getCompanyVOById(10068782)
Azienda Agricola Le Fontacce di Botti Simone

“ Le Fontacce ”, antico Podere toscano immerso fra gli Ulivi, su una delle colline alle pendici del monte Pratomagno. Vi si giunge percorrendo la strada dei Sette Ponti, l’antica “Cassia Vetus”, dalla quale si ha un'incantevole vista sulla valle del fiume Arno, di fronte al Chianti, Caratterizzata dalla presenza delle preistoriche balze.


L’ Azienda è nata nel 2008, su di un podere esistente dagli inizi del 1800, è certificata Biologica su tutte le sue produzioni.

Coltiviamo Olivi, Legumi, Zafferano e Iris, con tanta passione e nel rispetto delle tradizioni che ci appartengono.







  AZIENDA AGRICOLA LE FONTACCE DI BOTTI SIMONE Via Sette Ponti Ponente 34
52024 Loro Ciuffenna (AR)
italia
3394635942
simone.botti@lefontacce.com

ID ANTICONTRAFFAZIONE
N. 11340

Certifica la tua azienda. Richiedi ID anticontraffazione Certifica che la tua Azienda è in possesso dei requisiti richiesti per l’inserimento in Eccellenze Italiane e richiedere l’erogazione di un ID Anticontraffazione, che sarà impresso sul certificato e sulla vetrofania che provvederemo a consegnarti e potrai poi esporre al pubblico.
RICHIEDI ID
Segnala un’eccellenza Se conosci un’attività che reputi eccellente, puoi segnalarcela e fare in modo che ottenga il giusto riconoscimento
Segnala
Foto
agroalimentare Melamille

L'azienda Agricola

L’Azienda Agricola Biologica Feliciangeli Andrea nasce nel 2011 con l’idea del recupero e della valorizzazione delle varietà di mele antiche di Cittareale e della Valle Falacrina. L’obiettivo dell’Azienda Agricola Feliciangeli Andrea è recuperare questi meli antichi e tramite l’innesto salvaguardare le diverse varietà.

L’azienda consta, all’interno di 15 ettari di terreni, di circa 5000 piante in maggior parte innestate su portainnesti M26, e di circa 500 piante innestate su melo selvatico. I terreni sono tutti situati nelle immediate vicinanze di Cittareale, centro che per la sua posizione rialzata rispetto al fondo valle garantisce una maggiore protezione rispetto alle gelate ed alle nebbie primaverili.


Il Territorio

Il territorio di Cittareale e della Valle Falacrina sono particolarmente adatti alla coltivazione delle mele; un’ampia valle a circa 1000 metri s.l.m., ricca di acqua, con terreni fertili, con un clima freddo in inverno ma con una primavera ed un’estate ricche di precipitazioni, condizioni queste che garantiscono un microclima ideale per le piante di mele e per la loro coltivazione biologica.

Di rilevante interesse è inoltre il fatto che Cittareale è stata terra di rinomati cuochi, i quali erano soliti acquistare le diverse varietà che incontravano, durante la loro permanenza per motivi di lavoro, in Piemonte, Veneto, Trentino o nella Capitale.


Foto
agroalimentare La Camina'

L’ antico metodo di lavorazione di mio padre rende questo vino semplice, ma di grande qualità e carattere.

Un metodo naturale, così come si faceva “una volta”.

La Tradizione
La Camina’ è un’azienda vitivinicola fondata negli anni cinquanta da mio padre Gino, dal quale ho ereditato anche la passione per il vino. Nulla ho modificato di quegli insegnamenti e dell’importanza della manualità dei gesti che, associati ad una più attuale ricerca del gusto, hanno prodotto questi vini. Sarò lieto di aprire le porte della mia cantina per farvi assaporare un prodotto semplice, ma di grande qualità e carattere.

Le Vigne
I nostri vigneti dominano i colli piacentini della Val d’Arda, in localita’ Bacedasco Basso, definita “Terra del vino”, per la ricchezza di tradizioni legate proprio alla sua produzione. Questi terreni sono riconosciuti, infatti, per la coltivazione delle uve di Barbera e Bonarda, che insieme concorrono alla produzione del Gutturnio, vino rosso rubino frizzante adatto ai nostri piatti di tradizione ma anche ad un cibo reso piu’ contemporaneo e leggero dai mutati stili di vita, e le uve di Ortrugo e Malvasia che danno origine a vini bianchi, freschi e frizzanti, ideali per piatti unici, anche appartenenti ad altre culture gastronomiche.




