casa dalle mani esperte delle "zdore" (massaie) della Zucca. Nell’imponente camino a vista vengono cucinate con cura le carni e le verdure e ad arte il pesce, il tutto con professionalità, qualità ma anche tanta semplicità, la stessa che rende questo luogo unico nel suo genere.