L'OLIO EXTRAVERGINE di oliva "Il Cascin" viene prodotto con le migliori olive di cultivar Taggiasca, utilizzando il metodo antico della molitura e spremitura dolce a freddo!



L'Azienda agricola "Il Cascin" si trova nell'alta valle di Oneglia con sede nell'antico Borgo di ARZENO D'ONEGLIA, dove da sempre tradizionalmente si coltiva soprattutto l'olivo, e specificatamente la monocultivar "TAGGIASCA".

In aggiunta quasi a compendio delle tradizioni contadine si coltiva la vite, che a conseguenza della ripidità del terreno, si stratifica in strette Fasce sostenute dai tradizionali muretti a secco, con l'altitudine che oscilla tra i 450 e i 600 m sul livello del mare, ha evidenziato la necessità d'impiantare vitigni diversi che comunque arrivassero alla maturazione finale contemporaneamente.

La nostra Azienda ha voluto riprendere questi poderi attorno al Borgo, mantenendo inalterate il più possibile le colture e adattando alle nuove tecnologie gli antichi metodi di produzione.

Queste olive provengono dai poderi posti in altitudine, dove la maturazione avviene più lentamente e gradualmente, permettendo al frutto di rimanere più a lungo sulla pianta. La raccolta avviene partendo dalla metà di Dicembre alla metà di Marzo, quando le temperature hanno già inibito l'opera della mosca olearia e le olive attaccate nei mesi caldi sono già cadute, lasciando sulla pianta solamente i frutti sani che possono giungere così alla completa
graduale maturazione.

Le olive appena abbacchiate vengono "frante" e la pasta spremuta a "freddo" consentono di ottenere un OLIO dalle caratteristiche inconfondibili con sapore DOLCE LEGGERMENTE FRUTTATO, con bassissima acidità e di colore ombrato, più intenso da "mosto" più attenuato con il tempo.

L'olio non viene filtrato quindi il leggero deposito va formandosi nel tempo ne è la più certa dimostrazione.

Il prodotto, perché mantenga le sue caratteristiche, deve essere conservato in luogo fresco (la temperatura ideale è tra 12 e 16 gradi), in ambiente completamente BUIO.

Le migliori caratteristiche vengono esaltate se consumato crudo, è il complemento ideale della dieta mediterranea e, sopratutto, sul pesce.

  AZIENDA AGRICOLA IL CASCIN Via Cristoforo Colombo 1
18022 Arzeno D'oneglia (IM)
italia
0183652664
info@ilcascin.it

ID ANTICONTRAFFAZIONE
N. 6114

Certifica la tua azienda. Richiedi ID anticontraffazione Certifica che la tua Azienda è in possesso dei requisiti richiesti per l’inserimento in Eccellenze Italiane e richiedere l’erogazione di un ID Anticontraffazione, che sarà impresso sul certificato e sulla vetrofania che provvederemo a consegnarti e potrai poi esporre al pubblico.
RICHIEDI ID
Segnala un’eccellenza Se conosci un’attività che reputi eccellente, puoi segnalarcela e fare in modo che ottenga il giusto riconoscimento
Segnala
Foto
aziende agricole Caseificio San Vito Dal 1970
Foto
aziende agricole Azienda Agricola Di Angelo Gioli

L’Azienda Agricola Giolì è dedita alla raccolta e produzione del Pomodoro del Piennolo. La nostra è una lunga storia di agricoltori legata alla terra nera del Vesuvio. Qualsiasi cosa si coltivi su questo fertile suolo, ricco di elementi minerali, acquisisce un sapore straordinario. Il Pomodorino del Piennolo del Vesuvio Giolì ha caratteri identitari ben riconoscibili e di altissima qualità. Già nell'aspetto si possono riscontrare tratti propri: è decisamente bello a vedersi per il colore rosso vermiglio, per il pizzo molto pronunciato e la buccia coriacea. Queste caratteristiche esterne consentono poi al Pomodorino una buona permanenza sul Piennolo per tutto l’inverno ed a primavera inoltrata. Anche al gusto risulta particolarmente saporito, tende alla dolcezza ed ha un tipico gusto salino.


Nella nostra Azienda agricola il lavoro è totalmente manuale, particolare che ci consente di mantenere una qualità molto alta e di selezionare i Pomodori più idonei. Ogni anno rinnoviamo i semi e piantiamo le piantine tra fine marzo e metà aprile per poi raccogliere nella prima settimana di luglio. Innaffiate solo nel periodo vicino al trapianto, le nostre piante vedono pochissima acqua, ecco perché i Pomodorini sono sodi, ricchi di polpa e di sapore. Una volta raccolti una parte viene destinata alla trasformazione per la produzione dei barattoli da dispensa: pomodorini a pacchetella, passata, passata con pomodorino intero e al naturale in acqua e sale, mentre i più belli e sodi vengono utilizzati per i Piennoli.

Da anni produciamo anche Pomodorino giallo del Vesuvio, colore vivace e dal sapore delicato. Richiestissimo per il suo sapore particolare da chef e pizzaioli attenti alla qualità e identità dei prodotti.

La nostra azienda inoltre si avvale della collaborazione di aziende leader nel settore della distribuzione, grazie alla quale siamo in grado di garantire efficienza, precisione, qualità e rapidità nelle consegne.

Foto
agroalimentare Societa' Agricola Adore
Foto
agroalimentare Il Cancelliere Azienda Vitivinicola Biologica

L’azienda vitivinicola Il Cancelliere è situata nel cuore di Montemarano, in una zona particolarmente vocata per la produzione del Taurasi. L’azienda è stata fondata da Soccorso Romano, da cui eredita il soprannone, ed è a conduzione familiare. Essa nasce dal desiderio di valorizzare i frutti della propria terra e del proprio lavoro facendo riscoprire le antiche tradizioni contadine. La cantina sorge nel casolare della famiglia Romano ed è circondata dai vigneti da cui si ottiene il prestigioso Aglianico.


La lavorazione dei vigneti si avvale dell’esperienza di Soccorso e di sua moglie e della conoscenza agronomica del figlio Enrico. Il processo di vinificazione si basa sull’arte contadina di fare il vino, che Soccorso ha appreso da suo padre, in collaborazione con l’enologo Antonio di Gruttola.  In cantina è prevalentemente utilizzato legno non nuovo al fine di esaltare i profumi e gli aromi che carattetizzano l’uva di questo territorio.


Dai dolci declivi collinari, dove il sole porta a maturazione i grappoli che pesano sui filari, alle grandi botti di rovere, il nostro vino è lavorato secondo antiche tradizioni legate alle tecniche più vive della nostra cultura contadina. La lavorazione nei vigneti si prende cura dei grappoli d’uva e il processo di vinificazione trasforma il frutto della nostra terra in modo che il vino sia espressione del nostro territorio.

Ed infine tempi giusti di attesa ed attenzione infinita precedono il piacere e il giudizio di chi ne berrà l’intenso rubino del suo colore. L’attimo di quel piacere è preceduto dal nostro lavoro e dalla nostra sapienza contadina.

Nel comunicare questa filosofia abbiamo rubato a Galileo un’indimenticabile metafora, l’acqua che ruba la luce al sole e se ne innamora arrossendo.