Category Archives: Tecnologia

“Lusna Studio” trasforma i vostri momenti piu’ preziosi in opere d’arte fotografiche

fotografie-3

Dedizione, ricerca artistica ed innovazione sono i pilastri su cui si fonda l’eccellenza “Lusna Studio“, premiata realta’ fotografica che offre sul territorio nazionale un curatissimo servizio di Atelier Fotografico.
Da oltre 5 anni i fotografi professionisti Anna Sara Mastini e Angelo Marchetti hanno deciso di votare la propria carriera ad una concezione di fotografia come forma d’arte visiva da scoprire e valorizzare. La loro filosofia professionale e’ improntata sulla qualita’ della stampa artigianale, operata su carta Fine Art, certificata e nettamente superiore a quelle utilizzate nella realizzazione di fotolibri. I servizi garantiti da “Lusna Studio” comprendono Wedding Photoreportage, Wedding Cinema, Stampa Fine Art ed anche Restauro Fotografico. Dietro questi servizi si cela un lavoro meticoloso, del tutto impostato in nome della vocazione artistica abbracciata dallo studio, nonche’ del risultato finale.

Prosuming e sharing economy, le chiavi del futuro d’impresa

sharing-economy

Nei tempi attuali dove la sharing economy ha dimostrato anche ai maggiori scettici le proprie potenzialità nel fronteggiare la crisi di modelli di business che non reggono più, si fa prepotentemente strada il concetto di prosumer.

Dal mese di settembre 2016, il Portale di Eccellenze Italiane si arricchirà di un ulteriore servizio multimediale che proprio dal prosuming trae ispirazione, con l’obiettivo di costruire un Circuito dove interscambio, circolarità di idee e risorse, comunicazione trasparente e orientamento alla customer satisfaction fungeranno da elementi-cardine a vantaggio delle realtà imprenditoriali italiane e del loro bacino di clientela.

Supernova Festival, Torino dà appuntamento agli Archimede del made in Italy

supernova-festival
Torna Supernova, il festival itinerante dell’innovazione Made in Italy che quest’anno, oltre a aggiungere alla consueta tappa di Brescia (dal 2 al 4 ottobre) la location di Torino (26 e 27 settembre), si prepara a sbarcare a Kaunas, in Lituania, il 15 ottobre.
Supernova, promosso da Talent Garden, vuole essere una kermesse hi-tech dove si parla e si reinventa di tutto: dal cibo al lavoro, dal gioco al design, passando per gli universi della social innovation sino all’internet of things e alla sharing economy.

Il meglio della manifattura italiana all’ArtigianDesign di Milano

moto-tech
Segnaliamo il percorso espositivo ‪ArtigianDesign‬ che fino al 31 luglio si articolera’ in 3 mostre all’interno di Italian Makers Village, il fuori Expo di Confartigianato in via Tortona 32 a Milano.
Una rassegna che dimostra una volta di piu’ come il background di quel “Made in Italy” che ci ha resi famosi in tutto il mondo sia essenzialmente artigiano, e derivi da un saper fare “di bottega” che ha alle spalle una tradizione antichissima.
Tra i progetti esposti che maggiormente esprimono capacita’ innovatrice nel settore meccanico spiccano: il prototipo di moto Cheiron, futuristica, leggera e interamente assemblata con viti e incastri; 3DOM, un mezzo di trasporto individuale a pedale, su tre ruote, studiato per essere condotto senza manubrio e guidato ruotando la testa; Kalorina, la caldaia elettronica policombustibile a biomassa per riscaldare o produrre acqua sanitaria in modo sostenibile.

 

Da Palermo al MIT, l’efficienza energetica made in Italy punta in alto

soleee
L’edilizia ha la possibilita’ di voltare pagina per sempre, tornare a crescere e dare lavoro senza inquinare, rispettando l’ambiente e sfruttando l’innovazione tecnologica.
SBskin, Smart Building Skin, spinoff dell’Università di Palermo, apre le porte ad un futuro in cui e’ facile immaginare edifici sempre piu’ autosostenibili capaci di produrre energia elettrica da fonti rinnovabili, con un virtuoso e drastico abbattimento di emissioni di CO2.

AMYKO, da due trentenni italiani il braccialetto salvavita del futuro

amyko_pictUn design minimal per solo pochi grammi di gomma termoplastica riciclabile rendono AMYKO l’accessorio del futuro a tutela di sicurezza & salute.
E’ l’ultima novita’ in materia di wearable technology; l’idea, tutta made in Italy, si deve a Riccardo Zanini e Filippo Scorza, due brillanti imprenditori trentenni fondatori della start up Wecare, che punta a rivoluzionare il comparto del safety care.
Si tratta di una versione evoluta del telesalvavita, un braccialetto contenente le informazioni critiche personali quali numeri di telefono da chiamare, gruppo sanguigno, patologie, dieta, condizione di salute, medico curante, intolleranze, eventuali allergie a farmaci e tutto cio’ che in caso di soccorso e’ fondamentale conoscere.