Cultura, passione e tradizione.

L’azienda è ubicata nell’agro di Vallelunga Pratameno (CL) sulle fertili colline dell’entroterra siciliano a pochi km da Valledolmo (PA).

Da oltre un secolo si è distinta per la qualità delle produzioni agricole e degli allevamenti.Un legame antico, saldo e imprescindibile quello tra la famiglia Cappellino e l’amore per la terra.

Passioni e sfide

L’avvento della tecnologia, ci ha consentito di concentrare gli interventi nelle lavorazioni manuali ad alto valore aggiunto, migliorando le coltivazioni e la loro qualità.

L’esperienza maturata dalla famiglia e il continuo confronto con realtà nazionali ed estere ci ha portato ad andare controtendenza investendo con convinzione nel bene da cui provengono le materie prime: la terra.

E dalla produzione siamo passati alla commercializzazione con un punto vendita aziendale “Arca dei Sapori” ubicato a Marano Vicentino (Vicenza) dove troverete sia i prodotti realizzati in azienda: olio, ortaggi, conserve, sia altri che nascono con il conferimento delle nostre materie prime: grano, pomodoro, uva, e olive alle aziende di trasformazioni locali.

Alcuni dei nostri Prodotti:

“IL DUCA” OLIO EXTRA VERGINE DI OLIVA 100 ITALIANO

La Pasta

Dal 1800 in casa Cappellino la pasta ha assunto un ruolo di primaria importanza. Da un antico mulino ad acqua dei bisnonni Vacanti, alla nascita del pastificio il passo è stato breve. Dal 1935, quest’ultimo fu gestito da mio nonno Giuseppe Cappellino. La produzione avveniva mediante un processo meccanico e artigianale, in grado di produrre 500 kg di pasta al giorno. Oggi come allora, la tradizione continua. La produzione limitata avviene con un impianto artigianale. Selezione e certificazione della semola siciliana, lavorazione lenta ed essiccazione a bassa temperatura coniugano tradizione e modernità, consentendo la chiusura della filiera produttiva. Tutto questo per portare sulle vostre tavole un prodotto garantito e di eccellenza.

La Passata:
La nostra passata di pomodoro proviene dai pomodori coltivati presso i terreni dell’azienda.

La fertilità delle terre con composizione sabbiosa-argillosa e la scarsa somministrazione di acqua, utilizzata solamente durante la messa a dimora delle piantine e di rado per irrigazioni di soccorso, fanno sì che il pomodoro (chiamato appunto siccagno) maturi e si sviluppi solo con l’umidità naturale apportata dall’escursione termica tra il giorno e la notte, favorita da un’altitudine media tra i 400 e i 500 mt sul livello del mare. Ciò contribuisce ad abbassare la presenza di acqua nel pomodoro maturo che trasformato in passata, presenta un alto grado di densità e concentrazione unito ad un inconfondibile profumo e colore che ricorda la passata fatta in casa dal sapore unico ed inconfondibile.


LA NOSTRA AZIENDA:

Azienda Agricola Cappellino
Via Garibaldi 117
90029 Valledolmo (Palermo)
0921544193

  ARCA DEI SAPORI Piazza Silva 86
36035 Marano Vicentino (VI)
italia
0445621123
info@aziendaagricolacappellino.it

ID ANTICONTRAFFAZIONE
N. 5573

Certifica la tua azienda. Richiedi ID anticontraffazione Certifica che la tua Azienda è in possesso dei requisiti richiesti per l’inserimento in Eccellenze Italiane e richiedere l’erogazione di un ID Anticontraffazione, che sarà impresso sul certificato e sulla vetrofania che provvederemo a consegnarti e potrai poi esporre al pubblico.
RICHIEDI ID
Segnala un’eccellenza Se conosci un’attività che reputi eccellente, puoi segnalarcela e fare in modo che ottenga il giusto riconoscimento
Segnala
Foto
agriturismi Borgo Tollena
Foto
aziende agricole Apicoltura Landolfi

Le origini dell’Azienda Landolfi sono radicate nel profondo amore per la natura e le api laboriose frequentatrici di luoghi incontaminati. Questa forte passione diventa un lavoro dagli inizi degli anni novanta ad oggi in una crescita aziendale che ha coinvolto tutta la famiglia.

La produzione di Miele secondo accurate ed attente metodologie di lavoro a garanzia di qualità e genuinità. Le Api vengono dislocate, a seconda del periodo, in parchi naturali nel territorio del Matese.

Le fasi successive della conservazione vengono seguite scrupolosamente in un laboratorio di alto livello tecnologico. La mission aziendale e quella di puntare fortemente sull’assoluta purezza del miele prodotto in piena sintonia e armonia con l’ambiente, sulla divulgazione e valorizzazione delle risorse che solo la natura può offrire a piene mani. 


Il miele è il prodotto della trasformazione, effettuata dalle api, delle secrezioni dei fiori (nettare) e delle secrezioni di alcuni insetti (melata). miele effetti proprietàLa bontà del miele dipende da due fattori: dal lavoro delle api per produrlo e dall'intervento dell'uomo per estrarlo e metterlo a disposizione del consumatore. Il miele, immagazzinato dalle api nelle cellette dei favi, viene estratto mediante centrifugazione, lasciato decantare in appositi contenitori e riportato in vasetti. Queste sono le uniche lavorazioni che permettono di mantenere integre le caratteristiche del prodotto per offrirlo esattamente come lo hanno ottenuto le api.

Foto
agroalimentare Corte Dei Venti

Corte dei Venti Le Origini

La “Corte dei Venti”, 14 ettari di terreni proprietà di Clara Monaci, è un’azienda giovane, ma con una storia antica di attività legate all’agricoltura: furono infatti i nonni Alessandro Pieri e Duilia Cerretani nel 1943 ad acquistare il podere Piancornello.


La struttura architettonica, d’origine medievale - le fonti dell’epoca parlano di un insediamento agricolo risalente al Duecento, è stata ricostruita nel 1870, come attesta la scritta su di un mattone di cotto sopra la porta d’ingresso, e ristrutturata nel 1938.


La storia continua poi coi genitori Silvana e Alfeo Monaci, che a metà degli anni Ottanta mettono a dimora i primi impianti di vigneto. Oggi l’attività prosegue con Clara, coadiuvata dal marito Maurizio Machetti, in attesa che la quarta generazione, la piccola vignaiola Elena, cresca e prenda le redini.


Situata nella soleggiata parte sud-est del “Continente Montalcino”, sulle prime propaggini del Monte Amiata, montagna sacra del popolo etrusco, la “Corte dei Venti” si trova al centro di uno spicchio di terroir tra Sant’Angelo in Colle e Castelnuovo dell’Abate che si caratterizza per terreni collinari rossi, ricchi di argilla calcarea ferrosa, freschi e ben dotati di sostanze minerali.


I vigneti, degradanti dai 300 ai 100 metri s.l.m., si estendono per circa cinque ettari - tre ettari a Brunello, un ettaro a Rosso di Montalcino e uno a Sant’Antimo - beneficiando di particolari condizioni microclimatiche e dei venti provenienti dal mare che soffiano sulla tenuta, garantendo la sanità delle uve e favorendo una maturazione graduale e completa dei grappoli di Sangiovese per vini sinceri, indissolubilmente legati al territorio, che ne sappiano esprimere la potenza e la generosità e al tempo stesso l’eleganza e la sobrietà. L’etichetta è una rosa dei venti, che vuol evocare proprio la realtà di questo territorio, dove la particolare confluenza dei venti, che soffiano costantemente, anche d’agosto, crea un clima tipicamente mediterraneo, privo di nebbie, con piogge primaverili, garantendo ai vigneti condizioni favorevoli e salutari per le viti dalla fase vegetativa fino alla vendemmia.