Forno Margherita Zampieri ha alle spalle una lunga tradizione che inizia nel lontano 1964.

Ad oggi siamo specializzati nella produzione di pane di diversi tipi, tra cui anche quello privo di glutine per chi è affetto da intolleranze alimentari, pizze di vari gusti e dolci.

Quando entri nella nostra panetteria sarai accolto con gentilezza, in un ambiente accogliente e familiare e avrai sempre a tua disposizione un’ampia gamma di prodotti tra cui scegliere.

Ti aspettiamo a Sabaudia per dare alle tue giornate un tocco di gusto in più.




  FORNO MARGHERITA DI ZAMPIERI J & P Piazza Regina Margherita 12
04016 Sabaudia (LT)
italia
07731768076
zippirippi@msn.com

ID ANTICONTRAFFAZIONE
N. 10017

Certifica la tua azienda. Richiedi ID anticontraffazione Certifica che la tua Azienda è in possesso dei requisiti richiesti per l’inserimento in Eccellenze Italiane e richiedere l’erogazione di un ID Anticontraffazione, che sarà impresso sul certificato e sulla vetrofania che provvederemo a consegnarti e potrai poi esporre al pubblico.
RICHIEDI ID
Segnala un’eccellenza Se conosci un’attività che reputi eccellente, puoi segnalarcela e fare in modo che ottenga il giusto riconoscimento
Segnala
Foto
panetterie Panificio Virdis Dal 1964

GRANO DURO, ACQUA, SALE E LIEVITO MADRE… QUESTA È L’ANTICA RICETTA

OGNI GIORNO RITROVIAMO IL SAPORE DI QUEI TEMPI

UNA TRADIZIONE DI FAMIGLIA


Nato a Pattada, figlio di mugnaio, Marco Virdis titolare del panificio decide di seguire la tradizione familiare creata dalla mamma nel 1964. Marco, che si dedica a quest’ attività con passione, custodisce l’antica tecnica della lievitazione naturale con pasta madre e panifica la migliore farina offerta dal mercato per raggiungere l’eccellenza del suo prodotto. L’obiettivo principale che negli anni ha tanto appassionato Marco, non è la produzione della Spianata che tutti conosciamo, bensì quella di una volta, dal grande formato e ricca di profumi diversi capace di riportare sulle nostre tavole il sapore di quei tempi.


La nostra spianata

La spianata è un antico pane sardo detto anche “pane fine”, sottile e morbido, ideale per una dieta sana ed equilibrata, grazie ad ingredienti semplici come grano duro, acqua, sale e lievito naturale. La nostra spianata viene fatta a Pattada, un comune montano il cui clima contribuisce alla buona riuscita del prodotto, la lavorazione della spianata richiede infatti basse temperature e acqua fresca di montagna. La ricetta è molto semplice, l’impasto della spianata viene fatto lievitare per un’ora e mezza, steso in una sfoglia sottile di circa 30-40 cm di diametro e poi cotto 16 -20 secondi in forno a 560 gradi. Durante la cottura il pane si gonfia e si “divide” in due sfoglie sottilissime. Perché mantenga la fragranza e la morbidezza la spianata va conservata in frigorifero in un sacchetto di plastica oppure in congelatore.

PAN TOSTATO è il nuovo prodotto del panificio Virdis, nasce dall’antica tradizione di tostare la spianata per prolungarne la conservazione. Il risultato è un pane… croccante.

La SPIANATA e il PAN TOSTATO vengono consumati come alternativa al pane per accompagnare le diverse pietanze, come zuppe e minestre, formaggi e salumi, per un antipasto rustico ed invitante.


Il Lievito Madre

“A lievitazione naturale con pasta madre, con farina di prima qualità. Questa è per noi la Spianata di Pattada.”

La pasta madre, chiamato anche lievito acido, pasta acida, lievito naturale e crescente, è un impasto di farina e acqua acidificato da un complesso di lieviti e batteri lattici che sono in grado di avviare la fermentazione.

A differenza del lievito di birra che produce una fermentazione alcolica, il lievito naturale da luogo ad una fermentazione acido-lattica; il pane così lievitato ha sapore caratteristico, è più conservabile e più digeribile perché l’amido dei cereali viene disgregato dai batterei lattici.

Foto
Mangiare e Bere iFornai.it
Amiamo il pane e il buon cibo.

Pane, Pinsa, Gastronomia e Aperitivo: c’è sempre una buona occasione.
B
asta saperla cogliere..e poi mangiarla!
Foto
panetterie La Bottega Del Pane Bagolino

Produzione e vendita di pane e prodotti da forno

Foto
ristoranti Ristorante Berta

La storia della famiglia Berta è la storia del forno a legna che ancor oggi fa bella mostra di se nel retro del caratteristico ristorante.


Un forno a legna vecchio più di duecento anni che è forse uno degli ultimi in attività nel Canavese: testimone di un tempo lontano e di un’arte che va via via scomparendo soppiantata ormai da nuove tecnologie.
Nel 1945 in nonno Vittorio rilevò il negozio dal precedente proprietario e cominciò a lavorare tutte le notti facendo pane.
Un’attività che andò pian piano espandendosi mentre di pari passo aumentavano i clienti del ristorante fino a dover richiedere un grande ampliamento negli Anni 60, periodo in cui subentra alla gestione il figlio Giorgio.


Dal forno, utilizzato anche dalla gente del posto per infornare i loro impasti e dolci, uscivano pagnotte, zuppe saporite, pentole di fagioli, torcetti e paste di meliga. “Il forno a legna per la cottura del pane è senza dubbio il migliore”, racconta Giorgio Berta, “ma per ottenere buoni risultati il solo forno non basta. Io faccio il pane con il sistema che mi ha insegnato mio padre: farina, acqua, sale e lievitazione senza additivi e grassi; e lo stesso discorso vale per i dolciumi”.


La giornata di Giorgio è impegnativa: sveglia prima dell’alba per sfornare il pane di primo mattino per tutta Pertusio e i paesi vicini, poi in negozio per la vendita dei prodotti tipici alimentari incominciando già a pensare al pranzo perché (come anche oggi) arrivavano un centinaio di persone a gustare i manicaretti della famiglia Berta.


Nel 1997 la figlia Clara Berta si sposa con Antonino Presti ( "Tony" ) ed insieme rivoluzionano la cucina facendo diventare il ristorante Berta una tappa fissa per chi è alla ricerca della cucina del territorio rivisitata con originale e raffinata fantasia creativa che ripropone piatti della tradizione in chiave contemporanea combinando i sapori e giocando sui contrasti.
Piatti serviti con estrosità e simpatia nei rinnovati locali con foto d’epoca appese alle pareti e accompagnati da ottimi vini selezionati versati in calici di cristallo.