Produzione Industriale: Confindustria, stabile ad Aprile

482f3cba1594d_zoom

Produzione industriale stabile nel mese di aprile. Il centro Studi Confindustria rileva, infatti, per il mese in corso il consolidamento della produzione con una frazionale flessione dello 0,1% su marzo, quando l’attivita’ era salita dell’1,0% su febbraio (dati destagionalizzati).

Il recupero dal minimo del marzo 2009 – si legge nell’indagine rapida del Csc – e’ del 7,8%. Resta ancora del 20,1% la distanza dal massimo dell’aprile 2008. L’incremento nei dodici mesi precedenti e’ del 7,9% (8,0% in marzo; calcolato sui dati medi giornalieri). Questa variazione e’ resa meno significativa dal confronto con livelli molto depressi.
Le imprese che lavorano su commessa segnalano in aprile un miglioramento del volune degli ordinativi: +1,3% su marzo, quando vi era stato un aumento del 3,3% su febbraio (dati destagionalizzati). Su base annua l’incremento e’ stato rispettivamente del 2,9% ad aprile e del 3,8% a marzo.
Per il secondo trimestre 2010 e’ dello 0,6% la crescita acquisita in aprile sul primo trimestre (quando c’era stato un +1,8% sul quarto 2009; stime CSC). Conforta la linearita’ della risalita a ritmi piu’ sostenuti (8%) dell’atteso sulla base delle dinamiche osservate nel biennio pre-crisi (+3,0% annuo). Se le condizioni esterne permettessero di mantenere tali ritmi, il ritorno ai valori precedenti la recessione avverrebbe entro il 2013. Un arco di tempo comunque lungo.
Tra le imprese manifatturiere l’ulteriore progresso nella fiducia (specie nel Nord Est, piu’ industrializzato e vocato all’export), nei giudizi sugli ordini (soprattutto esteri) e nell’utilizzo degli impianti (indagine ISAE) e’ coerente con questo scenario e conferma una ripresa molto piu’ graduale della caduta, ma in accelerazione. (ASCA)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *