getCompanyVOById(10075434)
Cammuso - Birrificio Artigianale
DEBUG 1

La scommessa del Birrificio Cammuso è quella di riuscire a condurre il consumatore verso prodotti di eccellenza, a partire dall'autenticità del territorio.


Il Birrificio Cammuso nasce come tappa "obbligata" di un cammino iniziato più di un decennio fa nel settore vitivinicolo.
La sfida è quella di affrontare nuovi sentieri fatti di malto, luppolo, lieviti e processi chimici che fondono gli ingredienti e ne fanno una bevanda speciale, ricca di storia e di gusto.


La passione per la birra artigianale e la voglia di creare un prodotto di qualità da immettere sul mercato, spinge ad approfonditi studi sugli ingredienti, stili di birra e impianti di birrificazione.




  CAMMUSO - BIRRIFICIO ARTIGIANALE Via Tutuni 45
81041 Vitulazio (CE)
italia


Certifica la tua azienda. Richiedi ID anticontraffazione Certifica che la tua Azienda è in possesso dei requisiti richiesti per l’inserimento in Eccellenze Italiane e richiedere l’erogazione di un ID Anticontraffazione, che sarà impresso sul certificato e sulla vetrofania che provvederemo a consegnarti e potrai poi esporre al pubblico.
RICHIEDI ID
Segnala un’eccellenza Se conosci un’attività che reputi eccellente, puoi segnalarcela e fare in modo che ottenga il giusto riconoscimento
Segnala
Foto
ristoranti Gassl Bräu

Origine

L’abitato medioevale di Chiusa ha una storia secolare, per anni infatti è stata considerata una tappa importante nel cammino lungo l’asse del Brennero. Perciò le osterie di questo piccolo centro hanno una lunga tradizione  –  ancor più lunga se si parla del birrificio Gassl Bräu. Fin dal 19 secolo, accanto a questa struttura si trovano le tracce di una locanda denominata “Gallele”, chiamata così probabilmente a causa dell’aquila rossa che campeggia sull’insegna della locanda. Pur trovandosi in una posizione strategica, alla fine degli anni ’80 l’osteria viene chiusa.


Filosofia

Ma spesso, se si chiude una porta si apre un portone. L’idea di creare un piccolo birrificio nel capanno degli attrezzi nasce subito dopo la chiusura del “Gallele”. È un’idea che accompagna Norbert Andergassen da anni. Insieme alla moglie Helga visita i pub e i biergarten tedeschi, dai quali trae ispirazione e know how. Allo stesso tempo, gli Andergassen mettono a punto il loro stile, in cui uniscono alla tradizione del pub germanico un tocco tipicamente altoatesino. Questo mix non si rifletto solo nell’architettura del locale, ma anche e fin da subito nel menu proposto, in cui convivono cucina altoatesina, un cuore bavarese e lampi di cucina mediterranea.


Particolarità

Grazie a questa ricetta e soprattutto grazie alla loro straordinaria birra artigianale, sono ormai dieci anni che gli Andergassen mandano avanti il Gassl Bräu. E per questi dieci di attività vanno ringraziati anche gli avventori che affollano il locale e il biergarten. Inoltre, con la Stube degli Artisti, il Gassel Bräu s’è arricchito di uno spazio ideale per grandi gruppi, eventi di famiglia, seminari o incontri. Il Gassle Bräu diventa così un luogo adatto alle esigenze di ogni avventore, come la tradizione impone e la famiglia Andergassen ben sa.

Foto
Mangiare e Bere Brew Pub Troll

LA CUCINA:
Il nostro menu' offre una vastissima scelta di piatti, ma il pezzo che ci contraddistingue e' senza dubbio la carne alla brace.
La nostra carne alla griglia e' fonte di appassionate e goliardiche abbuffate miste.
Salsiccia, costine e braciole di maiale , ali di pollo, spiedini, sottofiletto di vitello e bisteccazze con l’osso, un misto di tenerezze che fa venir fame al solo pensiero, cucinate con amore e passione.
Crostoni, insalatone miste, panini, piatti freddi e caldi di antipasti misti, taglieri di affettati e formaggi, pane di montagna e dolci artigianali arricchiscono l’offerta culinaria del Troll.
Oltre alle nostre birre artigianali, possono accompagnare i pasti vini selezionati, infusi di erbe di montagna e grappe di prestigio.


LA CUCINA CON LA BIRRA:
Al Troll la nuova frontiera e' la cucina con la birra.
Abbiamo iniziato quasi per gioco, sperimentando e dando vita a qualche idea che ci intasava la testa, oggi la realta' e' che nel nostro menu' ci sono diversi piatti innovativi di cucina di ricerca con la birra, e di sicuro ne arriveranno presto di nuovi.
La trota affumicata.
Filetti di trota lasciati marinare nella Panada e successivamente affumicati con legno di faggio.
Le palle del Troll.
Pasta da pane con la birra a sostituire l’acqua, lasciata lievitare lentamente e successivamente fritta in piccole palline.
Sono allo studio alcune salse di accompagnamento, a base di birra e luppolo.
Il filetto di maiale.
Filetto di maiale macerato in Shangrila e successivamente cotto alla brace, servito in stile tagliata.(Disponibile solo su prenotazione).
I formaggi affinati.
Piatto di formaggi affinati con la birra e le spezie, prodotti per noi (con le nostre birre e le nostre spezie) dall’Azienda Isola di Palanfrè.
La torta alla birra.
Torta casereccia con utilizzo di birra per l’impasto.(Disponibilita' variabile)


LE BIRRE:
Dare vita a birre di carattere, trasferendo ai nostri prodotti la passione che guida ogni nostro progetto. Questo e' il nostro segreto, la nostra concezione di birra artigianale e cucina di ricerca. Ci ispiriamo a paesi di grande tradizione brassicola come Belgio e Regno Unito, per rivedere in chiave territoriale stili e ricette storiche, dando alle nostre birre un tocco di fantasia e una loro personalita' ben definita. Le nostre birre sono tutte ad alta fermentazione, non filtrate e non pastorizzate, quindi vive.Quattro delle nove birre sono sempre presenti (Panada, Dorina, Patela e Shangrila), le altre cinque sono stagionali e ruotano durante l’anno, per poter dare sempre una novita' al pubblico.Acqua di montagna, malti di prima scelta, i migliori luppoli e lievito selezionato, a volte spezie, sempre passione, questi gli ingredienti che ci servono per riempire i calici con le nostre creazioni.


Alla salute, e ricorda, bevi BIRRA TROLL !!!

Foto
birrifici Zago Birrificio

CHI SIAMO

Zago Birrificio è una società agricola italiana che coltiva le proprie materie prime in Friuli Venezia Giulia per produrre una birra di alta qualità. Il birrificio agricolo si distingue infatti da quello artigianale in quanto seguiamo l’intera filiera di produzione: dalla coltivazione dell’orzo e del luppolo nei nostri campi a Taiedo (PN) fino alla produzione vera e propria che avviene nel nostro stabilimento di Villotta di Chions. L’area in cui insediarci non è stata infatti scelta a caso: in questa zona l’acqua, ingrediente fondamentale della birra, è particolarmente pura e possiede dei valori che la rendono ottimale per la produzione di birra.


L’idea di creare le nostre birre agricole nasce più di sei anni fa, quando abbiamo iniziato a coltivare l’orzo distico e cinque varietà di luppolo nei nostri campi. Lo scopo era quello di realizzare una dimensione che ci permettesse di maltare la nostra materia prima.


Ad oggi la nostra linea si compone di dodici referenze, tutte birre ad alta fermentazione, il cui grado alcolico massimo non supera tuttavia gli 8 gradi.


Foto
birrifici Màgifra Beer

Birrificio artigianale nato nel 2018 dalla passione di Quattro soci, Marco, Cristian, Giancarlo ed Ivan per la birra.


Produciamo tre tipi di birre, una bionda WEISS, una ambrata SAISON ed una scura PORTER:


WEISSBIER
Birra di frumento tedesca chiara e rinfrescante con carbonazione elevata, finale secco, soffice in bocca e con un distinto carattere del lievito che offre un piacevole sentore di banana e chiodi di garofano.


Colore da paglierino chiaro a dorato con caratteristica schiuma bianca molto densa, pannosa e persistente.

Torbidità caratteristica dello stile dovuta all'alto contenuto di proteine del frumento.


Gusto delicato di pane e del frumento è complementare, come lo è una lieve maltosità dolce - cereale.


L 'origine delle prime birre Weiss fondano le  loro radici nel XV secolo, grazie alla nobile famiglia Degenberger capitanata dal Duca Massimiliano, detenne la licenza esclusiva per molti secoli.

Oggi le birre Weiss sono le birre più bevute e apprezzate in Germania e non solo.


SAISON

Birra alta fermentazione, molto carbonata dal gusto secco e non eccessivamente alcolica.


Colore leggermente ambrato e schiuma densa e persistente.


Aroma molto ricco, al suo interno sono presenti anche dei toni di agrumati elargiti dai lieviti.


Lo stile Saison è originario della Vallonia, la parte francofona del Belgio, vicino al confine con la Francia. Il nome "Saison" significa "stagopne", perchè proprio alle stagioni, in passato era legata la sua produzione. Infatti, la fermentazione avveniva in autunno o in inverno, mentre la mescita a fine estate.

Questo stile nacque prima dell' invenzione della refrigerazione, quando i birrai belgi erano costretti a far fermentare la birra in autunno o in invern per impedire che venisse danneggiata dal caldo. A volte, queste birre venivano mescolate con quelle dell'autunno o con le lambic, per aumentarne l'acidità.


PORTER

Birra scura moderatamente alcolica con amaro limitato e gusto tostato con note malti torrefatti ( cioccolato, caffè, liquirizia).


al naso si distingue  un aroma di biscotto con note di cioccolato che sono confermati anche dal gusto, dove si aggiungono anche leggere note di liquirizia e toffee.


La Porter è una stile di origine inglese sviluppato a Londra a partire da birre ben luppolate a base di malto scuro.

Il nome è stato registrato per la prima volta nel 18° secolo e si pensa che derivi dalla sua popolarità tra gli scaricatori di porto ( in inglese porter).

Da tempo si pensa che la Porter sia stata prodotta per la prima volta da un birraio di nome Ralph Harwood quando ha creato una miscela di birre nota come "tre fili".

Questa birra era formata da parti uguali di birra mediamente scura (giovane), birra scura (invecchiata) e birra chiara.