getCompanyVOById(10069672)
Azienda Agricola Le Saiotte - Prodotti Caseari della Valle Camonica

L' azienda agricola "Le Saiotte" di Sacellini Melissa posta ai piedi delle montagne, con i prati che le fanno da cornice, nasce nel 2005.

E' una piccola azienda a conduzione familiare che si trova in località Saiotte nel Comune di Berzo inferiore in provincia di Brescia.

Qui con passione alleviamo bovini da latte e produciamo formaggi locali di ottima qualità.


Le parole chiave che ci contraddistinguono sono:
tradizione, innovazione, trasparenza, passione, identità, conoscenza e territorio.


TRADIZIONE: abbiamo voluto mantenere i vecchi metodi di lavorazione e stagionatura per non alterare gusti e sapori.

INNOVAZIONE: abbiamo affiancato ai metodi tradizionali nuove tecniche e strumenti previsti dalle normative comunitarie.

PASSIONE: pratichiamo il nostro lavoro con amore senza contare le ore, creando un rapporto "amichevole" con i nostri animali.

IDENTITA': Abbiamo voluto creare il nostro marchio per differenziarci e dimostrare il legame che abbiamo con la zona dove risediamo.

CONOSCENZA: siamo sempre attenti a recepire le nuove normative frequentando aggiornamenti.

TERRITORIO: disponiamo di quasi l'80% di foraggio necessario per l'alimentazione dei nostri animali. Grazie anche alla pratica dell'alpeggio estivo gli animali riescono infatti a essere liberi oltre 7 mesi l'anno contribuendo così alla salvaguardia dell'ambiente.
Abbiamo subito sposato la teoria del Km 0, cioè dal produttore al consumatore, crecando di proporre la qualità e non la quantità e questa teoria la estendiamo anche nel nostro allevamento in quanto gli animali devono nascere e crescere nella nostra azienda.




ID ANTICONTRAFFAZIONE
N. 12164

Certifica la tua azienda. Richiedi ID anticontraffazione Certifica che la tua Azienda è in possesso dei requisiti richiesti per l’inserimento in Eccellenze Italiane e richiedere l’erogazione di un ID Anticontraffazione, che sarà impresso sul certificato e sulla vetrofania che provvederemo a consegnarti e potrai poi esporre al pubblico.
RICHIEDI ID
Segnala un’eccellenza Se conosci un’attività che reputi eccellente, puoi segnalarcela e fare in modo che ottenga il giusto riconoscimento
Segnala
Foto
aziende agricole Az. Agricola Fiamingo Alessandro - I Patrusi

Un Sogno Realizzato
I Patrusi nasce da un sogno di Alessandro Fiamingo: creare un proprio olio extravergine d’oliva biologico di alta qualità.
Così, dopo quindici anni di lavoro nella ristorazione in Svizzera, Alessandro è tornato in Italia, ha rimesso in sesto l’antico uliveto del nonno Nicola, ha costruito un moderno laboratorio di imbottigliamento e ha creato il marchio “I Patrusi”.
 
Le tre varietà di I Patrusi
 I Patrusi è fatto con olive provenienti da uliveti coltivati e gestiti direttamente da Alessandro Fiamingo.
Le tre varietà di I Patrusi sono distribuite principalmente nell’alta ristorazione europea e sono prodotte con varietà di olive autoctone tipiche della zona.
L’ Ottobratico, monocultivar ottenuto da olive esclusivamente di varietà ottobratica.
L’ Orgoglio, pregiato monocultivar ottenuto da olive esclusivamente di varietà ciciarello.
L’ Opera, blend ottenuto da olive di varietà ciciarello, roggianella e picholine.


Olio per passione
Alessandro Fiamingo si dedica con passione al suo uliveto seguendo personalmente e con l’aiuto di suo padre tutte le fasi di produzione.
Alessandro è partner di importanti ristoratori europei, organizza degustazioni in Calabria e all’estero e con il suo olio conferisce ai piatti della cucina europea l’accento mediterraneo per eccellenza.


Foto
agroalimentare Azienda Agricola Guarraggi

L'Azienda Agricola Guarraggi ricade nel territorio di Ribera (Sicilia) in località Magone, a una distanza di circa 4 Km. dal mare nel cuore di una zona vocata da secoli alla produzione delle migliori arance siciliane. Si estende per circa 8 ettari di terreno su cui sono messe a coltura oltre 4000 piante di pregiate arance Washington Navel - Brasiliane, Naveline, clementine, limoni e olive biancolilla da cui si ricava un pregiatissimo olio extravergine.

Foto az. Guarraggi © 2007L'Azienda Agricola Guarraggi è gestita dalla famiglia Tornambè, che associa alle moderne tecniche agricole i tradizionali metodi di coltivazione. La produzione è rigorosamente concentrata sulla difesa integrata che prevede il monitoraggio dei fitofagi, l'individuazione della soglia d'intervento e il lancio di insetti utili come previsto dal regolamento CE 125799.

