L’azienda vitivinicola irpina Sertura è frutto della forte passione e della lunga e intensa esperienza in campo agronomico del suo proprietario, Giancarlo Barbieri.

Con un team di collaboratori molto giovane e motivato prende avvio la produzione di Fiano di Avellino, Greco di Tufo, Aglianico e Taurasi con uve provenienti da quattro ettari di vigneti di proprietà dislocati in tre aree DOCG dell’Irpinia.

Iniziando con circa 20.000 bottiglie, l’azienda cresce e incrementa i suoi numeri, attestandosi in breve tempo come marchio riconosciuto per la qualità e la purezza dei suoi nettari d’uva.

Bianchi e rossi diffusamente apprezzati per il loro carattere tipicamente irpino, duro ma anche generoso, di cui vogliono raccontare l’eterna vocazione alla viticoltura.

Vini che portano in tutt’Italia e all’estero il gusto più genuino di un terroir rigoglioso e ricco di peculiarità, immediatamente riconoscibile al palato e per questo unico e inconfondibile.

Ottenuti da un approccio tecnico che prevede l’accurata selezione di uve autoctone, vinificazione in purezza e uso sapiente dei legni per conferire carattere ed esaltare i sapori di un prodotto che ha fatto dell’Irpinia una delle aree protagoniste nel panorama enologico mondiale.

Oggi Sertura conduce con orgoglio e convinzione il suo progetto di valorizzazione del territorio irpino, contribuendo alla sua sempre maggiore e migliore conoscenza.

E lo fa con la stessa passione presente fin dalle prime raccolte. Per portare, in tavola e sui banchi d’assaggio, uva, anima e cuore.

I vini Sertura non sono semplici vini, ma un insieme di suggestioni che toccano l’anima.

E’ un amore senza tempo per la terra, madre che genera, fonte di eccellenze alimentari che fanno il giro del mondo e che qui tornano per accogliere quanti vengono a conoscerla.

Lasciandoli stupefatti di fronte a tanta abbondanza e sana bellezza.

Un territorio che colpisce per quanti tesori riesca a offrire, inaspettate bellezze tutte da scoprire, e nel quale la cultura del vino è antica e illustre.

Tramandata nei secoli per raggiungere i sommi riconoscimenti nel settore vinicolo con i suoi tre vini DOCG (Greco di Tufo, Fiano di Avellino e Taurasi) massima espressione.

  AZIENDA AGRICOLA SERTURA Via Circumvallazione 39
83100 Avellino (AV)
italia
08251910307
info@sertura.it

ID ANTICONTRAFFAZIONE
N. 6513

Certifica la tua azienda. Richiedi ID anticontraffazione Certifica che la tua Azienda è in possesso dei requisiti richiesti per l’inserimento in Eccellenze Italiane e richiedere l’erogazione di un ID Anticontraffazione, che sarà impresso sul certificato e sulla vetrofania che provvederemo a consegnarti e potrai poi esporre al pubblico.
RICHIEDI ID
Segnala un’eccellenza Se conosci un’attività che reputi eccellente, puoi segnalarcela e fare in modo che ottenga il giusto riconoscimento
Segnala
Foto
aziende agricole Azienda Agricola Valentini Ambrogio

L’ "Azienda Agricola Valentini Ambrogio" da tre generazioni si occupa della produzione di olio extravergine di oliva e dal 1992 se ne occupa personalmente il sig.Ambrogio Valentini.


Nelle campagne della Puglia, ai piedi della collina di Cisternino (BR), a pochi chilometri dal mare Adriatico e dai suggestivi paesaggi della Valle d'Itria si estende l’ uliveto costituito da oltre cinquecento piante millenarie.


Cisternino fa parte di quel territorio della provincia di Brindisi dove si produce l'olio extravergine di oliva DOP (Collina di Brindisi) e dove l'ovicoltura è un'attività che si perde nella notte dei tempi come testimoniano le piante millenarie disseminate tra le colline, prevalentemente di varietà Ogliarola, qui diffusasi già in epoca romana grazie alla sua elevata rusticità.


Con passione e amore per il suo lavoro ha portato la sua azienda ad essere presente in tutti gli eventi nazionali e internazionali più importanti del settore oleario, raggiungendo ottimi risultati e numerosi riconoscimenti. Le favorevoli condizioni climatiche e la presenza di varietà autoctone come l'Ogliarola danno vita ad un olio Extravergine di oliva DOP dal gusto fruttato, dalla bassa acidità e dall'inconfondibile ed impareggiabile profumo di olive fresche di elevata qualità.


La sua genuinità, leggerezza e fragranza lo rendono indispensabile nella dieta mediterranea ed essenziale per il mantenimento di una perfetta forma fisica.


