La EREDI CAIMI s.r.l.  da oltre 50 anni si colloca come leader nella fornitura di sistemi e materiali di imballaggio per qualsiasi esigenza di prodotti. 
Competenza e professionalità solo le parole chiave della EREDI CAIMI s.r.l. che con la sua vasta esperienza e' al servizio di qualunque tipo di impresa.
Dopo aver attentamente esaminato tutte leesigenze di confezionamento e imballaggio  di un azienda, la EREDI CAIMI s.r.l.  suggerisce con professionalità  le soluzioni migliori e più vantaggiose.
Inoltre e' in grado di analizzare e ottimizzare il piano di gestione degli approvvigionamenti seguendo le più innovative esigenze della logistica aziendale.
Sia i servizi interni che la rete commerciale della EREDI CAIMI s.r.l.  sono stati oggetto di forti investimenti di sviluppo per raggiungere il maggior grado di capillarità e tempestività nella gestione e nell' acquisizione di nuovi clienti.
Tra gli obiettivi aziendali infatti permane ai primi posti l'allargamento della propria rete commerciale al fine di migliorare il rapporto di intervento con i propri clienti.
La fiducia che la EREDI CAIMI riceve dai nuovi e vecchi Clienti, che riconoscono la competenza tecnica e professionale dell'Azienda e' da continuo stimolo alla crescita della propria rete di vendita.

Contatto Skype marco.caimi1957

  EREDI CAIMI Via G. Pascoli 139/141
21057 Olgiate Olona (VA)
italia
0331631396
info@eredicaimi.it

ID ANTICONTRAFFAZIONE
N. 5838

Certifica la tua azienda. Richiedi ID anticontraffazione Certifica che la tua Azienda è in possesso dei requisiti richiesti per l’inserimento in Eccellenze Italiane e richiedere l’erogazione di un ID Anticontraffazione, che sarà impresso sul certificato e sulla vetrofania che provvederemo a consegnarti e potrai poi esporre al pubblico.
RICHIEDI ID
Segnala un’eccellenza Se conosci un’attività che reputi eccellente, puoi segnalarcela e fare in modo che ottenga il giusto riconoscimento
Segnala
Foto
luxury Babbi IL GUSTO DELLA PERFEZIONE DA OLTRE SESSANT’ANNI
Foto
industria Arte Posa Il nostro forte è la progettazione, la qualità dei materiale e la qualità di posa!
Foto
industria Qualydorm Srl
Foto
industria Sassatelli

SASSATELLI presenta l’unità di raddrizzatura per alberi, tubi e profilati diversi studiata e progettata per risolvere problemi legati alla raddrizzatura di profilati di vari tipi e dimensioni ad esempio viti ricircolo di sfere, alberi motori elettrici, barre filettate, semiassi o alberi di trasmissione moto, alberi a camme, coclee e travi.

Unità di raddrizzatura alberi, tubi Sassatelli Con questa unità è possibile raddrizzare pezzi in barra, grezzi, semilavorati o finiti, prima o dopo iI trattamento termico.


La macchina permette di ottenere una raddrizzatura con tolleranza centesimale in modo pratico e veloce.

A differenza della pressa in cui per controllare la raddrizzatura si deve spostare il pezzo, l’unità di raddrizzatura è dotata di un comparatore centesimale che si può muovere su tutta la superficie del pezzo.

Il pezzo è sostenuto da una coppia di contropunte nel caso in cui sia cavo o dotato degli appositi centri oppure da due supporti a rulli se il pezzo è pieno o senza centri.

I modelli RDAT 300-600-1200P sono completamente ad aria compressa.


Tutti i modelli sono alimentati con aria compressa 6+8 bar e non necessitano di collegamenti a corrente elettrica.

I modelli da 9 a 75 ton. hanno un azionamento idropneumatico, la spinta viene esercitata da una pompa moltiplicatrice di pressione con motore pneumatico con pressione fino a 700 BAR.

In tutti i modelli è possibile regolare con facilità la forza di spinta per la raddrizzatura grazie ad apposite valvole che possono aumentare o diminuire la pressione.


Utilizzo dell’unità di raddrizzatura

Per azionare la macchina vi è un’apposita leva che fa avanzare lo spingitore.

Quando viene in contatto con il pezzo, gli appoggi esercitano una spinta opposta spostandosi indietro.

Si ottiene così la deformazione del pezzo nella parte scelta regolando la distanza tra i ganci.

Appena si rilascia il comando la pressione si ferma ed il gruppo di deformazione ritorna nella posizione iniziale.


E’ possibile raddrizzare profili complessi con diversi diametri perché durante lo spostamento il gruppo di raddrizzatura si adatta alla forma dei particolari finchè entrambi gli appoggi non toccano il pezzo.

Solo in quel momento, nello spazio tra i due appoggi, il raddrizzatore esercita la sua pressione raddrizzando il pezzo.


EVENTI A CUI SAREMO PRESENTI

AMB 2018

BIMU 2018