getCompanyVOById(10073193)
Agrivin Srl - Consulenza Commerciale ed Intermediazione Vini

L’ Agrivin srl é una società di consulenza commerciale, Intermediazione vini sfusi, imbottigliati e mosti, convenzionali, biologici e biodinamici.


La società viene fondata nel 2000, grazie all’intuizione dell’enologo Antonino Angileri.


Nella famiglia Angileri la passione vitivinicola é radicata da generazioni, in quanto il padre ed il nonno svolgevano la professione di “Sensale”, storica figura del mediatore agricolo.


Con l’aiuto dei figli Francesca e Roberto, Antonino porta avanti la società, ponendosi lo scopo di offrire i migliori prodotti vinicoli ad aziende nazionali ed internazionali, fornendo attività di consulenza e mediazione.




  AGRIVIN SRL - CONSULENZA COMMERCIALE ED INTERMEDIAZIONE VINI Via Sirtori 65/u
91025 Marsala (TP)
italia

CONTATTACI


3890976485
amministrazione@agrivin.it

Certifica la tua azienda. Richiedi ID anticontraffazione Certifica che la tua Azienda è in possesso dei requisiti richiesti per l’inserimento in Eccellenze Italiane e richiedere l’erogazione di un ID Anticontraffazione, che sarà impresso sul certificato e sulla vetrofania che provvederemo a consegnarti e potrai poi esporre al pubblico.
RICHIEDI ID
Segnala un’eccellenza Se conosci un’attività che reputi eccellente, puoi segnalarcela e fare in modo che ottenga il giusto riconoscimento
Segnala
Foto
vini Cantina Il Passo

Nel 2012 l’azienda agricola Grimolizzi, risalente agli inizi dell’800, decide di inserirsi in un altro settore. Dopo aver acquistato la vigna, effettua un secondo acquisto: una cantina scavata in grotta naturale di tufo. Questo secondo acquisto implica la decisione di non voler vendere il prodotto ricavato dalla vigna, ma bensì di trasformarlo. La scelta di intraprendere questo cammino, deriva dalla passione per le cose sane e dalla voglia di trasmettere la genuinità in prodotti di qualità. La mission dell’azienda nasce dall’esigenza di portare avanti e sempre più in alto il marchio Made in Italy invidiato in tutto il mondo.


Fondamentale è la scoperta, o per meglio dire, la riscoperta della genuinità e di quanto sia importante in un’era così altamente influenzata dalla globalizzazione, riportare alla luce la tradizione di aziende che hanno vissuto e fatto la storia d’Italia. Non è un caso che la scelta del prodotto sia ricaduta su un’unica linea di vino: L’Aglianico del Vulture.

 

La Cantina Il Passo prende il nome dal primo terreno che si incontra quando si arriva all’azienda: un oliveto soprannominato “Il Passo”, considerato dalla famiglia Grimolizzi il luogo di partenza dal quale si estende tutta l’azienda verso la collina. Il nome del vino “Alberi in piano” prende spunto dalle origini dell’azienda, quando il fondatore Francesco Grimolizzi decise di comprare la masseria che era ed è tutt’ora soprannominata “Contrada Alberi in piano”.


Ecco il motivo per il quale l’azienda si chiama “Il Passo”, perché è il luogo di partenza

Foto
vini Cantina Cataldi Madonna

Chi siamo

L’attività vitivinicola inizia nel 1920 con il barone Luigi Cataldi Madonna, quattro generazioni fa. Ma è il figlio Antonio a imbottigliare per la prima volta nel 1975. Nel 1990 subentra il nipote Luigi che prosegue il progetto famigliare di caratterizzazione dei prodotti e di valorizzazione del territorio. Fino agli inizi degli Anni Novanta l’azienda Cataldi Madonna ha presidiato praticamente da sola l’intera zona viticola di Ofena. Oggi l’azienda è composta da 30 ettari (vitati esclusivamente con vitigni autoctoni e tradizionali quali Montepulciano, Pecorino e Trebbiano), tutti situati nel comune di Ofena fra i 320 e i 440 metri di altitudine. In campagna l’obiettivo è proteggere l’espressività varietale delle uve, soprattutto tramite la gestione dell’apparato fogliare. In cantina lo scopo è conservare nel vino la grinta, la sapidità e la freschezza presenti nelle nostre uve.


Il nostro spirito

La ricerca dell’armonia caratterizza l’azienda in ogni aspetto del suo operare, sia all’esterno, promuovendo il rilancio della viticoltura dell’Abruzzo montano, che all’interno, con una squadra affiatata e plurifunzionale: Pierluigi Menichetti, responsabile amministrativo e commerciale; Elisabetta Andreassi, impiegata contabile; Valerio Carota, cantiniere e aiuto trattorista; Silver Bislimi e Fabrizio Delfino, trattoristi e aiuto cantinieri. A questi si aggiunge l’apporto dell’agronomo/enologo Lorenzo Landi (dal 2003) e di Giulia Cataldi Madonna, l’attuale titolare.


Foto
vini Cantine Eredi dei Papi
Le Cantine Eredi dei Papi sono una giovane realtà imprenditoriale dei Castelli Romani fondata dai fratelli Chiara e Lorenzo Iacoponi. Nipoti di Francesco Papi, in passato noto produttore vinicolo della zona, i due fratelli sono cresciuti proprio dove hanno oggi sede le cantine, tra le colline dei Castelli Romani nel comune di Montecompatri, dove il nonno ha tramandato loro la passione per la natura e la vigna.

Le Cantine basano la loro attività su una produzione a bassa resa mirata alla qualità e guidata dal motto “il vino si fa in vigna”. Il rispetto per la materia prima è principio cardine di tutte le fasi produttive: in vigna si lavora esclusivamente a mano, mentre in cantina il vino è manovrato il meno possibile per preservare tipicità varietale e identità territoriale. Il concetto di terroir è prerogativa inscindibile dall'identità dell’azienda che, consapevole delle potenzialità del territorio laziale, ambisce a diventarne ambasciatrice a livello nazionale ed internazionale.
Foto
vini La Vinicola del Titerno

È il 1982 quando Talio e Alfredo Di Leone, seguendo la passione e l’esempio del padre Angelo, fondano la Vinicola del Titerno. Da allora ne è passato di vino nelle botti e l’azienda di Massa di Faicchio è leader nella produzione e nella vendita del Solopaca Dop – uno dei vini più venduti in Italia – mentre la Coda di Volpe, la Falanghina, l’Aglianico, il Sangiovese, la Barbera viaggiano per il mondo: dalla Cina agli Stati Uniti, dalla Germania alla Gran Bretagna alla Serbia, dal Canada a Singapore.


Il segreto del buon vino è la ricerca della qualità. La Vite e il Vino del Sannio antico e moderno sono per la famiglia Di Leone la tradizione da curare e rinnovare ogni giorno. Nel 2017 è nata Terre Di Leone: la società agricola ideata da Alessio, Giovanni e Davide, la terza generazione Di Leone, che cura e governa esclusivamente terreni e uve.


La cantina è di 6000 mq distribuiti su tre livelli. La linea di produzione delle uve è di ultima generazione: una capacità oraria di 150 ql di uva, una bottaia di circa 200 hl e botti da 18 e 23 hl e barrique. La lavorazione oraria, automatizzata, è di 6000 bottiglie per una produzione annua di circa 3 milioni di bottiglie. La continuità della fornitura è garantita e le richieste dei clienti soddisfatte per quantità, qualità, prezzo.