getCompanyVOById(10074243)
Enoteca Barderi
DEBUG 1

Vendita ingrosso e dettaglio di Dolciumi, Bevande Analcoliche, Vini, Distillati, Champagne e Prosecchi delle migliori etichette.




  ENOTECA BARDERI Piazza della Concordia 7/8
56025 Pontedera (PI)
italia


Certifica la tua azienda. Richiedi ID anticontraffazione Certifica che la tua Azienda è in possesso dei requisiti richiesti per l’inserimento in Eccellenze Italiane e richiedere l’erogazione di un ID Anticontraffazione, che sarà impresso sul certificato e sulla vetrofania che provvederemo a consegnarti e potrai poi esporre al pubblico.
RICHIEDI ID
Segnala un’eccellenza Se conosci un’attività che reputi eccellente, puoi segnalarcela e fare in modo che ottenga il giusto riconoscimento
Segnala
Foto
vini La Plantze di Henri Anselmet

Intervengo sui dettagli


Quando ho deciso di intraprendere questa attività mi sono prefissato un obiettivo semplice: fare tesoro degli insegnamenti ricevuti in parte allo IAR e poi in Vigna e in Cantina per avere la libertà di creare i miei vini che si distinguessero da quelli di mio padre e che fossero riconoscibili come una mia firma.


Un percorso lungo quello che ho deciso di percorrere, con successi e forse fallimenti, di sicuro ci sarà sempre il mio impegno.


Foto
Mangiare e Bere La Campagna Del Re Nilio di Facciuolo Marie Juliette

VENDITA DI Olio extravergine di oliva e di vino di produzione propria,prodotti tipici,salumi,formaggi,enoteca con companatico,prodotti di nicchia Calabresi

Foto
vini Antica Distilleria Russo

La nostra storia


Tradizione e innovazione, queste le parole chiave di una delle prime distillerie del Sud Italia.


La produzione di distillati da parte della famiglia Russo ha inizio nel 1800 sull’isola di Ischia, dove nacque il primo nucleo dell’Antica Distilleria Russo.
Da qui, una serie di trasferimenti in terra campana che li porterà a stabilire la sede definitiva di una delle prime distillerie del Sud Italia nel quartiere Materdomini di Nocera Superiore.


Il salto di qualità, a livello industriale, avviene nel 1936 ad opera di Vincenzo Russo, figlio del fondatore Antonio, infatti, tra gli imprenditori di settore Vincenzo Russo poteva vantare una laurea in chimica industriale all’Università di Napoli, aspetto raro in quel tempo tra gli addetti ai lavori.
Vincenzo costruì una nuova società e dette uno slancio modernizzatore all’azienda.


L ’inizio della seconda guerra mondiale rallentò notevolmente la produzione, tuttavia il rallentamento dell’attività non fermò l’intraprendenza dei Russo.
Sul terreno retrostante l’abitazione di famiglia vi era il laboratorio. Al suo interno fu creato un bar con annessa distilleria, per continuare a distillare e servire i clienti, in gran parte militari delle forze armate.


Nel 2007 l’azienda affrontò un profondo rinnovamento e inaugurò un nuovissimo centro di ricerca, produzione e distillazione Mercato S. Severino. Alla guida aziendale Guglielmo Russo, figlio di Vincenzo, che continua la tradizione e passione di famiglia.


Nel 2008 viene fondato il marchio Campania Acquaviti, una joint venture tra le famiglie Russo e Castagner, dell’omonima distilleria veneta guidata dall’esperto enologo e distillatore Roberto, con l’obiettivo di attivare un nuovo modo di distillare e promuovere l’immagine della Grappa.


Nel 2010 altra importante collaborazione con Piero Mastroberardino, per l’utilizzo di vinacce autoctone campane nella creazione di Grappe.


La struttura produttiva dei Russo ospita un centro visitatori con shop, bar e sala educational. Dove si sviluppano il reparto liquoristica, i laboratori di ricerca, sviluppo e qualità, tre linee di imbottigliamento automatiche e una moderna distilleria dotata di impianti a metodo continuo e discontinuo in rame, un post still artigianale per il sottovuoto e la bottaia dove riposano i prodotti più pregiati dell’azienda.


