getCompanyVOById(10068574)
Antica Lanterna
DEBUG 1

Storico locale di Castelnuovo di Garfagnana che nel maggio 2019 ha ripreso la sua attività di Albergo e Ristorante completamente rinnovato e con una nuova gestione.
Si tratta del secondo edificio più antico di Castelnuovo.


Il menù alla carta offre specialità di pesce, della tradizione garfagnina e pizza.


Gli ospiti dell'albergo potranno alloggiare in camere con bagno accuratamente arredate nel rispetto della storicità del locale.


ASPORTO & DELIVERY.

Per info e prenotazioni contattare i seguenti numeri:

3202374836 Andrea

345 2593099 Sebastiano




  ANTICA LANTERNA Via Nicola Fabrizi 26
55032 Castelnuovo di Garfagnana (LU)
italia


Certifica la tua azienda. Richiedi ID anticontraffazione Certifica che la tua Azienda è in possesso dei requisiti richiesti per l’inserimento in Eccellenze Italiane e richiedere l’erogazione di un ID Anticontraffazione, che sarà impresso sul certificato e sulla vetrofania che provvederemo a consegnarti e potrai poi esporre al pubblico.
RICHIEDI ID
Segnala un’eccellenza Se conosci un’attività che reputi eccellente, puoi segnalarcela e fare in modo che ottenga il giusto riconoscimento
Segnala
Foto
ristoranti Da Bastiano Ai Romani

Trattoria storica(1919)dopo il 1970 è stata gestita da persone straniere.
Ora 5 ragazzi ROMANI e Bobo da Chioccia vi aspettano per stupirvi .
Vi Aspettiamo

Foto
ristoranti Ristorante Pizzeria Egidio

Dal 1978 al Vostro Servizio!

Egidio è uno dei locali più conosciuti della città di Latina non solo per la sua longevità (dal 1978) ma soprattutto per la sua ottima cucina genuina.

Oggi come ieri ricerchiamo i prodotti più genuini, rispolveriamo le vecchie ricette delle nonne e proviamo a riproporvele.

Formaggi e Salumi Selezionati Pasta fresca, sughi con lenta e lunga cottura. Pietanze a base di pesce ed arrosti vari. Ovviamente da non trascurare l'evoluzione di Egidio che negli anni è diventato oltre che ristorante, anche braceria dove le braci ardenti per la ciccia la fanno da padrone, e pizzeria con forno a legna. Tutto seguito dai dolci sempre di nostra produzione. Che altro dire……… Veniteci a trovare.


Dopo gli innumerevoli riconoscimenti ottenuti e la riconoscenza della nostra clientela possiamo vantarci di una cucina Nazionale ricercata nei sapori di una terra che offre una moltitudine di pietanze gustose .


Le Braci
Sapevate che il segreto del sapore e profumo di una bistecca oppure di un pesce cucinato alle braci è la scelta della legna che dona profumi e fragranze al prodotto che viene cucinato!


La Pizza
Egidio mette a disposizione dei vostri palati oltre 30 varieta' di pizze studiate nei sapori e profumi pronte ad ingolosirvi!!.

Foto
ristoranti 400 Il Ristorantino

In un antico palazzo del 1400, incastonato nella splendida cornice del Castello dei marchesi de’ Monti di Corigliano d’Otranto, c’è un tesoro di bontà di pesce che spaziano dalla cucina nazionale alle tanto amate ghiottonerie giapponesi. Ed è proprio l’eclettismo costante tra antico e presente la chiave di lettura di 400 Il Ristorantino, rifugio raffinato per i palati più esigenti.
 
La struttura, disponendo di appena 70 coperti, permette infatti di godere appieno del servizio premuroso e attento del personale: gli ambienti, arredati in stile semplice e moderno, ma molto confortevoli, sono circondati da pareti in pietra viva che si elevano fino a formare le caratteristiche volte a stella. Ma c’è anche una sala riservata alle occasioni più importanti: ecco la cantinetta, ricavata da un’ex legnaia, in cui, su prenotazione, si può cenare privatamente.
 
L’esperienza gastronomica classica è affidata allo chef Maurizio Fonseca che, insieme a Gianluca Quarta, è titolare del ristorantino di pesce. La materia prima è pescata da una paranza di fiducia del locale e proviene dalle acque di Gallipoli e Otranto. Sushi e sashimi, invece, sono affidati alle abili mani di due cuochi specializzati e possono essere degustati tutti i giorni, anche a pranzo.
 
Particolarissimi i crudi nostrani: a iniziare dalla tartare di scorfano su letto di arance e granella di pistacchio, per continuare con il piatto degustazione di antipasti, in cui trovare la scottatina di tonno avvolta in bacon croccante su confettura nostrana, la fritturina di paranza e moscardini, il flambè di gamberetti profumato al rhum e semini di finocchietto, il polpo al rosso di barbabietola e semini di sesamo, il salmone marinato con panna acida e l’insalatina di mare, sgombro, agrumi e cipolla. Tra i primi, occorre evidenziare l’utilizzo di paste di alta qualità, come i paccheri di Gragnano con tocchetti di cernia in bianco su pettinata di crema di asparagi e le linguine Benedetto Cavalieri in polpa di riccio. Tra i secondi, ecco le zuppette di mare fresco (scorfano con vongole e scampi, pomodorino fresco e crostoni di pane tostato) e l’aragosta alla catalana.
 
