SALONE MOBILE: Operatori più 7%. Guglielmi (Cosmit), un successo.

Aumenta del 7% il numero di operatori accreditati al Salone Internazionale del Mobile che chiude oggi i battenti al polo fieristico di Rho-Pero. Una manifestazione in netta crescita rispetto ai numeri registrati lo scorso anno: nei 5 giorni dell’esposizione che si e’ aperta il 14 aprile sono stati 297.460 gli operatori del settore accreditati, la maggior parte (il 56% del totale) provenienti dall’estero, a conferma della grande vocazione internazionale della manifestazione.


Aumenta del 7% il numero di operatori accreditati al Salone Internazionale del Mobile che chiude oggi i battenti al polo fieristico di Rho-Pero. Una manifestazione in netta crescita rispetto ai numeri registrati lo scorso anno: nei 5 giorni dell’esposizione che si e’ aperta il 14 aprile sono stati 297.460 gli operatori del settore accreditati, la maggior parte (il 56% del totale) provenienti dall’estero, a conferma della grande vocazione internazionale della manifestazione.

Superiori alle previsioni anche i visitatori: 329.563 il numero complessivo delle presenze (32.103 solo il pubblico domenicale) a un Salone che ha anche beneficiato di un notevole seguito in termini mediatici, con 5.791 operatori della comunicazione di cui 5.110 giornalisti in arrivo da tutto il mondo.

Soddisfatto il presidente di Cosmit, Carlo Guglielmi, che tirando le somme alla conferenza stampa di chiusura ha parlato di un ”risultato straordinario” per il settore del design e dell’arredo: ”I Saloni hanno ancora una volta dimostrato la loro leadership mondiale fra le manifestazioni di settore e sono stati, in questa edizione piu’ che mai, un grande fenomeno mediatico e di costume”. Un dato che per il presidente di Cosmit diventa ”ancora piu’ significativo se si considera il contesto economico e soprattutto i gravi disagi dovuti al blocco dei voli che hanno impedito. (ASCA)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *