getCompanyVOById(10070662)
Azienda Agricola Nicola Santoleri

LA STORIA DEL NOSTRO VINO

Nascosta e protetta dal famoso monte Maiella, nell’Appennino abruzzese, sorge l’azienda vinicola di Nicola Santoleri. Paesi pittoreschi dove I calanchi incorniciano il paesaggio intorno ai vigneti di Crognaleto.

Per fare un vino eccezionale bisogna iniziare dalle radici. Per oltre 50 anni la famiglia Santoleri ha piantato e potato le loro viti seguendo le più’ antiche tradizioni ed usato sul terreno metodi biologici (fertilizzanti naturali). L’azienda vinicola, produce due tipi di uve per l’imbottigliamento, il Trebbiano D’Abruzzo e il Montepulciano d’Abruzzo, che rispecchiano le condizioni meteorologiche dell’anno in cui vengono le uve vengono raccolte.


La Cantina e’ situata nel cuore della città’ medievale di Guardiagrele, ed e’ qui che inizia la selezione delle uve che daranno vita ai migliori vini d’annata. La struttura, costruita nel 1700, ospita 25 botti (20 - 25 hl) di rovere di Slavonia. Fuori e’ appesa una targa in memoria del maestro del Montepulciano d’Abruzzo, Nicola Santoleri morto prematuramente nel 2007.

Le grandi porte di legno e la dolce melodia della musica di Mozart riassumono il mezzo secolo di storia del Santoleri . Una storia tramandata per generazioni ed ora raccontata da Giovanni Santoleri. Nell’azienda Santoleri la qualità’ non e’ mai compromessa, la pazienza e’ una consuetudine ed il risultato con l’aiuto di madre natura, e’la produzione di un vino eccezionale.


I NOSTRI VINI

La promessa e l’impegno di produrre un vino eccezionale e di qualità’ comincia ancor prima dell’approvazione della legge nel 1968 che istitui’ la denominazione di origine controllata dei vini. I vini Santoleri hanno il marchio di Denominazione di Origine Controllata (D.O.C.) non chè la sottozona Crognaleto” ad indicare un territorio particolarmente indicato per la produzione di vini che rappresentino al meglio il vitigno ed il territorio racchiudendo il tutto in poche bottiglie. La proprietà si estende su 28/30 ettari di vigneto, condotto con pratiche volte a favorire il massimo rispetto della natura e del frutto. Le concimazioni sono esclusivamente organiche. Il vigneto di Crognaleto è coltivato principalmente con Montepulciano d'Abruzzo (80%), sangiovese (10%) e trebbiano d'Abruzzo (6%), allevati con il sistema a tendone oltre a piccolissime quantità di pinot nero, grigio e bianco e di riesling.


All’inizio di ogni stagione si scongiurano condizioni meteorologiche adatte a produrre un ottimo vino. Quando ciò’ accade e le nostre preghiere vengono esaudite, l’azienda Santoleri riesce a produrre 40,000 bottiglie di vino all’anno.

Santoleri Vini

È attualmente in vendita in tutta Italia e nei seguenti mercati internazionali: Ontario | Canada | California | Stati Uniti d'America




  AZIENDA AGRICOLA NICOLA SANTOLERI Localita' Crognaleto
66016 Guardiagrele (CH)
italia
0871893301
giovanni.santoleri@hotmail.com

ID ANTICONTRAFFAZIONE
N. 13052

Certifica la tua azienda. Richiedi ID anticontraffazione Certifica che la tua Azienda è in possesso dei requisiti richiesti per l’inserimento in Eccellenze Italiane e richiedere l’erogazione di un ID Anticontraffazione, che sarà impresso sul certificato e sulla vetrofania che provvederemo a consegnarti e potrai poi esporre al pubblico.
RICHIEDI ID
Segnala un’eccellenza Se conosci un’attività che reputi eccellente, puoi segnalarcela e fare in modo che ottenga il giusto riconoscimento
Segnala
Foto
vini Crova Massimo Vini

Dal 1903 la famiglia Crova produce a Sala Monferrato in provincia di Alessandria vini tipici del Monferrato Casalese.


Ad iniziare la tradizione familiare è stato Luigi detto “Il Notu”, poi grazie all’amore per la terra di nonno Lorenzo e del “barba” Luigi si è ingrandita la proprietà.Grazie alla passione di papà Pietro arriviamo ai giorni nostri con Massimo e la moglie Silvia che si occupano della conduzione dei circa 6 ettari di vigneto situati nel comune di Ozzano Monferrato, dal 2014 facenti parte del Patrimonio UNESCO per “I paesaggi vitivinicoli del Piemonte: Langhe-Roero e Monferrato” 


L’ azienda produce vari vini DOC:Barbera del Monferrato , Grignolino del Monferrato Casalese, “BETTA” Monferrato Freisa, “NICCO” Monferrato Dolcetto, Monferrato Rosso da uve nebbiolo, “SISSA” Piemonte Albarossa.


Tra le particolarità troviamo: “LO SFIZIOSO”, vino rosso, secco e fruttato prodotto con uve di aleatico, il “NOTU” uve barbera al 90% e un 10% di altre uve aromatiche, “LA COCCINELLA” vino ottenuto da uve barbera appassite sui graticci e il “TOMMI” da uve barbera, affinato in botti di rovere.


Massimo e Silvia si occupano della vendita diretta delle circa 15.000 bottiglie prodotte annualmente, dal 2013 hanno aderito e prendono parte al Mercatino Regionale Piemontese, fiera itinerante delle eccellenze enogastronomiche piemontesi, ogni week end presente in diverse piazze del nord Italia. Durante ogni evento le aziende, con il contatto diretto con il pubblico, trasmettono la passione e l’impegno con i quali mantengono in vita le tradizioni legate ai loro prodotti tipici.


