getCompanyVOById(10072142)
Hotel Cavour Bologna

Benvenuti all’Hotel Cavour


A Bologna, in un meraviglioso palazzo del 1500 affacciato su una delle vie più caratteristiche della città, nasce l’Hotel Cavour.
Situato in una posizione privilegiata, l’hotel ha riaperto dopo un’importante ristrutturazione che ha coinvolto una parte delle camere e tutte le aree comuni.


Sostando nel nostro hotel vivrete un’accoglienza d’altri tempi e vi sentirete come a casa vostra. L’atmosfera fuori dal tempo, il cortile interno dell’hotel e il fascino di una delle più belle zone di Bologna, caratterizzano un hotel con arredi ricercati, soffitti con travi a vista, ceramiche di Vietri e mosaici in marmo, dove relax e riservatezza definiscono un soggiorno di grande stile.


Situato in un palazzo patrimonio dell’Opera Pia dei Poveri e Vergognosi, in una laterale di Via Indipendenza, a due passi da Piazza Maggiore crocevia della vita bolognese, l’Hotel Cavour riesce a coniugare la tranquillità della location con la vivacità della zona, ricca di locali, negozi e ristoranti. Un mix perfetto per ogni tipo di viaggio e di viaggiatore.


L’Hotel Cavour vi offre la possibilità di fare mezza pensione oppure pensione completa in base alle vostre esigenze e preferenze.





  HOTEL CAVOUR BOLOGNA Via Goito 4
40126 Bologna (BO)
italia

CONTATTACI


051228111
info@cavour-hotel.com

Certifica la tua azienda. Richiedi ID anticontraffazione Certifica che la tua Azienda è in possesso dei requisiti richiesti per l’inserimento in Eccellenze Italiane e richiedere l’erogazione di un ID Anticontraffazione, che sarà impresso sul certificato e sulla vetrofania che provvederemo a consegnarti e potrai poi esporre al pubblico.
RICHIEDI ID
Segnala un’eccellenza Se conosci un’attività che reputi eccellente, puoi segnalarcela e fare in modo che ottenga il giusto riconoscimento
Segnala
Foto
alberghi Albergo Pietrasanta

Albergo Pietrasanta -  L’elemento distintivo che lo rende unico nel suo genere è L’Arte: una vera e propria galleria d’arte contemporanea composta da pittori italiani e non crea un ambiente ricco di charme e di un’eleganza senza tempo, che ne fanno una location ideale per ogni occasione!


Nel cuore della Versilia, a poca distanza da Pisa e da Lucca, la cittadina collinare di Pietrasanta è da anni tradizionale meta degli appassionati d’arte; con i suoi monumenti, la piazza, i tipici laboratori artigianali e le sue spiagge, costituisce un importante punto di riferimento per chiunque desideri trascorrere una vacanza fatta di mare, sole, arte e cultura.

L’Albergo Pietrasanta è situato nel seicentesco Palazzo Barsanti Bonetti, nel centro storico della cittadina a pochi passi dalla cattedrale e dalla piazza medievale.


Gli spazi dell’albergo si articolano intorno a due corpi principali, costituiti dalla villa padronale e dalle vecchie scuderie. I due edifici sono oggi collegati da una veranda che si affaccia sul giardino di palme secolari.


L’Albergo Pietrasanta ospita una straordinaria collezione di opere d’arte contemporanea che offre una significativa panoramica sugli sviluppi dell’arte italiana dalla metà del Novecento ad oggi.


Nella trasformazione dell’antico palazzo in struttura alberghiera si è prestata particolare attenzione alla conservazione della decorazione originale: gli affreschi che ricoprono i soffitti creano un suggestivo contrasto con le opere d’arte contemporanea.


L’Albergo Pietrasanta dispone di 20 stanze, di  diverse categorie, ognuna delle quali è stata pensata e arredata singolarmente attraverso una specifica scelta della decorazione e dei colori.


Le opere d’arte accompagnano l’ospite in un percorso ideale lungo le scale ed i corridoi, dalle sale del pianterreno fino alla sala riunioni. L’accoglienza e l’atmosfera che si respira sono quelle di una casa privata, con il servizio di un grande albergo!

