Risorge nel quartiere Garbatella, uno dei suoi storici locali.


Innovazione, attenzione al dettaglio, qualità e passione sono alla base di questo ambizioso progetto.


E’ dall’estate scorsa che a Piazza Eugenio Biffi, porta di accesso allo storico quartiere della Garbatella, c’è il nuovo Bistrot Biffi con ampie vetrate dove è possibile ammirare sia il famoso “Albergo Rosso”, progettato da Innocenzo Sabbatini tra il 1927 ed il 1930 sia l’ antico Ponte Romano che serviva al superamento di un tratto scomparso del fiume Almone.


``L’orologio che sormonta l’edificio per moltissimo tempo è rimasto fermo sull’ora, per la precisione le 11:37``


Anonimo





  BIFFI ROMA Piazza Eugenio Biffi 11-12
00154 Roma (RM)
italia
0651435360
soundfooditalia@gmail.com

ID ANTICONTRAFFAZIONE
N. 12597

Certifica la tua azienda. Richiedi ID anticontraffazione Certifica che la tua Azienda è in possesso dei requisiti richiesti per l’inserimento in Eccellenze Italiane e richiedere l’erogazione di un ID Anticontraffazione, che sarà impresso sul certificato e sulla vetrofania che provvederemo a consegnarti e potrai poi esporre al pubblico.
RICHIEDI ID
Segnala un’eccellenza Se conosci un’attività che reputi eccellente, puoi segnalarcela e fare in modo che ottenga il giusto riconoscimento
Segnala
Foto
Mangiare e Bere Il Bosco Magico

PRODOTTI TIPICI, SPECIALITÀ AL TARTUFO, SERVIZIO TAKE AWAY E CATERING

Foto
gelaterie Gelateria Savoia

Fondata nel 1939, la "Gelateria Savoia" inizia la propria attività all'idea di due coniugi: Vittorio Bonvicini e Luigia Savoia.


Ennio Savoia, il nipote, gestisce personalmente la produzione per 55 anni, dando impulsi di innovazione e vincendo 3 “Oscar del gelato” alla fiera di Longarone con i gusti di Crema, fragoline di bosco e pistacchio.

I primi Gelati sono, per caratteristiche e forme, di una tipicità unica.


Con il trascorrere del tempo sono diventati grazie ai Veronesi, gelati conosciuti ed apprezzati in tutto il mondo.


Nel 1985 il figlio di Ennio, Marco affianca il padre che gli trasmette il segreto e la passione e insieme creano alcuni dei gelati che in futuro riscuoteranno enorme successo:


Lo stecco allo yogurt

Il Gianduiotto

Il Lingotto

Il Bombardino


Nel 2007 la gelateria rimane chiusa per 3 mesi subendo un restyling complessivo, le pareti sono state ricoperte da tessuti francesi e boiserie.


Al centro del locale campeggia un lampadario Murano fine '800 il secondo esemplare si trova all' Hermitage di San Pietroburgo.


I lavori di ristrutturazione sono stati diretti dall' Architetto Mario Santini, nome di prim'ordine tra gli interior designer veronesi.


Siamo giunti a giorni nostri lavorando con incommensurabile volontà, cercando sempre di garantire la massima qualità riguardo ad una clientela da sempre apprezzata e per la quale cercheremo nel futuro di non tradire mai una passione, così forte come la nostra, per la continua crescita del gelato artigianale Italiano.




Foto
bar Caffe' Lucrezia

E’ la meravigliosa collina di Posillipo, uno dei luoghi più amati e fotografati della città di Napoli, ad ispirare il Maestro Pasticciere Lucrezia Cerulli nella propria creatività artigianale e  gastronomica. Nel luglio del 2015 lo scorcio di Largo Sermoneta, a due passi dalla storica Fontana del Sebeto e dal mare partenopeo, fa da sfondo alla nascita di ‘Caffè Lucrezia’, una elegante e raffinata pasticceria e caffetteria fondata da una donna pasticciera che sceglie di dar vita alla sua passione e che, con tenacia e determinazione, si trasforma in un’imprenditrice attenta all’ambiente, al territorio, alla città e alla sana alimentazione.


Un luogo accogliente, un ideale salotto posillipino fatto di colori, atmosfere, profumi, attenzione e cura del cliente/amico. Nel piccolo laboratorio della Cerulli si apre un universo di esperienze olfattive e visive, che non abbandona mai l’attenzione alla qualità, alla genuinità e soprattutto alla tradizione dolciaria mediterranea.
La curiosità tipicamente femminile di Lucrezia Cerulli, coniugata con la passione per la ricerca e lo studio dei sapori e dell’artigianato più nobile, hanno spinto questo Maestro Pasticciere a dar vita a creazioni dolciarie come il dolce “Vento di Passione”, le “Meraviglie Posillipine”, la torta “Tuffo al Cuore”, i dolci “Gold” e “Life” o la “Green Vertigo”, apprezzata da pubblico e critica di settore.


Questo piccolo grande salotto dell’area posillipina, con cuore aperto, regala ai suoi clienti momenti di Arte, Cultura, Disegno, Poesia, Spettacolo e Musica attraverso mini-rassegne tematiche, incontri/confronti d’autore, degustazioni, laboratori di formazione per grandi e piccini, iniziative didattiche con le scuole del territorio e attività di volontariato attivo sulla città.
Donna, madre e giovane imprenditrice, Lucrezia mostra un occhio sempre attento a temi come l’ambiente e la tutela del territorio: non  a caso, la sua caffetteria intraprende ciclicamente azioni di sensibilizzazione e di cultura ‘green’ condividendole con cittadini, residenti, istituzioni e media.


Tra le iniziative anche la nascita e la creazione della ‘Biblioteca di Lucrezia’, uno spazio dedicato alla lettura, completamente gratuito e arricchito ogni giorno dai libri donati dagli amici/clienti del Caffè Lucrezia!

Foto
panetterie D'Auria, Il Re della Tavola

Un panificio storico a Napoli