getCompanyVOById(10072749)
Antica Macelleria Spoltore

100% carni nostrane, prodotti tipici, porchetta e salumi.


Ampia scelta di piatti freschi di produzione propria, pronti da cuocere o già cotti.


Ampio supermercato, frutta, verdure e banco salumi e formaggi con prodotti unici e di altissima qualità




  ANTICA MACELLERIA SPOLTORE Via Fonzi 155
65010 Spoltore (PE)
italia

CONTATTACI


0854963080
francoscurti@alice.it

Certifica la tua azienda. Richiedi ID anticontraffazione Certifica che la tua Azienda è in possesso dei requisiti richiesti per l’inserimento in Eccellenze Italiane e richiedere l’erogazione di un ID Anticontraffazione, che sarà impresso sul certificato e sulla vetrofania che provvederemo a consegnarti e potrai poi esporre al pubblico.
RICHIEDI ID
Segnala un’eccellenza Se conosci un’attività che reputi eccellente, puoi segnalarcela e fare in modo che ottenga il giusto riconoscimento
Segnala
Foto
macellerie Macelleria Il Ritrovo Del Gusto

La migliore carne la troverete da noi


Tanti preparati per deliziarvi

Foto
macellerie Macelleria Bontà Divine di Mastronicola Vincenzo
Tante bontà da scoprire!!!! Vieni a trovarci!

ORARI DI APERTURA
dal lunedì al sabato
mattina 08.00-14.00
pomeriggio 17.00-21.00
DOMENICA CHIUSO
Foto
macellerie Macelleria Signorini

Bottega di Macelleria GIULIANO SIGNORINI

Nella bottega di macelleria di Giuliano, si trovano solo carni da pascolo certificate, lavorate artigianalmente. Questo vuol dire che qualcuno va in giro tra gli allevatori di bestiame della Toscana, delle Marche e dell'Umbria a cercare capi buoni per il nostro macellaio.


E già questo non è un fatto da poco. Dopodichè queste carni vengono lavorate da Giuliano in modo che sul suo bancone si possano trovare le varie parti dell'animale sempre fresche e sicure.
E anche questo non è da poco, ma non è finita qui: la cosa speciale che ti succede quando vai da Giuliano è che entri pensando di comprare un pezzo di carne ed esci con un'idea.


E l'idea, per chi cucina, è tutto. L'idea fa diventare la necessità di mangiare un modo per godersi la vita.
Ogni pezzetto di carne è un'infinita varietà di ricette: richiama odori, spezie, verdure, mentre ti serve e ti racconta come cucinarlo, Giuliano ti fa venire l'acquolina in bocca.


In questa piccola bottega nel cuore di Tratevere scopri, come i semi di finocchio rendono prelibato il maiale, come le mele arrotondano il sapore del fegato o come le noci si sposano con il vitello. Quando la bottega di macelleria di Giuliano Signorini è stata chiusa tre mesi per la ristrutturazione del locale, i clienti passavno in continuazione ad informrsi su quando avrebbe riaperto, e la vesta per la riapertura è stata una liberazione per tutti.


Chi si trasferisce in un altra città, torna ogni tanto con aria nostalgica da Signorini per fare provviste di carne e manbassa di ricette nuove. Per tutte queste ragioni, quando un cliente abituale incrocia uno novizio gli sussurra all'orecchio: "Attenzione!! Signorini può provocare dipendenza".
Un cliente.


Foto
macellerie Macelleria Fratelli Pellegrin

Macelleria Fratelli Pellegrin: Un nome che profuma di storia.

Il Salumificio Pellegrin è una chicca  montana adagiata tra le pieghe della Val di Fassa, ai piedi del Ciampac e  dell’incantevole promontorio delle Dolomiti. Il Nome, semplice ed  immediato,  non a caso vuol ricordare una cultura ed una sapienza che  vengono da lontano: da una tradizione mantenuta nel tempo e ben radicata  della gastronomia locale ladina.


Fondatore primo dell’azienda è Luciano Pellegrin che nel 1959, dopo gli anni bui della guerra e della crisi  economica, con coraggio e determinazione riuscì a realizzare un sogno  antico: fondare un salumificio unico nel suo operato. Alla fine degli  anni ’50, infatti, dopo aver lavorato in diverse e rinomate macellerie  di Bolzano, prese in affitto il suo primo negozio nel centro di Vigo di  Fassa. La decisione di mettersi in proprio scaturì dal suo innato amore  per il “mangiar genuino” e per un mestiere che è divenuto ben presto una  passione. Pur consapevole dei sacrifici che questa impresa avrebbe  comportato, la dedizione per questo lavoro lo hanno portato a dedicarsi  principalmente alla lavorazione artigianale delle carni locali. Ancora  oggi, Luciano, è il supervisore primo nella scelta delle carni e delle  materie prime, ampiamente selezionate con cura; con la stessa cura ed  attenzione che un tempo lo vide primo imprenditore di famiglia.


La  Macelleria Pellegrin, infatti, è divenuta negli anni un fondamentale   punto di riferimento di molti cacciatori della zona, che si affidano  alla loro maestria per il delicato processo di lavorazione delle  pregiate carni di cervo, camoscio e capriolo , e nella successiva  produzione di bresaole, cacciatorini e prosciutti tipici. Sono ancora i  Fratelli Pellegrin  ad  approvvigionare i tipici rifugi di alta montagna  della zona – dal Vajolet alla Marmolada- dove l’energia elettrica è  fornita da generatori mentre i frigoriferi di notte devono essere spenti  e, di conseguenza, la carne deve essere fatta arrivare fresca ogni  giorno.


Dal piccolo negozio di Vigo di Fassa,  dove la macellazione delle carni veniva  svolta nei grandi  centri  vicini ( Pozza di Fassa o Moena); nel 1967 venne costruito un  laboratorio dove,  poco più tardi, iniziarono a lavorare in azienda, tre  dei nove figli di Luciano, per poi ampliarsi ulteriormente con l’arrivo  di altri due figli.
”La passione che ci è stata trasmessa  fin da piccoli, ha fatto sì che tutti noi fossimo contagiati dalla  dedizione messa da nostro padre in questo lavoro. Tutto questo ci ha  portati ad accompagnarlo nella sua esperienza, condividendo con lui ogni  insegnamento “ (Marco PELLEGRIN)


Ed è proprio nel 67 che il salumificio   ha la sua svolta  decisiva. Nel nuovo stabile entra in funzione un  laboratorio artigianale di trasformazione di carne suina. Da questo  momento, al continuo ampliamento della clientela, l' azienda risponde  con una costante ricerca tesa ad offrire prodotti sempre più  specializzati; ed oggi sono proprio i Fratelli Pellegrin a portare  avanti le tradizioni di papà Luciano;  ma sempre sotto la sua  immancabile sapienza.