Diagnostica clinica e microbiologica Medicina del Lavoro e tossicologia industriale. Monitoraggio dell'ambiente, analisi chimiche su emissioni industriali in atmosfera, analisi chimiche, classificazione dei rifiuti solidi e liquidi prodotti dall'industria, controllo e valutazione dei rischi per l'uomo derivanti dall'ambiente di lavoro (DL 62694 ; DL 27791 ; DL 30356). Rischio chimico. Controllo e valutazione dei rischi microbiologici derivanti dalla manipolazione di alimenti (DL 15597).



Biolabor è una struttura sanitaria ambulatoriale dedicata alla prevenzione e alla diagnosi. I clienti, sia privati cittadini che aziende, trovano nella nostra struttura un sicuro punto di riferimento per l'esecuzione in tempi rapidi sia di analisi di routine che di alta specializzazione. Biolabor ha raggiunto la certificazione di qualità UNI EN ISO 9001:2008 ed è accreditato presso ACCREDIA secondo la norma UNI CEI EN ISOIEC 17025:2005 per le prove di Microbiologia Alimentare consultabili al sito www.accredia.it. Attualmente inoltre la struttura è inserita al n. 054 nell’elenco regionale di cui alla L.R. n. 9 del 09032006 per l’esecuzione delle analisi nell’ambito delle procedure di autocontrollo delle industrie alimentari. Biolabor si propone quindi come una realtà multidisciplinare che si distingue per la varietà dei servizi offerti e nella quale sia il singolo cittadino che l'azienda del comparto industriale, del commercio o del terziario avanzato potranno sicuramente trovare una risposta rapida, concreta, di qualità ed adatta alle loro molteplici esigenze.

  BIOLABOR LABORATORIO ANALISI VIA MARCH GIOVANNI 20
57121 Livorno (LI)
italia
0586429971
biolabor@biolabor.it

ID ANTICONTRAFFAZIONE
N. 444

Certifica la tua azienda. Richiedi ID anticontraffazione Certifica che la tua Azienda è in possesso dei requisiti richiesti per l’inserimento in Eccellenze Italiane e richiedere l’erogazione di un ID Anticontraffazione, che sarà impresso sul certificato e sulla vetrofania che provvederemo a consegnarti e potrai poi esporre al pubblico.
RICHIEDI ID
Segnala un’eccellenza Se conosci un’attività che reputi eccellente, puoi segnalarcela e fare in modo che ottenga il giusto riconoscimento
Segnala
Foto
tecnologia El com. Srl El.Com. è sinonimo di qualità ed affidabilità. L'azienda è specializzata nel settore della realizzazione di impianti elettrici e in quello del commercio e della vendita di pompe
Foto
industria Sassatelli

SASSATELLI presenta l’unità di raddrizzatura per alberi, tubi e profilati diversi studiata e progettata per risolvere problemi legati alla raddrizzatura di profilati di vari tipi e dimensioni ad esempio viti ricircolo di sfere, alberi motori elettrici, barre filettate, semiassi o alberi di trasmissione moto, alberi a camme, coclee e travi.

Unità di raddrizzatura alberi, tubi Sassatelli Con questa unità è possibile raddrizzare pezzi in barra, grezzi, semilavorati o finiti, prima o dopo iI trattamento termico.


La macchina permette di ottenere una raddrizzatura con tolleranza centesimale in modo pratico e veloce.

A differenza della pressa in cui per controllare la raddrizzatura si deve spostare il pezzo, l’unità di raddrizzatura è dotata di un comparatore centesimale che si può muovere su tutta la superficie del pezzo.

Il pezzo è sostenuto da una coppia di contropunte nel caso in cui sia cavo o dotato degli appositi centri oppure da due supporti a rulli se il pezzo è pieno o senza centri.

I modelli RDAT 300-600-1200P sono completamente ad aria compressa.


Tutti i modelli sono alimentati con aria compressa 6+8 bar e non necessitano di collegamenti a corrente elettrica.

I modelli da 9 a 75 ton. hanno un azionamento idropneumatico, la spinta viene esercitata da una pompa moltiplicatrice di pressione con motore pneumatico con pressione fino a 700 BAR.

In tutti i modelli è possibile regolare con facilità la forza di spinta per la raddrizzatura grazie ad apposite valvole che possono aumentare o diminuire la pressione.


Utilizzo dell’unità di raddrizzatura

Per azionare la macchina vi è un’apposita leva che fa avanzare lo spingitore.

Quando viene in contatto con il pezzo, gli appoggi esercitano una spinta opposta spostandosi indietro.

Si ottiene così la deformazione del pezzo nella parte scelta regolando la distanza tra i ganci.

Appena si rilascia il comando la pressione si ferma ed il gruppo di deformazione ritorna nella posizione iniziale.


E’ possibile raddrizzare profili complessi con diversi diametri perché durante lo spostamento il gruppo di raddrizzatura si adatta alla forma dei particolari finchè entrambi gli appoggi non toccano il pezzo.

Solo in quel momento, nello spazio tra i due appoggi, il raddrizzatore esercita la sua pressione raddrizzando il pezzo.


EVENTI A CUI SAREMO PRESENTI

AMB 2018

BIMU 2018

Foto
tecnologia Intercoll Gluing Technologies Srl Sistemi di incollaggio da oltre 40 anni.





Foto
luxury Orved SpA

Qualità, Affidabilità Tecnologica e Solidità distinguono le nostre Macchine Sottovuoto!