getCompanyVOById(10075498)
AZIENDA AGRARIA FASTELLINI TIZIANA
DEBUG 1

L’Azienda Agraria FASTELLINI TIZIANA è specializzata nella produzione, lavorazione e commercializzazione di Cipolle e Aglio di Cannara


La FASTELLINI TIZIANA è una nuova realtà aziendale, che segue le orme di una precedente attività a conduzione familiare, presente sul mercato da oltre 15 anni grazie a solide qualità imprenditoriali e gestionali e ad un profondo amore per l’antica cultura della tipica CIPOLLA DI CANNARA.


Via Assisi 91/A 06033 Cannara (PG) italia





  AZIENDA AGRARIA FASTELLINI TIZIANA Via Assisi 91/A
06033 Cannara (PG)
italia


TUTTI I PRODOTTI
Certifica la tua azienda. Richiedi ID anticontraffazione Certifica che la tua Azienda è in possesso dei requisiti richiesti per l’inserimento in Eccellenze Italiane e richiedere l’erogazione di un ID Anticontraffazione, che sarà impresso sul certificato e sulla vetrofania che provvederemo a consegnarti e potrai poi esporre al pubblico.
RICHIEDI ID
Segnala un’eccellenza Se conosci un’attività che reputi eccellente, puoi segnalarcela e fare in modo che ottenga il giusto riconoscimento
Segnala
Foto
aziende agricole Il Giardino del Nano

La Filosofia del Giardino del Nano

I nostri nonni vivevano grazie ai prodotti genuini ottenuti dalla coltivazione della loro terra e dall’allevamento senza l'utilizzo e l'aiuto di prodotti chimici. Involontariamente già praticavano agricoltura naturale.
Noi abbiamo maturato la convinzione che fosse necessario ispirarsi alla loro saggezza e imparare dalla loro esperienza e proprio sulla loro scia abbiamo scelto un’agricoltura che rispecchia il più possibile la natura.
Secondo noi, questo è l'unico modo corretto per lavorare nel rispetto dell'uomo, dell'ambiente e per assicurare un futuro sano ai nostri figli.

La montagna ha sempre un fascino particolare per la dedizione che ti chiede.
Non restituisce molto in termini economici ma ti aiuta tantissimo a restare attaccato alle cose vere.
Abbiamo scelto questo.

Facciamo minime lavorazioni del terreno lasciandolo inerbito per contenere l’erosione e dare la possibilità alle nostre api di trarre il meglio dai fiori.

Offriamo prodotti genuini, a km0, e tracciabili in ogni fase della produzione: dalla coltivazione alla trasformazione.
Ci avvaliamo di tecniche che non ammettono l'utilizzo di sostanze chimiche di sintesi e che si basano piuttosto sull'uso di ciò che offre la natura, come concimi organici e insetti utili, varietà di semi più resistenti al clima e alla tipologia di terreno.
Siamo “pastori di api”.

Là dove le essenze fioriscono, nei luoghi più incontaminati, là noi arriviamo con le nostre api per trarre dalla natura il nettare più puro.
Il nostro scopo è di catturare in un vasetto la fragranza di un bosco, il sentore di un pascolo, la dolcezza di un prato e permettervi di assaporarlo completamente intatto.
Il miele ha un’elevatissima capacità di assorbimento degli inquinanti.

Solamente producendolo  in ambienti incontaminati è possibile trovare un miele con scarsissima presenza di residui esogeni.
Non utilizziamo antibiotici né stimolanti. Tutto ciò che producono le nostre api è puro al 100%.
Ci s’impegna a produrre la maggior parte di miele possibile in ambienti lontani dalle zone inquinate per garantire un miele superiore nelle caratteristiche organolettiche e all' analisi residuale.


Foto
aziende agricole Azienda Agricola Paolo Depperu & Figli

La Nostra Cantina

Nella Nostra cantina abbiamo una struttura all’avanguardia, realizzata interamente con materiale e attrezzature in acciaio inox, ubicata in azienda per consentire una immediata vinificazione delle uve appena colte.

La vendemmia è manuale, la vinificazione avviene con diraspatura e pigiatura delle uve, fermentazione a temperatura controllata (25-28°) con lieviti selezionati. La macerazione delle uve nel mosto si protrae per circa due settimane.

Dopo la svinatura il vino viene liberato dai depositi fecciosi grossolani e subisce la fermentazione malolattica.

Dopo un anno di affinamento in botti di rovere il vino viene filtrato e imbottigliato a freddo. Le bottiglie vengono tenute in cantina per circa 6-8 mesi prima della vendita.


I Nostri Vini

I vigneti sono situati nelle vicinanze del paese, in collina a circa 500 metri s.l.m.

Il terreno deriva da disfacimento granitico con la presenza di basalto e altre rocce effusive, a medio impasto tendente al sabbioso, viene lavorato meccanicamente in primavera ed in estate.

Le viti sono allevate a spalliera con potatura a cordone speronato e alberello, distanti sulla fila 100 cm. e 180 cm. tra le file, concimate in autunno con fertilizzanti organici compostati.
Dopo l’allegagione si eliminano i germogli eccedenti e prima dell’invaiatura si fa un diradamento dei grappoli. Trattamenti antiparassitari primaverili con sali di rame e zolfo, raramente sistemici.

Produzione media sotto i 70 quintali per ettaro.