L'Azienda Agricola Guarraggi fa parte del consorzio di tutela Riberella-Arancia di Ribera D.O.P., che ha chiesto e ottenuto dallo Stato Italiano e dalla Comunità Economica Europea il riconoscimento dell' I.P.G. Arance di Ribera di Sicilia, attenendosi a rigide regole stabilite dall'apposito disciplinare di produzione. Il rispetto di tali regole è garantito dall'Istituto Zooprofilattico per la Sicilia, organismo di controllo indipendente riconosciuto dal Ministero delle Politiche Agricole e Forestali.

La produzione e la vendita delle arance iniziano nel mese di novembre con la varietà Navelina, proseguono nel mese di dicembre e fino a tutto aprile con la varietà Washington Navel detto anche "Brasiliano".

L'azienda dispone di un proprio centro per la lavorazione dei prodotti, essendo in grado di calibrarli, imballarli e spedirli immediatamente dopo la raccolta, assicurando al cliente un frutto fresco e perfettamente integro.

Foto
aziende agricole I Borboni Aspirinio di Aversa

Nel 1998 la casa di famiglia, edificata su una grotta di tufo nelle viscere del centro storico di Lusciano, pazientemente recuperata secondo gli standard tecnici, ritorna finalmente ad essere la cantina dell'azienda. La cantina della famiglia Numeroso ha origine dai primi del novecento, e sin da allora ha allevato asprinio con il tradizionale sistema ad alberata. La tradizione che negli anni sessanta si affidava a una concezione di produzione piu quantitativa, converti i Numeroso in conferitori dell'azienda Buton con una fornitura di circa 100 tonnellate annue di asprinio quale vino base dei famosi spumanti e brandy in voga in quel periodo.


La prima fondamentale svolta fu dovuta alla felice intuizione dell'amico Gabriele Lovisetto, allora direttore della stessa Buton, che agli inizi degli anni settanta convinse la famiglia ad effettuare l'innovativa trasformazione su vasta scala dei vigneti passando dall'alberata ai piu moderni guyot o silvouz. Ma e verso la fine degli anni settanta che l'azienda Numeroso avvia le prime sperimentazioni nella spumantizzazione dell'asprinio che alla luce dei primi soddisfacenti risultati si traduce, nel 1982 nel marchio "I Borboni". Ed e proprio in questa fase che il carattere contadino del Cav. Nicola Numeroso si rivela in tutta la sua caparbieta, lancia infatti la sua sfida al recupero dell'asprinio ď'altrimenti condannato all'estinzione - fino all'approvazione della pratica di riconoscimento prima della IGT e finalmente, nel 1993, della DOC Asprinio.


Viene cosi recuperata la tradizionale vinificazione dell'asprinio nelle grotte, scavate a 13 mt di profondita sotto le dimore padronali, e uniche per i loro ambienti particolarmente adatti alla conservazione, in grado di assicurare fresco, giusta umidita, luce e temperatura costante nell�arco dell'anno. La scelta di riportare il processo produttivo negli impianti del centro storico rappresenta la ferma volonta di tutelare i legami con la tradizione che l'asprinio esige e che la famiglia non intende negare nonostante la innegabile praticita che gli ampi spazi della campagna consentono ma che modificherebbe i cicli e quindi la tipicita del prodotto.


Foto
aziende agricole Cericola S.R.L. Unipersonale

Immersa nella bellezza del Tavoliere delle Puglie, la Cericola srl, grazie all’esperienza e alla tenacia del suo titolare Michele Cericola, è oggi una delle realtà più importanti nel suo territorio per la coltivazione e commercializzazione di prodotti ortofrutticoli.


L’azienda è specializzata nella coltivazione del carciofo, prodotto salutare e versatile, incredibile tesoro delle nostre terre. Completano la gamma di prodotti commercializzati: il pomodoro lungo, l’asparago verde, il cavolo, la verza, la cima di rapa, il finocchio, il broccolo e il melone retato. Questo mix di prodotti, tutti al 100% pugliesi, consente di lavorare tutto l’anno con diverse ed importanti insegne della GDO italiana ed europea.


La Cericola srl è costantemente orientata all’innovazione tecnologica e di processo, al fine di offrire e far assaporare tutto il gusto e la passione della tradizione agricola pugliese, sempre nel pieno rispetto del patrimonio culturale e naturale che la nostra terra ci regala.


Proprio in quest’ottica di innovazione nasce il progetto Violì. Sviluppato insieme a ad altre due grandi aziende leader del settore ortofrutticolo, Violì si pone l’obiettivo di valorizzare e promuovere un prodotto dell’eccellenza italiana. Solo carciofi da territori tradizionalmente vocati, con accurati disciplinari di produzione e controlli che, insieme al sapore, ne preservano le naturali proprietà salutistiche. Il tutto con tracciabilità di filiera.


Violì rappresenta tutte le tipologie della tradizione italiana con un unico marchio: violetto, morello e romanesco che si potranno trovare stagionalmente per 9 mesi l’anno, sia come I gamma che come I gamma evoluta, nei punti vendita della GDO italiana e nel dettaglio tradizionale


Cericola, da oltre quarant’anni l’innovazione, la passione e l’eccellenza ortofrutticola pugliese.