I prodotti sono:
- "Olio Gianecchia" Extravergine di oliva DOP Collina di Brindisi

Olio DOP dal gusto fruttato,dal sapore leggermente amaro piccante,colore verde-giallo aspetto velato,un livello basso di acidità e un profumo di olive fresche e genuine di altissima qualità. La sua ineguagliabile fragranza e straordinaria leggerezza lo rendono indispensabile sulla tavola per dare il valore aggiunto a ogni singolo piatto.

-“Olio Sant’Ambrogio”extravergine di oliva

Olio dal gusto fruttato,dal sapore leggermente amaro piccante,colore verde-giallo aspetto velato,un livello basso di acidità e un profumo di olive fresche e genuine di altissima qualità. La sua ineguagliabile fragranza e straordinaria leggerezza lo rendono indispensabile sulla tavola per dare il valore aggiunto a ogni singolo piatto. Ottimo in cucina per minestre sughi e fritture.

- “OLIOLIM” (olio aromatizzato al limone)

Quest’olio dorato e profumato si sposa a perfezione con pietanze delicate a base di pesce.Ideale anche per dare una nota fresca e fruttata a bresaola,insalate e mozzarelle.

- “OLIO ALL’ARANCIA”(olio aromatizzato all’arancia)

Quest’olio fragrante e fruttato è ideale per condire i vostri antipasti e appetitose insalate,per insaporire carni lesse,prosciutto crudo e carpaccio.

- “OLIO AL PEPERONCINO” (olio aromatizzato al peperoncino)

Quest’olio rosso e piccante infiammerà di gusto ogni vostra pietanza.Ottimo per condire legumi,carni rosse ,pasta e pizza.

- “PEPELIM” (olio aromatizzato al peperoncino e limone)


Il PEPELIM è un'olio piccante con un retrogusto di limone. è un condimento delicato ottimo per insaporire legumi, carni arrostite o grigliate, piacevole su pizze, verdura e bruschette.


GLI OLI AROMATTIZZATI SONO OTTENUTI DALLA SPREMITURA ASSIEME DI OLIVE E LIMONI,OLIVE E ARANCE,OLIVE E PEPERONCINI E OLIVE PEPERONCINI E LIMONI, QUINDI COMPLETAMENTE NATURALI


Per tutti gli oli la molitura delle olive avviene rigorosamente lo stesso giorno della raccolta e l'olio viene estratto esclusivamente a freddo. L’ obiettivo dell’azienda è quello di offrire un prodotto di altissima qualità, il sig. Valentini è tra i pochissimi oliandoli in Italia e al mondo ad aver numerato ad una ad una tutte le sue piante millenarie al fine di garantire una tracciabilità del prodotto molto precisa.

Foto
agroalimentare Corte Dei Venti

Corte dei Venti Le Origini

La “Corte dei Venti”, 14 ettari di terreni proprietà di Clara Monaci, è un’azienda giovane, ma con una storia antica di attività legate all’agricoltura: furono infatti i nonni Alessandro Pieri e Duilia Cerretani nel 1943 ad acquistare il podere Piancornello.


La struttura architettonica, d’origine medievale - le fonti dell’epoca parlano di un insediamento agricolo risalente al Duecento, è stata ricostruita nel 1870, come attesta la scritta su di un mattone di cotto sopra la porta d’ingresso, e ristrutturata nel 1938.


La storia continua poi coi genitori Silvana e Alfeo Monaci, che a metà degli anni Ottanta mettono a dimora i primi impianti di vigneto. Oggi l’attività prosegue con Clara, coadiuvata dal marito Maurizio Machetti, in attesa che la quarta generazione, la piccola vignaiola Elena, cresca e prenda le redini.


Situata nella soleggiata parte sud-est del “Continente Montalcino”, sulle prime propaggini del Monte Amiata, montagna sacra del popolo etrusco, la “Corte dei Venti” si trova al centro di uno spicchio di terroir tra Sant’Angelo in Colle e Castelnuovo dell’Abate che si caratterizza per terreni collinari rossi, ricchi di argilla calcarea ferrosa, freschi e ben dotati di sostanze minerali.


I vigneti, degradanti dai 300 ai 100 metri s.l.m., si estendono per circa cinque ettari - tre ettari a Brunello, un ettaro a Rosso di Montalcino e uno a Sant’Antimo - beneficiando di particolari condizioni microclimatiche e dei venti provenienti dal mare che soffiano sulla tenuta, garantendo la sanità delle uve e favorendo una maturazione graduale e completa dei grappoli di Sangiovese per vini sinceri, indissolubilmente legati al territorio, che ne sappiano esprimere la potenza e la generosità e al tempo stesso l’eleganza e la sobrietà. L’etichetta è una rosa dei venti, che vuol evocare proprio la realtà di questo territorio, dove la particolare confluenza dei venti, che soffiano costantemente, anche d’agosto, crea un clima tipicamente mediterraneo, privo di nebbie, con piogge primaverili, garantendo ai vigneti condizioni favorevoli e salutari per le viti dalla fase vegetativa fino alla vendemmia.

Foto
agroalimentare Tenute Casuccio Tarletti