Antica Trattoria Carmelina: attraverso storia e tradizioni...


Al pari di altre citta’ marinare anche Catanzaro lido vantava un tempo nei suoi ristoranti, pochi in verità, una tradizione gastronomica parsimoniosa e genuina che non usava i prodotti degli altri, ma soltanto quelli che aveva a portata di mano, che crescevano sulla nostra terra, e quello che gli infaticabili pescatori prendevano con le loro reti.
Il ristorante più rinomato del quartiere lido era negli anni Cinquanta quello della signora Carmelina Teti. Era nato nel dopoguerra ai piedi del cavalcavia in ferro, che congiungeva il quartiere marinaro alla ferrovia.
Vi si accedeva attraverso un piccolo cortile, sovrastato da una fitta pergola, che assicurava agli avventori una piacevole frescura. La gastronomia di Carmelina era caratterizzata dal profumo dell’orto e del pesce appena pescato.


Il 1955 l’E.p.t. di Catanzaro realizzò sul lungomare un edificio a due piani: si affacciava sull'arenile con una rotonda a piano terra con bar, e al piano superiore le sale ristorante, la cucina ed una grande terrazza con vista sul mare . L’E.p.t. affidò la concessione dello stabile per 99 anni al Sig. Roberto Lomoio detto Bebè genero della Sig.ra Carmelina, la quale chiuse l’attività ai piedi del cavalcavia, e andò a dirigere la cucina del nuovo ristorante con denominazione “Ristorante Carmelina“.


Era il luglio del 1955 quando, in un tripudio di “marinoti“ , l’opera fu inaugurata dall'Ammiraglio Pugliese, alla presenza di autorità civili e militari e benedetta dal vescovo della città. In poco tempo il ristorante Carmelina attirò simpatia e risonanza in tutti i paesi della provincia e, per le sue specialità gastronomiche, si conquistò l’appellativo di “ zi Teresa di Catanzaro". Gestiva il ristorante Bebè Lomoio, camerieri di sala erano: Totò Viscomi, Pietro Aiello, Leonardo Di Perna, Giordano, ecc.


Quasi tutte le compagnie teatrali, quando venivano in citta’, facevano sosta presso Carmelina, e fra tanti personaggi del mondo dello spettacolo, dello sport e della politica si ricordano i nomi di Nini’ Rosso, Laura D'Angelo, il mago Zurlì, Achille Togliani, Giacomo Rondinella, Roberto Murolo, Elena Varzi col marito Raf Vallone, Franco Rosi, Mike Bongiorno, Pier Paolo Pasolini, Coppi, Bartali, quando Amedeo Nazzari girò “Il lupo della Sila“ fece sosta in quel ristorante e gustò più di ogni altra cosa il pesce spada alla griglia con salsa Carmelina.


Fra gli uomini politici si ricordano: Fanfani , Medici, Aldisio, Mancini, Leone, Antoniozzi, Spasari, Togni, Pugliese, Cassiani, Foderaro e tanti altri che ebbero il piacere di gustare l’ottima cucina di Carmelina. Alcune specialita’ del ristorante erano : antipasto di pesce , merluzzo alla marinara, scilatelle alla marinara, spaghetti con le cozzecartoccio, involtini di pesce spada e pesce spada alla griglia con salsa carmelina.


Per ben tre volte il ristorante carmelina risultò vincitore della medaglia d’oro in un concorso nazionale indetto dalla rivista "Gente" .

Fu ritrovo della Catanzaro bene per molti anni , anche perchè d’estate venivano servite le succulente pietanze sulla grande terrazza protesa verso il mare come la prua di una nave.

Ogni anno , nel giorno di S. Giuseppe, il ristorante veniva aperto a tutti i poveri del quartiere maniraro. La signora Carmelina preparava il pranzo a base di tagliatelle e ceci , ed era lei stessa a servire i conviviali e a donare loro anche un buon bicchiere di vino.


Quel meraviglioso ristorante fu distrutto dalla violenta mareggiata del gennaio 1972, dopo diciassette anni di rinomata gestione. Bebè Lomoio proprietario del locale non lo voleva abbandonare , guardava frastornato quell'inferno, quelle onde impetuose che si scagliavano con violenza su quanto gli uomini avevano creato col proprio lavoro. Avrebbe, forse, preferito perdersi come i capitani di marina che non abbandonano la propria nave.


A distanza di trent’anni , per volonta’ di Renato Lomoio , figlio di Bebè, ritorna come “Antica Trattoria Carmelina” quello che fu il più famoso ristorante di Catanzaro, e che oggi rivive attraverso gli antichi sapori del mare, che resero indiscussa regina la signora Carmelina. E' questo un segno di venerazione, una dichiarazione di gratitudine che il nipote rende alla nonna e al padre per celebrare il loro vissuto di ristoratori.




ID ANTICONTRAFFAZIONE
N. 11904

Certifica la tua azienda. Richiedi ID anticontraffazione Certifica che la tua Azienda è in possesso dei requisiti richiesti per l’inserimento in Eccellenze Italiane e richiedere l’erogazione di un ID Anticontraffazione, che sarà impresso sul certificato e sulla vetrofania che provvederemo a consegnarti e potrai poi esporre al pubblico.
RICHIEDI ID
Segnala un’eccellenza Se conosci un’attività che reputi eccellente, puoi segnalarcela e fare in modo che ottenga il giusto riconoscimento
Segnala
Foto
ristorazione Hotel Ipomea Club

"A pochi minuti da Tropea, direttamente sul mare di Capo Vaticano... "

Affiliato al prestigioso gruppo Charme & Relax, a pochi minuti da Tropea e direttamente sul mare della splendida baia di Santa Maria di Capo Vaticano in Ricadi, l’Ipomea Club è il luogo ideale per una vacanza a diretto contatto con il mare e la natura della rinomata Costa degli Dei.
L’atmosfera elegante ed accogliente degli ambienti e la calda ospitalità della conduzione familiare, contribuiscono a garantire un piacevole e rilassante soggiorno.
Le 52 camere dell’Ipomea Club, disponibili con due, tre e quattro posti letto, offrono tutti i comfort.


A pochi minuti da Tropea, l’Hotel Ipomea Club è un hotel 4 stelle dotato di 44 camere e 8 suite.
L’Hotel Ipomea Club sorge direttamente sul mare in una splendida posizione al centro della baia di Santa Maria, tra il promontorio di Capo Vaticano e le piccole calette rocciose.

Si sviluppa in cinque caratteristiche strutture che, immerse in ampi spazi verdi destinati a svago e relax, infondono la sensazione della vita in un sereno borgo.

L’attenzione dedicata alla cura dei particolari e l’atmosfera, calda ed accogliente, rendono l’Hotel Ipomea Club il luogo ideale per un soggiorno di lavoro o per una rilassante vacanza a immediato contatto con la natura.
Un attento studio cromatico di ogni dettaglio ha consentito di realizzare ambienti freschi e rilassanti, esaltati da pavimenti azzurro mare e rivestimenti decorati a mano in fine ceramica di Vietri. Gli arredi, sobri ed eleganti, sono composti da mobili originali, pregiati e realizzati su disegno esclusivo e da ricercati complementi in ferro battuto.

L’incantevole vista sul mare di Capo Vaticano offre all’orizzonte lo splendido panorama delle isole Eolie, tra le quali Stromboli, nel cui cratere il sole tramonta nelle serate d’agosto.
L’Hotel Ipomea Club è l’hotel 4 stelle, scelta ideale per un soggiorno di relax, sul mare della Calabria a pochi minuti da Tropea.

La grande piscina, rivestita in mosaico di ceramica, offre idromassaggio, geyser e ampio solarium attrezzato con lettini ed ombrelloni per un gradevole relax.

Dal solarium si scende direttamente nella spiaggia privata di sabbia bianca dove è riservato un ombrellone e due sdraio per ogni camera.
Il fondale, caratterizzato da una striscia di sabbia e ciottoli, muta, poi, nel caratteristico basale granitico, animato da una miriade di piccoli e vari pesci, mentre, proseguendo verso il largo, la sabbia crea nell’acqua un’ affascinante gioco di colori.
Per un più comodo accesso in mare, è consigliabile l’uso di scarpette da mare rinvenibili presso il nostro bazar.

Dalla spiaggia si accede direttamente alla “Veranda di Lighea” che rappresenta uno degli angoli più affascinanti dell’Ipomea Club e dove è possibile pranzare o rilassarsi con un drink, godendo dello splendido panorama.

Servizi a disposizione dei nostri ospiti:

  • Piscina con idromassaggio sul mare
  • Piscina per bambini
  • Ristorante
  • Bar
  • Ristorante sul mare
  • Canoe
  • Pedalò
  • Escursioni alle Isole Eolie e in tutta la Calabria
  • Garages  (10.00 euro)
  • Bazar
  • Centro massaggi ed estetica
  • Servizio noleggio auto
  • Servizio navetta
Foto
ristoranti Lo Scorfano Allegro

IL MARE. Piacere per gli occhi e il palato


Riusciremo a stupirti di nuovo!

Vogliamo omaggiarvi con una veste più coinvolgente e offrirvi un servizio ancora più vicino alle vostre esigenze, arricchita da dettagli che abbiamo inserito dai vostri preziosi consigli.


La nuova presentazione de Lo Scorfano Allegro vi mostrerà un lato più innovativo, rispettando sempre la qualità per cui lo avete sempre scelto.


Scoprirete passo passo cosa stiamo realizzando, un’ambiente piacevole sempre coronato dalle nostre ampie verande, per non farvi mancare mai, la vista mare più bello.

Foto
ristoranti La Corte Dei Molini Vieni a gustare i piatti tipici della nostra fantastica cucina e a degustare ottimo vino!
Foto
ristoranti Ieri Oggi Domani Trattoria Pizzeria

La storia di IERI, la rivisitazione di OGGI, lo sguardo al DOMANI.


La nostra storia, il nostro modo di essere e di concepire la vita, si caratterizza dalla spinta alla crescita ed al miglioramento.


Abbiamo costruito tanto insieme (siamo sempre gli stessi proprietari del ristorante MASCOLO) e ad un certo punto era chiaro che il cambiamento in atto avrebbe dovuto essere radicale.


Nasce così IERI, OGGI, DOMANI, il nostro nuovo nome che racconta, in continuità con il passato, le scelte e la nostra visione.
La trattoria-pizzeria IERI, OGGI, DOMANI è la tavola “di casa” dove gustare i piatti e le pizze della tradizione preparati con prodotti freschi e di elevata qualità che rivelano la nostra cultura del cibo apprezzata in tutto il mondo.


Cosa e come mangiamo è parte della nostra identità culturale che tramandiamo con orgoglio: Napoli, la città d’arte narrata in letteratura e in musica, dal teatro al cinema.


Proprio al film del 1963, diretto da Vittorio De Sica: “IERI, OGGI, DOMANI” ci siamo ispirati per il nostro nuovo inizio.


Perché IERI: ieri è la storia.
In questo ambiente c’era “La Fila”, ristorante in voga a Napoli negli anni ’80/’90 grazie alla verve della signora Elvira, che intratteneva simpaticamente i suoi ospiti con i piatti tipici della tradizione partenopea e la pizza con il cornicione ripieno.


Perché oggi: OGGI rappresenta il cambiamento.
Una nuova atmosfera, spazi più ampi, in continuità con il passato, mantenendo intatta la nostra identità culturale e continuando a proporre i tipici piatti della tradizione partenopea.


Perché domani:
DOMANI vogliamo portare i nostri piatti in altri luoghi. Vogliamo testimoniare che la cucina partenopea, concepita con prodotti freschi e di stagione, è una delle migliori al mondo. Partiamo dalla tradizione, con un lieve tocco di modernità.


Perché IERI, OGGI, DOMANI:
Perché Napoli è città d’arte, di cultura, di grande tradizione teatrale. Con il tempo sono scomparsi quei luoghi di ristorazione dove artisti, cantanti, attori, amavano ritrovarsi intorno a un tavolo dopo i loro spettacoli, davanti a un buon piatto e a un bicchiere di vino.
Ecco perché abbiamo ritenuto di dare il giusto omaggio a grandi interpreti di quella scuola, come Sofia Loren, Marcello Mastroianni e Vittorio De Sica, che tanto hanno amato la nostra città e che con il loro film, “Ieri oggi domani”, hanno vinto i premi più ambiti, come l’Oscar per il miglior film straniero nel 1965.


Certi di aver stimolato curiosità e appetito, possiamo solo ringraziare per averci scelto e augurare che tutto sia di gradimento.


Con passione dal 2012,
Paola e Pasquale Casillo


Chiama al 081 206717 per prenotare il tuo tavolo, siamo lieti di riceverti.