Anche i dolci sono rigorosamente home made, compresi i biscottini al burro da accompagnare al rhum e al tagliere di cioccolato, generosamente offerti dai titolari a fine pasto.
 
Pregiata la cantina dei vini, custoditi nella cantinetta che risale al 1340 e dai cui prende il nome il ristorante: tra i rossi, spiccano sassicaia, guado al tasso, amarone, barolo, tra i bianchi, terre alte, vintage turina, cervaro della sala, chablis.
 

Foto
ristoranti Malaterra, Pizza-Cibo-Territorio

Il nostro nome

Benvenuti da Malaterra! Il nostro è uno dei tanti soprannomi che vengono attribuiti a Napoli, lo sapevate? Lo si usa per identificare una città che appartiene ad una Terra malata, corrotta, turbata. Una Terra meravigliosa, eppure soffocata da tante connotazioni negative. Malaterra è una Terra martoriata, ed è anche la terra dei “fuochi”: un luogo di veleni, culla di attività illecite e di prodotti contaminati. Desolazione, inquinamento e inciviltà sembrano prevalere, quando a parlare è la sfiducia. Ma c’è un risvolto della medaglia. Questa terra “cattiva”, questa Malaterra, è la nostra Terra. Ed è anche e soprattutto una Terra di brava gente. Una Terra dove la buona musica e il buon cibo si incontrano in una tradizione culturale millenaria. Una Terra dove la genuinità si riscopre ogni giorno in prodotti gastronomici di alta qualità, esportati e apprezzati in tutto il mondo. Ecco, questa è la nostra Malaterra.Una Malaterra dal cuore grande, che prende vita in una cucina curata e attenta al dettaglio, alla provenienza dei prodotti e alla qualità. Avete voglia di scoprirla con noi?

La Storia

Mi chiamo Ivan, e  rappresento la terza generazione di una famiglia di pizzaioli. Ho appreso  quest’arte da mio nonno Ciro: da lui ho imparato a lavorare l’impasto, a scegliere gli ingredienti e a combinarli al meglio, apprendendo quei segreti che spero un giorno di trasmettere ai miei figli. Nel 2017 ho aperto la mia prima pizzeria, e ho inventato un logo che sintetizzasse i miei ideali: la M è l’iniziale  di Malaterra, le corna sono il simbolo della Bufala, dal cui latte nasce uno dei prodotti base della nostra tradizione. La parte centrale è un indicatore di posizione, per ricordarvi dove è di casa la pizza più buona che abbiate mai assaggiato: naturalmente, da noi!

Recentemente,  grazie alla collaborazione preziosa di uno staff altamente qualificato, abbiamo aperto una Pizzeria Malaterra anche nel cuore di Roma. Il mio sogno? Portare Malaterra  e i nostri sapori in giro per il mondo.

Come Lavoriamo

Da Malaterra scegliamo ogni giorno solo ingredienti di primissima qualità, lavorati rispettando tempistiche e processi altamente qualitativi.

Il nostro impasto è preparato adoperando una selezione delle migliori farine, lievito madre e rispettando un tempo di lievitazione di oltre 48 ore che dona a tutte le nostre pizze una fragranza irresistibile e un’elevata digeribilità.

La scelta dei condimenti e delle farciture è un altro aspetto che ci sta particolarmente a cuore. Scegliamo solo ingredienti selezionati e dalla filiera controllata, molti dei quali rappresentativi della ricchezza del nostro Territorio: dal fiordilatte di Agerola, al Pomodoro San Marzano DOP passando per la Mozzarella di Bufala Campana DOP. Le nostre pizze sono un trionfo di eccellenze Campane!

IL LOCALE

Per il nostro locale, nel cuore del rione Prati a Roma, abbiamo voluto un arredamento che veicolasse i concetti alla base della nostra filosofia: napoletanità, genuinità, mitologia,  territorialità. Gli spazi si caratterizzano per un design d’impatto e fortemente suggestivo, nel quale i simboli classici della pizzeria tipica napoletana si collocano in chiave eclettica e nuova. Maradona, Sophia Loren, Merola e altri miti della cultura partenopea ed italiana si fondono perfettamente con i colori, le forme e i materiali sapientemente selezionati e combinati dall’architetto napoletano Carmine Abate, che ha ideato, curato e seguito la realizzazione di questo nostro ambizioso progetto. Grazie alle sue scelte stilistiche e architettoniche, Malaterra offre ai suoi visitatori un ambiente moderno ma caldo, minimale ma accogliente, raffinato nella sua semplicità. Perchè la nostra pizzeria non è solo un posto in cui fermarsi a mangiare, ma un luogo in cui sentirsi come a casa.


SECONDA SEDE: VIA DELLA MERCEDE 43/45 - 00187 - ROMA (RM) - TEL: 066786015