Dalla vendemmia 2018 abbiamo ottenuto la certificazione SQNPI sistema di qualità nazionale di produzione integrata nel rispetto dell’ambiente.


Dal 2020 facciamo parte del FIVI - Federazione Italiana Vignaioli Indipendenti.

Foto
vini Azienda Vitivinicola F.lli Porcu

Nel Territorio di Modolo, nel 1971, in località Su e Giagu nasce l'azienda dei F.lli Porcu in un terreno incolto acquistato da Don Giuseppe Porcu, che negli anni successivi progetta ed impianta i primi 20.000mq. di vigneto a monocoltura di Malvasia, introducendo il sistema di allevamento a Guyot.


Fu proprio il forte desiderio di permettere ai due fratelli emigrati in Svizzera di far rientro nel piccolo e suggestivo paesino natio che spinse Don Giuseppe Porcu a dare inizio ad un processo di innovazione nella coltivazione del prezioso vitigno.


E fu così che nel 1975 Don Porcu, assieme a Giovanni e Angelino, effettuano la loro prima vendemmia e nel 1977 il primo imbottigliamento.


L'ampliamento dell'Azienda avviene invece nel 1985 con l'estensione di altri 10.000mq. di Malvasia e nei successivi cinque anni estende la superficie vitata portandola ad un totale di circa 40.000 mq.


Negli ultimi dieci anni, l'azienda ha avviato un importante processo di modernizzazione procedendo inoltre all'acquisto di attrezzature più idonee per la vinificazione e alla predisposizione di opportuni spazi di accoglienza per i visitatori.

L'azienda è iscritta all'Albo D.O.C. dei vigneti dal 1972 e ha una produzione annua di circa 60 quintali per ettaro, che viene interamente destinata all'invecchiamento per almeno due anni in botti di castagno.


Immersa in uno stupendo ambiente naturale l'azienda gode di uno spettacolare panorama.


Su prenotazione si effettuano visite al vigneto e degustazioni guidate.


Per contatti: +39 340 4803081


Foto
vini Cantina Montanari

La cantina Montanari nasce sulle colline levizzanesi nel 1988 in società con i cugini, acquistando il fondo agricolo da una famiglia di frutticoltori e trasformandosi, poco a poco, da azienda frutticola e viticola in cantina, pur rimanendo in parte frutticola con coltivazioni di albicocche e susine.


Nel 1990 i fratelli Montanari Silvano e Mauro cominciano la produzione di vino grasparossa, in damigiana, a metodo naturale con vigneti di proprietà, per mantenere gli aromi e i profumi che contraddistinguono un prodotto naturale e genuino.


Nel 2013 la cantina Montanari ha iniziato la lavorazione del vino a fermentazione in bottiglia con il metodo classico, perfezionando ogni anno il prodotto imbottigliato.


Nel 2016 la società Montanari ha iniziato il processo della lavorazione dei vigneti in modo biologico per offrire un prodotto sempre più sano e naturale.

Foto
vini Cantina Colle Petrito

La nostra storia

Fondata da Antonio Bellini, Giuseppe Giuliano e Michele Preziusi, l’azienda vinicola Colle Petrito è situata nel nord barese, nel meraviglioso altopiano murgiano, un territorio dalle caratteristiche uniche, che conferiscono al nostro vino una forte identità.
L’azienda si trova nei pressi di Minervino Murge, un antico borgo, noto come balcone di Puglia, inserito nel Parco dell’Alta Murgia. Colle Petrito è un’azienda giovane e dinamica, nata nel 2005 come un progetto di tre amici; i soci fondatori hanno unito con sapienza la loro esperienza e la loro passione per la terra associando alle tradizioni la conoscenza delle tecniche più avanzate e la ricerca, per offrire un ventaglio di vini dall’eccezionale qualità.
La nostra è un’azienda che esprime il suo amore e il rispetto per la propria terra, esaltandone la materia prima; il nostro Nero di Troia, il terzo grande vitigno autoctono della Regione Puglia, che evoca il mito di Diomede, eroe della guerra di Troia. Le leggende legate al territorio nel quale ancora oggi si coltiva sono molteplici.

Colle Petrito attualmente è gestita dai fondatori e dalla seconda generazione, che affianco alla prima, porta avanti un grande disegno, ossia quello di esportare il nostro vino in tutto il mondo e far conoscere la qualità della produzione vinicola pugliese, in particolare quella del Nord Barese.


Il territorio

I nostri vigneti si estendono in tutta l’area della provincia Barletta-Andria-Trani. Il paesaggio ha un forte impatto visivo: la zona del nord barese è la terra delle murge, uno spazio dal clima continentale con inverni freddi ed estati calde. Siamo nei pressi del Parco Nazionale dell’Alta Murgia. Il paesaggio risulta modellato dall’azione perenne della natura, tutta l’area si articola tra “doline”, tipiche forme depresse originate dalla dissoluzione carsica delle rocce calcaree, gravine, lame, inghiottitoi e grotte, che affascinano da sempre i visitatori.
La nostra azienda si inserisce in una zona che coinvolge molte aree dal forte interesse storico-culturale, con la presenza di vari siti archeologici e del noto Castel del Monte, testimonianza storica della dominazione Sveva. Il nostro Nero di Troia nasce proprio qui, in un luogo ricco di storia e morfologicamente singolare.