Foto
aziende agricole Azienda Agricola Valle Del Rosa di Vercelli Barbara

Azienda Agricola Valle del Rosa è proprietaria di aree nel territorio del Comune di Bannio Anzino, lungo il Torrente Olocchia e in Loc. Battiggio del Comune di Vanzone con San Carlo (VB). Su queste aree, da oltre due anni, si è iniziato a sviluppare un allevamento suini di razza nera piemontese (minacciati di estinzione), allo stato semibrado, cercando di valorizzare la conservazione della diversità genetica animale.


La tecnica di allevamento all’aperto dei suini, allo stato brado o semibrado, si differenzia dall’allevamento in porcilaia per l’impiego di ampie superfici di terreno recintate, all’interno delle quali i suini dispongono di zone funzionali predisposte e attrezzate per l’abbeverata, l’alimentazione ed il riposo, in modo da incrementare il benessere animale. Gli animali vivono e si nutrono all’esterno, mangiano tutto quello che trovano tra pascolo e bosco disponibile. In questo tipo di allevamento non vengono eseguiti trattamenti antibiotici.


I verri e le scrofe più belli, riportanti le caratteristiche morfologiche, fisiologiche e funzionali dei soggetti originari, vengono selezionati ed utilizzati per ottenere il miglioramento della specie. Successive selezioni dovrebbero condurre l’azienda ad ottenere animali simili alla specie originaria del “nero cavour”.
Attualmente le razze di nero piemontese sono considerate estinte, esistono ancora alcune piccole sacche dove sono stati recuperati dei soggetti neri (o parzialmente maculati, chiazzati bianchi, rosa, ecc.) che presentano ancora evidenti caratteristiche fisiologiche riconducibili alla originaria famiglia del “nero cavour”.


La razza non è molto precoce, ma frugale e buona trasformatrice anche di alimenti poveri e scadenti, con ottima utilizzazione di pascoli. Sono animali fondamentalmente molto socievoli e non aggressivi, idonei anche all’utilizzo per lo sviluppo di fattorie didattiche.


Le carni sono molto saporite, morbide ma compatte per la presenza di piccolissime sacche di grasso al loro interno. Si ottengono ottimi risultati utilizzando le carni per la produzione di salumi, ma anche con le tradizionali cotture casalinghe (arrosti, braciole, spiedini), sapori e profumi esaltanti, ricchi e complessi.
“Il Nero del Rosa” è un marchio regolarmente depositato in data 30.11.2016 e registrato presso l’ufficio Marchi e Brevetti del Ministero dello Sviluppo Economico.
L ’allevamento “Azienda Agricola Valle del Rosa” è un allevamento a ciclo chiuso: al momento sono presenti circa 80 capi, riproduttori e da ingrasso. Tutti gli animali sono nascono e crescono in azienda.


Per produrre “SUINI no ogm”, il mangime somministrato è costituito da:

Granoturco, tritello di frumento tenero, orzo, segale, granaglie, farina di estrazione dei semi di soia, pula di riso, di grano, di orzo, di segale, ecc.
Patate, zucche, zucchine, favette, carote, legumi in genere, frutta, castagne, noci, nocciole, sottoprodotti del bosco.


L’azienda produce:

prodotti freschi insaccati quali salsicce, salamelle, cotechini, mortadelle da cuocere ecc.
prodotti insaccati stagionati e preparati pronti per l’uso quali cacciatorini, salumi nostrani, lonzini, filetti, pancetta e lardo stagionati, mortadelle di fegato, salame cotto di testa, coppe e prosciuttelli (in pezzi oppure affettati in busta sottovuoto).

Foto
aziende agricole AZIENDA AGRICOLA SERENA MINIERI

La mia versione dei ricordi


Marmorassi, un paesino sulle colline di Savona a 5 km dal centro città. Per me significa tutto: le mie origini e il mio futuro.
Da Lavagnola si imbocca la strada verso Santuario e alla prima cappelletta si gira a destra, da lì si sale per 2,5 km e fin da piccola salendo avverto l’aria di casa.


A fine 2018 poco prima di compiere 40 anni ho deciso di far diventare il mio lavoro a tutti gli effetti quello che è sempre stato il lavoro di mio nonno e poi di mia mamma.


Sono cresciuta qui in campagna immersa nel verde e nei colori caldi del bosco. Fin da piccola mi piaceva fare lunghe passeggiate nei boschi con mio papà o con i miei nonni o passare i pomeriggi in campagna con mia mamma a raccogliere le verdure.


Vedere mio papà arare la terra era sempre una magia, ora questo lo fa mio marito che nonostante faccia tutt’altro mestiere dedica il suo tempo libero a me e alla mia attività.
L’aiuto più grande in azienda arriva da mia mamma, una donna instancabile che ama la terra e gli animali in modo incredibile, lei non si ferma mai e so che la campagna per lei è stata un grosso aiuto quando è mancato mio papà.


E il verde è stato terapeutico anche per me tanto da trasformarlo in un lavoro a tutti gli effetti, unendo il mio amore per la terra al mio amore per la cucina.


Dai frutti selezioniamo e conserviamo i semi per le stagioni successive, come faceva mio padre e mio nonno prima di lui per conservare e preservare le varietà antiche ed adeguate al nostro territorio.


Raccogliere la frutta e la verdura e poterla trasformare in deliziose marmellate, composte, confetture, dado vegetale, passate di pomodoro, pesto, tisane è per me rivivere la mia infanzia, quando seduta in cucina aiutavo mia nonna a preparare tante prelibatezze che servivano ad allietare colazioni, pranzi e cene invernali.


Riuscire a far rivivere certe emozioni attraverso le coltivazioni e le mie preparazioni in modo naturale, ma in chiave moderna per me rappresenta una mia personale versione dei ricordi della mia infanzia.