Foto
agroalimentare Azienda Agricola Guarraggi

L'Azienda Agricola Guarraggi ricade nel territorio di Ribera (Sicilia) in località Magone, a una distanza di circa 4 Km. dal mare nel cuore di una zona vocata da secoli alla produzione delle migliori arance siciliane. Si estende per circa 8 ettari di terreno su cui sono messe a coltura oltre 4000 piante di pregiate arance Washington Navel - Brasiliane, Naveline, clementine, limoni e olive biancolilla da cui si ricava un pregiatissimo olio extravergine.

Foto az. Guarraggi © 2007L'Azienda Agricola Guarraggi è gestita dalla famiglia Tornambè, che associa alle moderne tecniche agricole i tradizionali metodi di coltivazione. La produzione è rigorosamente concentrata sulla difesa integrata che prevede il monitoraggio dei fitofagi, l'individuazione della soglia d'intervento e il lancio di insetti utili come previsto dal regolamento CE 125799.

L'Azienda Agricola Guarraggi fa parte del consorzio di tutela Riberella-Arancia di Ribera D.O.P., che ha chiesto e ottenuto dallo Stato Italiano e dalla Comunità Economica Europea il riconoscimento dell' I.P.G. Arance di Ribera di Sicilia, attenendosi a rigide regole stabilite dall'apposito disciplinare di produzione. Il rispetto di tali regole è garantito dall'Istituto Zooprofilattico per la Sicilia, organismo di controllo indipendente riconosciuto dal Ministero delle Politiche Agricole e Forestali.

La produzione e la vendita delle arance iniziano nel mese di novembre con la varietà Navelina, proseguono nel mese di dicembre e fino a tutto aprile con la varietà Washington Navel detto anche "Brasiliano".

L'azienda dispone di un proprio centro per la lavorazione dei prodotti, essendo in grado di calibrarli, imballarli e spedirli immediatamente dopo la raccolta, assicurando al cliente un frutto fresco e perfettamente integro.

Foto
aziende agricole Azienda Agricola Corradi Tullia & C.

Azienda nata nel 1998, specializzata nell'allevamento di capre produce in proprio formaggi e specialità caprine.


L’ azienda agricola Corradi Tullia & C. si trova nel comune catastale di Lavarone (TN) in località Gasperi , a circa 1 km dal centro abitato. Ha un’estensione di 14 Ha (8 ha in proprietà e 6 ha in affitto), dei quali 13 coltivati a prato stabile ed 1 ad erba medica (loc. Trento) . È un azienda ad indirizzo zootecnico caprino che si occupa dal 1998 dell’ allevamento di capre da latte ,di razza saanen e camosciata delle Alpi,. Inizialmente l’impresa era solo di un titolare ma dal 2014 è diventata società semplice agricola in quanto il figlio Riccardo Foradori, 22 anni, si è insediato nell’azienda ,dopo aver frequentato il corso per imprenditore agricolo presso l’Istituto di San Michele all’Adige.


L’azienda oggi conta circa 100 capi di cui 75 in lattazione e 25 in rimonta . È un’azienda multifunzionale in quanto , oltre all’allevamento caprino e alla caseificazione del latte prodotto, si dedica al taglio di legname che viene poi venduto come legna da ardere, a lavori di giardinaggio e in inverno allo sgombero neve.


La caseificazione viene svolta dal marito della titolare nel caseificio aziendale .Il formaggio dopo essere stato stagionato il tempo necessario in cella frigorifera, viene venduto direttamente al dettaglio presso un piccolo negozio di proprietà dell’azienda.


Prodotti
Potete trovare:


Specialità caprine:
- formaggi freschi
- formaggi stagionati
- formaggi con spezie
- ricotta fresca


Formaggi di vacca


Verdure di stagione (estiva)


Legna da ardere (su prenotazione)