Cucina tipica triestina e gustose novità in Cittavecchia
Aperto a pranzo e cena
Si organizzano catering, feste di laurea, compleanni, ampia sala per cerimonie


...dal 2012 nella Cittavecchia di Trieste proponiamo ai nostri clienti i piatti della tradizione triestina e delle particolari varianti.
Da febbraio 2017 ci siamo ampliati collegando il Petes alla nostra trattoria Antico Convento creando un ambiente unico con 140 coperti adatto a tutte le esigenze.
D'estate siamo pronti ad accogliervi nella terrazza estiva.
Andrea - Chef Marko - Giulia




  AL PETES - VINO E CIBO IN CITTAVECCHIA Via dei Capitelli 5/A
34121 Trieste (TS)
italia
0402602329
info@al-petes.com

ID ANTICONTRAFFAZIONE
N. 10744

Certifica la tua azienda. Richiedi ID anticontraffazione Certifica che la tua Azienda è in possesso dei requisiti richiesti per l’inserimento in Eccellenze Italiane e richiedere l’erogazione di un ID Anticontraffazione, che sarà impresso sul certificato e sulla vetrofania che provvederemo a consegnarti e potrai poi esporre al pubblico.
RICHIEDI ID
Segnala un’eccellenza Se conosci un’attività che reputi eccellente, puoi segnalarcela e fare in modo che ottenga il giusto riconoscimento
Segnala
Foto
ristoranti Il Trulletto Ristorante Italiano

Il Trulletto
C’est au début du siècle, que Gianni Firenze, vivant jadis à Alberobello (le village des Trulli), décida de créer un restaurant où l’on servirait des plats typiques du sud de l’Italie ainsi que des plats propres à son village natal.
C’est ce qu’il fit le 14 Juin 2001, aidé par sa belle soeur Carmela Fragapane et du chef cuisinier Casciaro Fausto. Voulant bien faire les choses, il fit venir un artisan d’Alberobello pour construire le four à pizza, en forme deTrullo, avec des pierres authentiques provenant d’un Trullo en restauration.
C’est le 1 Août 2003 que Carmela Fragapane et Casciaro Fausto reprirent le restaurant. Vous y trouverez une large carte qui vous fera découvrir des plats typique et respectant la tradition de la cuisine Italienne ainsi que des plats et des suggestions de cuisine inventive et intuitive avec des produit de qualité et cuisiné « minute » ainsi qu’un large choix de vins Italien de qualité de digestifs et de grappa. Si vous avez envie de découvrir un restaurant au cadre convivial, retraçant par sa décoration, son four à pizza et ses spécialités l’histoire d’Alberobello et de ses Trulli à un saut de l’aéroport de Charleroi,


Vous êtes tous les bienvenus.


Pas de pizza le vendredi soir, samedi et dimanche


Il Trulletto
È A l’inizio del secolo che Gianni Firenze, vivendo ad Alberobello (il villaggio dei Trulli), ha deciso di creare un ristorante che serve piatti tipici del sud Italia e il suo villaggio natale.
Questo è ciò che ha fatto il 14 giugno 2001, aiutato da sua cognata Carmela Fragapane e dallo chef Casciaro Fausto. Volendo fare bene le cose, chiese a un artigiano di Alberobello di costruire il forno per pizza a forma di trullo con autentiche pietre d’un Trullo in restauro.
Il 1 agosto 2003, Carmela Fragapane e Casciaro Fausto hanno assunto il controllo del ristorante. Qui troverete un ampio menu che vi farà scoprire piatti tipici e nel rispetto della tradizione della cucina italiana, nonché piatti e suggerimenti di una cucina creativa e intuitiva con prodotti di qualità e cucinati al minutoe così pure una vasta scelta di Vini italiani di qualità digestivi e grappe. Se volete scoprire un ristorante dall'atmosfera amichevole, che vi ricordi con la sua decorazione, il suo forno a pizza e le sue specialità la cucina Italiana, la storia di Alberobello e dei suoi Trulli a un passo dall'aeroporto di Charleroi,


Siete tutti benvenuti


Non facciamo pizze il venerdi sera, sabato e domenica.

Foto
ristoranti Antico Mulino

Neu Eröffnung von der alte muhle in todtmoos, 400 jahr Schwarzwald geschlkte.

Foto
ristoranti Osteria da Cèncio

 O chi è Cencio?!

- Siiii vieni "cencio"...quello si dà 'n terra o si mangia a carnevale...Cèncio con la "e" aperta. Innocenzo, detto Cèncio, è quello che ha levato la paura da Cascina.

- Davvero?! O raccontami un popò la storia.

- Dunque...siamo nell’artro seolo, uno strano figuro appariva a buio e coperto da un mantellone, un cappello e le 'atene...e tonava osì: “Uh uh, sono l'anima di Gabriellone...sono l'anima der povero Gabriellone!!”. Pensa un po' com'erano buie fonde le serate e le strade, e da qui dietro e un ci passava più nessuno a buio.

- Qui dietro dove?

- Da via Garibaldi a via Palestro...lì sotto 'r capanile...e tutte le notti la stessa storia. Alla fine Cèncio un ne poteva più e una sera, più buia dell’artre, si mise aspettallo. Appena apparì Gabriellone e cominciò la solita sorfa, n'arrivò dar di dietro e questo ni disse "sono l'anima di Gabriellone" e quellartro li rispose "E io sono Cèncio di Passerone!"...e giù botte! Lo 'ardò così sodo che lo mandò all'ospedale per quarche mese. E, lo sai, 'e un ci venne mi'a più, e così la gente ritornò a cammina' anco ar buio. Eppoi la voi sape' la 'ombinazione? Di là dove cè la 'ucina c’era la bottega di Cèncio der Giffoni!

Foto
ristoranti Mordi e Fuggi

Alcune parole su di noi:


" Un pranzo rapido ma molto gustoso e appetitoso. Tutto questo grazie alla gentilezza e accoglienza dei proprietari e soprattutto grazie alle pietanze fresche e preparate al momento che mi sono state servite. Ottimo piatto misto di verdure, servite con tutta la passione e la gioia dello staff e dei proprietari. Servizio veloce e impeccabile. Prezzi abordabilissimi. Direi un'ottima soluzione davvero mordi e fuggi. Lo consiglio"


" Decisamente il miglior posto a Lecce per fare pausa pranzo Vasta scelta e ottima qualità, a volte veramente sorprendente specialmente se considerato il prezzo non esagerato.Imperdibile. "


" Ottima tavola calda con servizio anche da asporto. Ottimi i primi e i secondi. Vasta scelta di antipasti. Ideale per mangiare bene in poco tempo."