Foto
ristoranti Il Castello Ristorante Pizzeria Albergo

CHI SIAMO

L 'Albergo è frutto di un attento e accurato restauro che ha tenuto conto del particolare sito archeologico in cui è ubicato, nonché il vecchio Castello Normanno successivo 1062. "Il Castello" propone un'atmosfera esclusiva fra storia e cultura. Gli ospiti vengono accolti in un ambiente di raffinatezza, cortesia e ospitalità. All'insegna del confort e del buon gusto sono le 9 camere di cui 3 suite con camino e terrazzo panoramico. Le camere sono dotate di tutti i comfort indispensabili tra cui Tv satellitare, free Wi-Fi, bagno in camera e aria condizionata per una rilassante e confortevole permanenza. Nello stesso tempo mantengono le caratteristiche rustiche di antica fattura tipica del luogo. Nella prima colazione a buffet potrete assaporare i sapori di un tempo come le torte, le marmellate e i biscotti preparati dalla padrona di casa. Rilassante, entusiasmante e gustosa sarà la vostra permanenza nel nostro paese albergo...
Per maggiori informazioni, non esitate a contattarci


IL RISTORANTE

Ristorante Il Castello a Petralia Sottana nel cuore del parco delle madonie
Il Ristorante offre la buona cucina madonita ricca di gustose prelibatezze locali e ricette tipiche. Immergetevi nella calda atmosfera del nostro ristorante ricavato nell'antico teatro del Castello. Assaggiate la nostra pizza preparata con sapienza artigianale, pura acqua delle madonie e "48 ore" di lievitazione naturale. Provate il nostro stinco di maiale cucinato nel forno a legna per ben otto ore dopo una paziente cottura che ne esalta tutti i sapori, e la tagliata di vitello servita su letto di funghi di ferla (Pleurotus eryngii) e basilisco (Pleurotus nebrodensis). Per accompagnare i nostri piatti lasciatevi tentare dall'ampia selezione di vini che potrete scegliere direttamente nella nostra cantina scavata nella roccia. Nel nostro ristorante la tradizione e la genuinità sono valori che vi condurranno verso una esperienza gastronomica mai provata.
Guarda il Video: Campionato Mondiale della pizza


Foto
alberghi Agriturismo Agritrosciole

Potete trascorrere una vacanza divertente e rilassante, facendo diverse attività!


Una tipica Casa Padronale in pietra del 1800 ristrutturata nel più assoluto rispetto della natura e delle tradizioni umbre, in cima ad una collina, è l’ alloggio ideale per i nostri ospiti, da dove la sera si ammira uno splendido tramonto mozzafiato e d’estate soffia sempre una leggera e fresca brezza.


L’Azienda Agricola si estende su una superficie di circa 30 ettari completamente recintati, a 650 mt di altitudine, in uno degli angoli più suggestivi ed incontaminati dell’ Umbria, a tra le città di Todi e Spoleto, una piccola struttura a misura d’uomo, ideale per chi è in cerca di tranquillità e relax.


Immerso nel verde dei Monti Martani famosi per antichi e pittoreschi castelli, boschi sempre verdi di Lecci, pini d’Aleppo e Querce secolari, dove si possono incontrare fagiani, lepri, cinghiali, volpi, e dove ancora si possono vedere le lucciole e sentir cantare i grilli.


Vi troverete in un ambiente familiare e sceglierete giorno per giorno se immergervi nella nostra spaziosa piscina o passeggiare tra l’uliveto e il bosco, andare in mountain bikes, o degustare i nostri buonissimi prodotti umbri, passando il tempo chiacchierando allegramente, e la sera godersi le stelle a lume di candela, sempre immersi nel verde di questa bellissima e incontaminata zona.

Foto
luxury Castello Castriota Scanderbeg - Suites De Charme - Dimora Storica 1485

Dimora principesca

Il Castello, d’impianto quattrocentesco, fu dimora della principesca famiglia Castriota Scanderbeg, originaria d’Albania, resa illustre da Giorgio (1405-1468), principe d’Albania ed Epiro e valoroso condottiero.


Soprannominato Scanderbeg cioè principe Alessandro, con evidente allusione al più grande eroe del mondo classico Alessandro il Macedone, Giorgio Castriota rappresentò per oltre un ventennio il più sicuro baluardo contro l’espansionismo ottomano nella Europa Cristiana. In cambio dei servigi resi ai Re Aragonesi, ottenne per sè ed i propri discendenti il ducato di S. Pietro in Galatina e la contea di soleto, in Terra d’Otranto, dove la famiglia si radicò rimanendovi ininterrottamente sino al 1561.


Accanto ai Castriota sorse una corte, una vita elegante, un certame poetico di cui rende testimonianza, fortunosamente sopravvissuta, il “Canzoniere” del Vernaleone.


Tra Sei e settecento fu residenza degli Arcivescovi di Otranto. E’ il caso del Vescovo Gabriele Adarzo de Santader (1657-1674) con il quale il centro amministrativo della diocesi si trasferì effettivamente nel Castello di Galatina. Qui organizzò anche un modesto cenacolo intellettuale cui parteciparono giuristi e letterati.


Il Castello, successivamente dimora dei Sanseverino, degli Spinola e dei Gallarati Scotti, fu oggetto nei sec. XVIII e XIX di importanti rifacimenti, con demolizione delle antiche torri e costruzione, in adiacenza all’originario corpo quattrocentesco, della splendida ed imponente terrazza che domina piazza S. Pietro.