Per garantire standard altissimi è attiva anche una collaborazione con l’Università di Salerno (chimica e botanica) discendente di quella Scuola Medica Salernitana, attiva dal Medioevo sino al 1811, che tanto ha contribuito agli studi sulla liquoristica e distillazione.


Nel 2015 Vincenzo Russo (4° generazione), prende il timone dell’azienda, pur sotto l’occhio vigile del padre Guglielmo.

Vincenzo decide sin da subito di dividere la distilleria in due settori, “Tradizione” e “Innovazione”. Nel primo caso si punta su liquori tradizionali con materie prime autoctone. Il progetto di “Innovazione” è più rivoluzionario e nasce dalla collaborazione di Vincenzo Russo conil bartender Flavio Esposito. Nel 2017 fondano “Bespoke Distillery”, un marchio che si occupa di nuovi spiriti, dedicato al mondo della mixology, a trend e prodotti di nuova concezione








Foto
aziende agricole Azienda Agricola Podere Gaiaschi

L’azienda agricola della famiglia Gaiaschi nasce dall’unione di due poderi loc. Roncona e loc. Cà di Sotto e vanta una lunga tradizione le cui origini risalgono ai primi anni Trenta.


Allora il nonno Luigi curava i suoi terreni, coltivandoli a fieno, cereali e viti e vinificando quel tanto che bastava alle esigenze della famiglia. Fu grazie al suo lavoro che l’azienda nel 1961 è passata a uno dei figli di Luigi, Enrico, che ha portato avanti la tradizione di famiglia, dando all’azienda un impostazione maggiormente vitivinicola.


Nel 1999 il figlio di Enrico, Gabriele, dopo la scomparsa del fratello Davide, con una grande forza, decide di continuare con passione elaborando uno stile dinamico e intraprendente nella conduzione dell’Azienda che nel 2008 viene chiamata PODERE GAIASCHI. L'azienda occupa una superficie di 35 ettari di cui 5 a vigneto, 3 dedicati alla silvicoltura e 27 coltivati a fieno con rotazione di cereali.


Oggi l’azienda è gestita da Gabriele e dalla moglie Monica che per seguire il sogno del marito ha lasciato il suo lavoro ed è diventata imprenditrice agricola. Insieme i due hanno deciso di trasformare l’antica stalla di Cà di Sotto in una modernissima cantina per la lavorazione e la produzione del vino puntando sulla qualità e la specificità del prodotto.


L’attenta scelta dei vigneti più adatti al terreno, la favorevole esposizione al sole, una bassa resa per ettaro, la cura sapiente dei vigneti e l’accurata selezione delle uve in vendemmia, unite alla raccolta manuale, permettono di ottenere vini pregiati e genuini.


CONCORSI 2019


Concorso Vinitaly2019  wine without walls vino premiato:

BARBERA FERMO COLLI PIACENTINI   D.O.C. SENZA SOLFITI AGGIUNTI


 Concorso Mondial du Rosé Francia MEDAGLIA D’ORO  vino premiato:
 ERCOLINO ROSATO FRIZZANTE


Concorso Douja d’Or di Asti MEDAGLIA D’ORO vino premiato:
RICO ORTRUGO DEI COLLI PIACENTINI SPUMANTE D.O.C.


CONCORSI ENOLOGICI NAZIONALI PRAMAGGIORE 2019 MEDAGLIA D’ORO   vini premiati:
RICO ORTRUGO DEI COLLI PIACENTINI SPUMANTE D.O.C.
ORTRUGO DEI COLLI PIACENTINI FRIZZANTE D.O.C.
MALVASIA FRIZZANTE COLLI PIACENTINI D.O.C.


Concorso Enologico Nazionale “Premio Qualità Italia 2019”  Città Sant’Angelo (PE), vino premiato :
‘IL DIAMANTE DI SILVIA BARBERA FRIZZANTE D.O.C. SENZA SOLFITI AGGIUNTI


Concorso Enologico Nazionale Menzione Nazionale Città Sant’Angelo (PE), vini premiati:

‘IL DIAVOLETTO DI MATTEO BONARDA FRIZZANTE DOC  SENZA SOLFITI AGGIUNTI
‘GUTTURNO FRIZZANTE DOC’,
‘MALVASIA FRIZZANTE DOC COLLI PIACENTINI’

‘ORTRUGO DEI COLLI PIACENTINI DOC FERMO’